archivio 04/2011

MAL D'AFRICA

Africa è guardarsi nell'anima

"...l’Africa ti avvolge, ti travolge, ti ama..."

15-04-2011 di Cristina 62

L’ Africa è amore è passione, ogni ritorno è un tuffo al cuore, un’emozione difficile da descrivere, la sensazione di essere tornata a casa, anche la morte in questo posto assume una connotazione diversa, tutto ha un suo perché, tutto scaturisce da un disegno di cui non siamo artefici e soprattutto padroni del mondo.

LEGGI TUTTO

SATIRA

La mia prima volta in Savana

Proseguono le avventure dell'amico di Filippo...

14-04-2011 di Camillo Vittici

Il mio amico Filippo, che l’anno scorso e’ stato a Malindi sull’oceano indigeno, mi ha detto che era inutile andare in Kenia per vedere le spiagge.
Tanto valeva andare a Igea Marina dove andavo ogni anno nella Pensione Gelsomina che era sicuramente piu’ vicina e che si poteva andare con la 500.
In Africa bisogna andare a vedere le bestie feroci che girano libere non come al Parco delle Cornelle di Bergamo che sono dietro le gabbie e nemmeno come all’Acquasplasc di Riccione dove le bestie non mancano, ma sono umane.

LEGGI TUTTO

ARCHIVIO

Aprile 2011

Tutte le notizie del mese

01-04-2011 di redazione

Il pesce d'Aprile su Berlusconi a Malindi
Dopo Lampedusa, Silvio Berlusconi acquista una villa anche a Malindi. Il clamoroso scoop di malindikenya.net arriva all’indomani della bufera in parlamento e potrebbe non essere un caso. 
Che anche il Presidente del Consiglio si sia deciso a lasciare la Penisola sempre più in mano ai pazzi? 
I residenti malindini ora si augurano che, come promesso ai lampedusani, con le sue immense ricchezze possa trasformare le zone più degradate di Malindi in una nuova Portofino. Certo, c’è da lavorare e non è facile passare l’intonaco color pastello alla ligure sulle capanne di fango, ma sappiamo che il nostro premier non è certo persona che si perde d’animo. 
Secondo indiscrezioni della nostra collaboratrice April Samaki, la villa si troverebbe nel quartiere popolare di Majengo, proprio dietro i locali notturni più noti di Malindi. Che il Cavaliere, deluso dalla poca affidabilità delle sue giovani donzelle europee e maghrebine, stia pensando di rifarsi un harem di colore? Ecco quale potrebbe essere il misterioso “piano colore” di cui il premier ha parlato davanti ai lampedusani. Sicuramente, oltre che realizzare un suo sogno e un desiderio antico del suo amico Emilio Fede, trasformerebbe in realtà il sogno di molti italiani, quello del Cavaliere in esilio.(01/04/2011)

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE