archivio 09/2015

MALINDI

Forum Keninvest: la grande risposta di Malindi

Gli italiani dimostrano che la comunità è unita

30-09-2015 di Freddie del Curatolo

Se doveva esserci una risposta alla domanda "esiste una comunità italiana unita e coesa a Malindi e dintorni?", la risposta è stata data ieri in grande stile da imprenditori e residenti italiani della Kilifi County.
Nessuno si aspettava che durante il Business Forum organizzato all'Ocean Beach Resort da Keninvest e Italy-Kenya Trade Association sarebbero arrivate fate turchine con la bacchetta magica...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

NEWS

Massoni: "Malindi fondamentale per il turismo in Kenya"

L'Ambasciatore italiano: "Priorità sicurezza"

29-09-2015 di redazione

Un intervento chiaro, diretto e senza fronzoli quello dell'Ambasciatore d'Italia in Kenya al Business Forum di Malindi.
Il primo rappresentante del Governo Italiano in Kenya ha voluto conoscere in prima persona la realtà dei connazionali malindini e le reali possibilità di una ripresa per le tante attività commerciali, specialmente nel settore del turismo. 

LEGGI TUTTO

NEWS

Questa mattina tutti all'Ocean Beach di Malindi

L'Ambasciatore Massoni incontra gli investitori con Keninvest

28-09-2015 di redazione

Molte le adesioni all'incontro di oggi, lunedì 28 settembre, tra i residenti e gli investitori italiani a Malindi, Watamu e Mambrui e i rappresentanti del Governo keniano e di enti governativi, oltre all'Ambasciatore d'Italia in Kenya Mauro Massoni, che per la prima volta sarà presente ufficialmente a Malindi.
Il forum, organizzato da Keninvest e Camera di Commercio Italia-Kenya grazie all'ospitalità dell'Ocean Beach Resort, ha come tema "Facilitare il business a Malindi e nella Kilifi County".

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

MAL D'AFRICA

L'Africa mi ha salvato la vita

"...mi insegna ogni giorno a diventare migliore"

24-09-2015 di Principe Myskin

Era un giorno di novembre. 
Il freddo si faceva pungente in periferia, l'auto affrontava per l'ennesima volta la provinciale e mi portava in ufficio.
Di fianco a me, il mondo correva muto, grigio e insensibile.
Io avevo già il cielo, il verde d'Africa nel cuore.
Le due vacanze che avevo fatto a febbraio e ad agosto mi avevano cambiato per sempre l'anima.
 

LEGGI TUTTO

AMICI DELLO TSAVO

Luca salva un leone da un villaggio Pokomo

"lo avrebbero ucciso, verrà curato e messo in libertà"

24-09-2015 di redazione

Non a caso Luca Macrì, figlio d'Africa e dello storico Console Onorario di Malindi Roberto, qualche anno fa è stato nominato Ranger Onorario dal KWS. 
Non solo conosce come le sue tasche ogni fazzoletto della savana, ma è in contatto con tutte le comunità che vivono a ridosso dello Tsavo Est e Ovest e, parlando la loro lingua e condividendo molti aspetti del loro modo di vivere, ha sempre il polso della situazione. 
Qualche giorno fa è stato chiamato dalla comunità di Hola, popoloso villaggio a nord di Garsen, dove da decenni le tribù Orma e Pokomo si disputano terreni da raccolto e mandrie. 

LEGGI TUTTO

AMBIENTE

Con Karibuni per la riforestazione delle mangrovie nel Mida Creek

La Onlus e il Rotaract Cantù per la salvaguardia dell'ecosistema di Watamu

24-09-2015 di Hilary Mazzon

Domenica 20 Settembre, Karibuni Onlus e tre Rotaract Club (Malindi, Watamu e Mombasa) hanno partecipato alla riforestazione della foresta di mangrovie di Mida Creek (Kenya). Il progetto è stato finanziato dal Rotaract Club di Cantù, grazie alla super attiva presidente Carlotta Molteni.
Le chiamano “radici del mare” e non ci può essere un’immagine più bella, oltre che vera. 
Le mangrovie sono davvero alla base di diverse funzioni ecologiche, che vanno da una prospettiva economica umana alla conservazione della biodiversità ambientale, della flora e della fauna.Le maggiori funzioni “fisiche” sono la prevenzione dalle tempeste, la riduzione della torbidezza delle acque e dell’erosione delle coste, oltre che l’assorbimento e la trasformazione dei nutrimenti.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

RICETTE

Spezzatino di carne con cassava

Muhogo wa Nyama, ricetta tradizionale keniana

20-09-2015 di redazione

"Muhogo wa Nyama" (carne con cassava) è un piatto tipico della cucina keniana. La cassava è un tubero del tutto simile alla comune manioca, viene usato per fare la farina o come le patate, sia fritta che stufata. Il suo gusto ricorda un po' la castagna. In questo caso può essere un'alternativa a patate o banane verdi per lo spezzatino di carne.
LA RICETTA:

LEGGI TUTTA LA RICETTA

NEWS

Forum con Keninvest e Ambasciatore italiano a Malindi

"Facilitare il business" all'Ocean Beach il 28 settembre

16-09-2015 di redazione

Gli imprenditori italiani (e non solo) e chiunque lavori nel settore del turismo o abbia investito nella Contea di Kilifi devono segnarsi questa data: lunedì 28 settembre. E chi non sarà presente, avrà poche ragioni di lamentarsi in futuro che "in questo paese non si fa nulla per agevolare gli investitori stranieri".
Lunedì prossimo a Malindi avrà luogo un importante Forum per gettare definitivamente le basi dell'apertura di uno sportello governativo Keninvest, per agevolare l'imprenditoria turistica e non nella Contea di Kilifi.

LEGGI TUTTO

TURISMO

Tour Operator e investitori scommettono sul Kenya

Ripresa vicina, spiagge e parchi eterne risorse

15-09-2015 di redazione

Il lancio del brand "Make It Kenya", con l'anteprima italiana all'Expo di Milano e la cerimonia ufficiale settimana scorsa a Nairobi, lo ha confermato: tra i tour operator mondiali e l'imprenditoria turistica sta tornando la fiducia sul "prodotto Kenya".

LEGGI TUTTO

AEROPORTO

Altro passo avanti per lo scalo internazionale di Malindi

segnate le case che dovranno essere sgomberate

14-09-2015 di redazione

I residenti di Ganda e di Kwachocha, i sobborghi interessati dallo sgombero degli abusivi per allargale e allungare la pista dell'aeroporto internazionale di Malindi, ne sono certi, tutto si sta preparando per iniziare a far piazza pulita di chi, anni fa, ha occupato quel suolo in maniera illegale, pur sapendo che quelle zone appartenevano al Governo.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

MAL D'AFRICA

La mia ultima Africa

"...sarò sempre qui, sul vero della tua terra"

09-09-2015 di Nico Colombo

Oggi ho deciso di lasciare la terra che amo, e queste righe sono per Lei....

Sono ore che mi scendono lacrime, ma mi rincorrono emozioni che non riesco a fermare. 
Non riesco a capirne il senso, o forse non voglio. Mi aggrappo per un attimo alle mie convinzioni a volte la cultura e dannosa. 
In Così parlò Zarathustra, Nietzsche ha formulato l'ultima ipotesi di eterno ritorno, l'idea che il processo del mondo è ciclico ed eterno, 
il superuomo afferma ancora la vita. 

LEGGI TUTTA LA TESTIMONIANZA

TURISMO

Da Kenyatta ottimismo per Malindi e Watamu

Si tornerà ad investire sulle infrastrutture

09-09-2015 di redazione

Dall'Italia arrivano finalmente spiragli di luce per la costa keniota. 
Dopo una stagione terribile, per colpe non certo di Malindi e Watamu, ma di congiunture astrali mondiali che tra crisi economica, terrorismo internazionale e paure ingiustificate (virus ebola a migliaia di chilometri, ad esempio) ha messo in crisi uno dei settori che hanno storicamente sempre dato una mano al paese in termini di entrate, di posti di lavoro e immagine nel mondo.

LEGGI TUTTO

VISTI

Visto cartaceo per il Kenya prorogato "sine die"

Si potrà fare sia online che all'arrivo in aeroporto a Mombasa o Nairobi

09-09-2015 di redazione

Il Visto cartaceo per entrare in Kenya da turisti è ancora valido ed è stato prorogato dall'Ufficio Immigrazione "Sine die".
Lo ha confermato anche il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta a margine dell'inaugurazione dello stand keniota all'Expo di Milano.
I turisti potranno continuare a chiedere il visto d'ingresso, valevole 3 mesi dall'arrivo, negli aeroporti internazionali di Mombasa o Nairobi, oltre che farlo precedentemente online attraverso il sito e-citizen. In questo caso la data da cui partono i 3 mesi è quella di emissione del visto online, e non quella di arrivo in Kenya.  

TURISMO

"Stiamo lavorando al volo Milano-Malindi"

Il MInistro del Turismo all'Expo rilancia la possibilità

07-09-2015 di redazione

"Un volo Kenya Airways da Milano a Mombasa, ci stiamo lavorando".
Parole (che speriamo siano seguite dai fatti) del Ministro del Turismo del Kenya Phyllis Kandie, che ieri ha presenziato nella Kenya House di Via san Gregorio a Milano alla presentazione del Brand Kenya insieme con il suo Presidente Uhuru Kenyatta, e poi si è recata all'Expo per la conferenza stampa di presentazione della settimana internazionale del Kenya.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

PERSONAGGI

Marina, la signora in blu di Watamu

Dal nord Italia al Kenya, una scelta di vita e d'amore

06-09-2015 di redazione

Nei suoi occhi blu ci trovi il cielo e il mare di Watamu. La solarità di una donna che ha trovato il suo equilibrio, la serenità che cercava.
Faresti fatica a dire che Marina Mauro arriva dal Nord Italia (friulana di nascita, venticinque anni a Pavia e altri 18 a Vicenza). 
Molto più facile raccontare che nel 2002 è rimasta folgorata dal Kenya, nel 2007 dopo una lunga reciproca conoscenza si è sposata con Carlos, un simpatico ragazzo di Watamu, che ha provato a vivere con lui anche in Italia ma poi non ce l'ha fatta più. 
Il richiamo del suo blu ha prevalso, ma non solo.
 

LEGGI TUTTA LA STORIA

TURISMO

Accordo tra Contea di Kilifi e Regione Lombardia

Kingi: "Formazione e servizi per rilanciare il turismo"

04-09-2015 di redazione

La Contea di Kilifi e la Regione Lombardia hanno raggiunto un accordo di massima per lo sviluppo del Turismo a Malindi e Watamu.
Lo ha annunciato il Governatore della Contea Amason Kingi a margine di una riunione del Consiglio della Contea.
"Abbiamo incontrato dirigenti della Regione Lombardia e raggiunto un'intesa per sviluppare intenti comuni per migliorare i servizi, le infrastrutture e l'immagine delle nostre località turistiche" ha detto Kingi.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

MAL D'AFRICA

Il Mal D'Africa è rinascere

avviluppato dai colori, dalla luce e dagli odori

02-09-2015 di Roberto

La decisione di prendere casa a Mambrui avvenne il settimo giorno dopo la mia prima venuta in Africa. 
Ero stato avvolto, avviluppato dagli odori, dalla luce, dai colori. 
Se mi domandate il perchè di una decisione così irrazionale ed immediata, non so darvene di conto.
Ma sentivo una esigenza quasi fisica, che mi impediva di allontanarmi da questi luoghi.

LEGGI TUTTO

EDITORIALE

Gli ori di Pechino e il rosso di Kenya Airways

Splendori e paradossi di un Kenya che viaggia a due velocità

02-09-2015 di Freddie del Curatolo

Kemboi, Cheruyot, Bett, Rudisha, Yego, Jepkemoi, Kiprop.
Non è uno scioglilingua del lago Baringo e nemmeno l’invocazione di uno stregone samburu. 
Sono i sette atleti del Kenya che, conquistando la medaglia d’oro ai recenti campionati del mondo di atletica di Pechino, hanno portato il loro Paese sulla vetta del mondo, grazie anche a sei medaglie d’argento e tre di bronzo.
E’ un Kenya che fa parlare di sé, finalmente, non soltanto per i guai con la vicina Somalia e per le esagerazioni dei media che consigliano al nostro uomo immagine di indossare un giubbotto antiproiettile ad un incontro pubblico con politici (roba che nemmeno ai tempi di Kissinger a Mosca). 
 

LEGGI L'EDITORIALE COMPLETO

TURISMO

Nuovi permessi di lavoro per il settore del Turismo

Una commissione con esperti ed hotelier li approverà

02-09-2015 di redazione

Novità per i permessi di lavoro nel settore del Turismo in Kenya.
Il Governo keniano ha approvato una regolamentazione secondo la quale viene istituito un "comitato di garanzia" per verificare e dare la propria approvazione alle richieste di permessi di lavoro da parte di stranieri nel campo del Turismo, dopo aver effettuato la normale prassi al Dipartimento dell'Immigrazione. 

LEGGI TUTTO

SOCIALE

Karibuni, successo italiano alla fiera di Mombasa

Emozione inaspettata per la farm solidale di Langobaya

02-09-2015 di Hilary Mazzon

Le grandi soddisfazioni sono spesso inaspettate.
E quanto più sono inattese tanto più sono stupefacenti. 
Sono un po’ come le stelle cadenti.

LEGGI TUTTO

OPINIONI

La carità, un dono impalpabile

"... i regali speciali e la beneficienza sono immateriali. Sono impalpabili e invisibili."

01-09-2015 di Hilary Mazzon

Personalmente non credo nella carità.
Ho pensato tanto a quello che vorrei lasciare alle persone che mi circondano qui, ci ho ragionato davvero per molto tempo.
I regali più belli, quelli sentiti e pensati a fondo, quelli che fanno battere il cuore a chi li fa e a chi li riceve, quelli pieni di significati e di amore, richiedono tempo.
Tempo per cercare la cosa giusta e tempo per scovare quella perfetta.
Come il regalo perfetto non è l’oggetto di per sè, ma il tempo e la determinazione che sono state dedicate nel farlo; così la beneficienza non è carità, ma la profonda comprensione di cosa faccia davvero del bene.
 

LEGGI TUTTO

RICETTE

Il Chapati swahili

Pane piatto (tipo piadina) di origine indiana

01-09-2015 di redazione

Il chapati è un pane tradizionale portato in Kenya dalla tradizione indiana, ma poi evolutosi in tutto il Paese ed oggi preparato in strada, nei locali poveri come in quelli di alto livello come accompagnamento per le pietanze.
La sua semplice e veloce preparazione ne fa un gustoso e riempitivo piatto da abbinare a fagioli, verdure o piatti di carne e zuppe.
QUI LA RICETTA

LEGGI QUI LA RICETTA

ARCHIVIO

Settembre 2015

Tutte le notizie del mese

01-09-2015 di redazione

Il Kenya corre all'Expo di Milano il 10 settembre
Il Kenya farà correre l'Expo di Milano. 
Il prossimo giovedì 10 settembre, in concomitanza con la settimana del Kenya alla manifestazione internazionale milanese, andrà in scena l'evento “Kenya Expo Run”. 
Sarà la prima volta nella storia in cui l’Esposizione Universale aprirà le porte agli amanti della corsa, diventando arena di due gare d’eccezione: una competitiva internazionale di 10 km e una amatoriale di 3 km. Novità assoluta, l’iniziativa - organizzata dal Kenya in collaborazione con Stramilano - si sposa con il tema di Expo Milano 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, invitando i visitatori ad adottare stili di vita attivi. 
Il Kenya ha deciso di coronare la settimana di eventi che lo vede protagonista a Expo Milano 2015 con lo sport che da sempre vede protagonista questa nazione. 
Saranno presenti grandi campioni che hanno fatto la storia della corsa kenyana e mondiale. Alcuni saranno impegnati in gara, come il vincitore della Stramilano nel 2014 e 2015 Thomas Lokomwa; altri supporteranno i corridori con la propria esperienza, come il maratoneta Paul Tergat, oggi ambasciatore del World Food Programme, che sulle strade meneghine ha stabilito il record del mondo della mezza maratona (59:17) nel 1998. 
La “Family Run” – come è chiamata la gara amatoriale – prenderà il via alle ore 16 e si articolerà in un percorso di 3 chilometri, cui potranno partecipare fino a 2.000 persone. La “competitiva”, di 10 chilometri, è invece riservata a 1.000 atleti tesserati FIDAL o Enti di Promozione Sportiva convenzionati con la FIDAL, tesserati per società straniere affiliate alla IAAF. Avrà inizio alle ore 18. Per partecipare è necessario iscriversi online, entro il 7 settembre, sul sito www.stramilano.it : per la “Family Run” il costo è di 15 euro, mentre la “Competitiva” è di 20 euro; entrambe comprendono il biglietto speciale di ingresso al sito espositivo, a partire dalle ore 14.00. Tutti i partecipanti riceveranno il kit del perfetto “Kenya Expo” runner: maglietta, acqua, gadget.L’iniziativa vede, inoltre, la collaborazione della Federazione di Atletica kenyana Athletics Kenya, della Onlus varesina AFRICA&SPORT impegnata attraverso lo sport a sensibilizzare, coinvolgere e sostenere progetti di inclusione sociale-sportiva in Africa e della Federazione di Atletica Italiana FIDAL.(2/09/2015)

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE