archivio 11/2008

SATIRA

Le leggende dei Vip: Veronica Lario a Malindi

Perché a noi, qui, non sfugge mai nulla… 

19-11-2008 di Freddie del Curatolo

Mai come quest’anno Malindi e la costa keniota hanno suscitato interesse dei media nazionali per l’affluenza di Very Important Persons. Politici, uomini di sport, spettacolo, cultura (poca) e mondanità (tanta) hanno fatto parlare di sé tra noci di cocco, aragoste e barriera corallina.
Ma a Malindi, vip o non vip, basta poco per creare le leggende.
Con un po’ di sole in testa, suggestione da passion juice ed erbe di savana, puoi vedere chiunque e diventare tu stesso un’agenzia stampa del gossip. 
Eccovene un esempio.

LEGGI IL RACCONTO COMPLETO

EDITORIALE

Naomi, Bono e chi fa notizia a Malindi

"Il Kenya è tranquillo": se lo dice la Campbell è uno spot

02-11-2008 di Freddie del Curatolo

E’ partita Naomi. 
Non che in molti l’abbiano vista quando è arrivata (ma poco tempo fa è arrivato anche Bono degli U2 nella Beauty Farm di Briatore e Chenot, peccato non averlo incrociato, gli avrei proposto un duetto su “Na ama bila wewe”, la versione swahili della sua “With or without you”). 
Naomi ha trascorso tre giorni a Malindi e chi doveva sapere ha saputo.

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

ARCHIVIO

Novembre 2008

Tutte le notizie del mese

01-11-2008 di redazione

Si gira a Malindi a fine novembre "Amici per la pelle", film tv di Mediaset con Massimo Boldi.
Ciak, si gira a Malindi. Come avevamo già annunciato più di un mese fa in esclusiva, la località turistica keniota si trasformerà da fine novembre, per l'ennesima volta, nel set di una produzione cinematografica italiana. Questa volta si tratta del piccolo schermo, ma gli attori garantiscono una audience da primi della classe e un gran bel ritorno d'immagine a Malindi e al Kenya. Massimo Boldi sarà il protagonista di "Amici per la pelle", lungometraggio prodotto dalla Rodeo Drive in collaborazione con Dania Film e RTI, ovvero Mediaset, che trasmetterà poi il film in prima serata su uno dei suoi canali nel 2009. Al fianco del comico campione di incassi per anni con Cristian De Sica, ci sarà l'attrice romana Barbara De Rossi. Si andrà così a ricostituire la celebre coppia della serie "Un ciclone in famiglia" che ha fatto registrare ascolti da record. Nel cast anche quella che (dopo la separazione consensuale con De Sica) è diventata la spalla abituale di Boldi, Maurizio Mattioli, la bella Elena Russo e l'attuale fidanzata del comico lombardo, Loredana De Nardis. La regia del film che sarà ambientato in gran parte nei resort del Malindi Key Group (Coral Key e Kivulini in particolare), è affidata a Francesca Marra, moglie del regista Enrico Oldoini, maestro della commedia leggera all'italiana e grande amico dello stesso Boldi. Ci sarà per il cast la possibiltà di fare un bel safari, durante le riprese. Infatti parte della storia è ambientata nello Tsavo, e il set prescelto è il Buffalo Camp, lodge tendato a due passi dal Sala Gate, l'ingresso malindino del parco nazionale. Tra leoni, giraffe e coccodrilli, Boldi e la sua banda si muoveranno fedeli a un copione che per adesso è top secret. Tra qualche giorno sbarcheranno a Malindi i "location manager" e arriverà anche buona parte della troupe per preparare il terreno ad attori e registi, che secondo le previsioni della produzione, dovrebbero arrivare intorno al 20 novembre. Le riprese dureranno meno di un mese, termine ultimo per completare l'opera del film malindino sarebbe il 19 dicembre. Per Malindi si tratta di un ritorno in grande stile alle riprese di un film, dopo aver fatto da sfondo a un film d'avventura e sport due anni fa e dopo il grande successo del film "Nel continente nero" con Diego Abatantuono, in cui Malindi e il Kenya non erano soltanto scenografia ma protagonisti della storia che si raccontava, con numerosi residenti italiani della cittadina come attori e comparse. Di quell'esperienza ormai lontana (1992) faceva parte il produttore esecutivo di "Amici per la pelle" Antonio De Feo, già aiuto regista di Marco Risi e gran conoscitore di Malindi, per averci vissuto, dopo essersene innamorato proprio durante le riprese del film con Corso Salani e Anna Falchi. Questa volta non si parla in particolare di storie malindine, ma è possibile tuttavia che ci sia spazio anche questa volta per apparizioni di personaggi locali e soprattutto dei kenioti.(01/11/2008)

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE