Editoriali

TURISMO

E ora per il Kenya un agosto "very last minute"

Che il Governo aiuti un settore che deve programmare

08-06-2020 di Freddie del Curatolo

Sono tempi incerti per chi deve, per mestiere o per esigenza, azzardare ipotesi sul futuro ed organizzarsi di conseguenza.
Nessuno può prevedere, se non con ampi margini di errore, che piega prenderanno le cose del mondo nei prossimi mesi.
Si possono fare ipotesi sulla ripresa dell’economia, sui danni nel mondo del lavoro, su quelli psicologici per il genere umano e, di conseguenza, anche sul turismo che è una delle anime del commercio.
Nei rapporti tra Italia e Kenya, che è il settore principale di cui ci occupiamo, stiamo vivendo in questi ultimi giorni un deciso capovolgimento di tendenze: in Italia i nuovi casi si contano sulle dita delle mani di una scolaresca; in Kenya se si facessero gli stessi tamponi che vengono analizzati ogni 24 ore nella ex nazione focolaio d’Europa, in proiezione avremmo cinque volte i suoi contagiati.
Eppure il Kenya sta tenendo bene e lo fa perché è conscia di non poter offrire garanzie sanitarie adeguate al suo popolo. Né di poterlo fare nel breve, perché nonostante abbia ricevuto più di 500 milioni di euro di aiuti, ci vorrà tempo per organizzare centri con terapie intensive e strutture utili a combattere i casi gravi di Covid-19.
Questo nonostante il virus in Africa equatoriale non sembra avere la stessa potenza di quando deflagrò in Italia.
Di fronte a questo scenario che ha consigliato al Presidente Kenyatta di estendere le restrizioni principali adottate già lo scorso 27 marzo e di tenere ancora chiuso il Paese, con le due Contee dove sorgono gli unici aeroporti internazionali attivi, il comparto turistico e dell’ospitalità che era pronto a ripartire da subito nel tentativo di salvare la stagione estiva (che per i safari significa Grande Migrazione, fenomeno da 300 mila turisti l’anno e per il mare una discreta fetta di viaggiatori e “pacchetti vacanze”) ora si trova in ambasce.
Immaginando, ma senza esserne certi, una riapertura il prossimo 6 luglio, come può un qualsiasi tour operator vendere il Kenya a chi desidera una vacanza africana?
Intanto la Tanzania (e quindi Zanzibar) riapre e invita gli stranieri alle distanze sociali dei suoi parchi e riserve nazionali e all’organizzazione sanitaria dei suoi resort sul mare. Cosa che il Kenya ha deciso di non fare, forse con maggior senso di responsabilità, forse spinta proprio da chi le ha concesso prestiti, spesso a fondo perso, che invece i “cugini” tanzaniani non hanno ricevuto.
Tant’è, intanto per questo agosto ci dovremo accontentare di stranieri “very last minute” e del turismo locale. Guardandola in positivo, una ripartenza lenta darà la possibilità di essere pronti, preparati e carichi per il prossimo inverno.
Sperando che tutti riescano ad arrivarci e che il Governo, specialmente a livello di tasse, licenze e benefit, dia una mano a chi è costretto adesso ad un lungo periodo di inattività e non vorrebbe mettere nei guai i propri dipendenti, salvaguardando però allo stesso tempo la propria attività.
Nessuna ipotesi, solo grande attenzione e lavoro ai fianchi del Ministero del Turismo affinché si faccia sentire e per una volta faccia davvero gli interessi di chi ha investito tanto in Kenya e grazie alle proprie strutture e alle professionalità portate in questo Paese, ogni anno versa nelle casse dello Stato keniano milioni e milioni, contribuisce all’arrivo di decine di migliaia di visti turistici e ad un indotto che da lavoro ad almeno due milioni di cittadini.  

TAGS: turismo kenyaagosto kenyafuturo kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Le conferme arrivano dal Ministero del Turismo, è caccia ai biglietti dei voli per il Kenya, dal prossimo mese di agosto fino almeno a metà settembre.
Il Kenya "tira" e i motivi sono molteplici: ....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli spettacoli non sembrano finire mai in questo agosto dai tanti eventi a Malindi.
Martedì 27...

LEGGI L'ARTICOLO

I dati che arrivano dalle agenzie di viaggio e dalle biglietterie non sono gratificanti per il turismo e specialmente per quanto riguarda le prenotazioni per le mete a lungo raggio come di fatto lo è il Kenya.

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO

Suona particolarmente significativo che sia stato un italiano, il trentaduenne fiorentino Lorenzo Gagli, ad aggiudicarsi il Kenya Open di Golf, che si è tenuto nei ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mentre oggi dall’annunciata riunione generale del Consiglio dei Ministri con i Governatori delle Contee ...

LEGGI L'ARTICOLO

"Prevediamo nel 2017 il superamento di quota un milione e mezzo di ingressi di visitatori in Kenya".
La dichiarazione ottimistica arriva dal Kenya Tourist Board, l'organo ufficiale di marketing del Ministero del Turismo del Kenya.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’Italia ha deciso di rinviare al 10 agosto ogni decisione riguardo alla riapertura dei...

LEGGI L'ARTICOLO

Flavio Briatore ha deciso di vendere il suo prestigioso resort-Spa Lion In The Sun a Malindi.
L'annuncio è arrivato durante una conferenza stampa del suo manager Philip Chai, che è anche il direttore dell'associazione degli hotelier della costa nord keniana. Dichiarazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dalla proclamazione di Kenyatta si sono susseguiti tre giorni di calma nel Paese, che hanno riportato un cauto ottimismo e già segnali di ripresa in tutto il Kenya.
La maggioranza dei cittadini...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nelle ultime ore in Kenya si sta assistendo ad un braccio di ferro politico tra Ministri del Governo. Motivo...

LEGGI L'ARTICOLO

"L'alleanza NASA di Raila Odinga ha un preciso schema politico atto a rimandare le elezioni, posticipandole a dicembre di quest'anno".
La dichiarazione del Presidente della Repubblica del Kenya e candidato della maggioranza alle prossime votazioni nazionali previste ad agosto, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Slitta di una settimana la riapertura delle scuole pubbliche in Kenya. La decisione è...

LEGGI L'ARTICOLO

Una cena all'italiana per festeggiare il ferragosto malindino in allegria.
Martedì 15 agosto la cena all'Olimpia Club di Casuarina propone uno dei piatti classici della casa, la famosa "calamarata" dello chef Salvatore, pasta con calamari freschi e olive.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non solo in Italia, ma anche in kenya quello appena passato è stato il weekend del grande rientro dalle vacanze.
A Malindi e Watamu si calcola che il 70% dei villeggianti stranieri in questi giorni abbia fatto ritorno in Occidente...

LEGGI TUTTO

Il Kenya dell’accoglienza turistica può essere non solamente safari da favola nel Maasai Mara o nello Tsavo, rilassanti vacanze di sole e ...

LEGGI L'ARTICOLO

C'è grande ottimismo attorno al possibile afflusso di turisti da tutto il mondo nel prossimo mese di ...

LEGGI L'ARTICOLO