Editoriali

POLITICA

Meno 10 alle elezioni in Kenya: certe...anzi probabili (o per niente)

Manifestazione pacifica a Mombasa, questo è l'unico buon segnale

16-10-2017 di Freddie del Curatolo

La grande e pacifica manifestazione di ieri a Mombasa, da parte dell'Opposizione, si è svolta in un clima pacifico, dimostrando che (a parte le roccaforti di Odinga e dei suoi fedelissimi) il Paese non ha voglia di violenze e desidera ripartire.
Presidente o non Presidente, speranza di cambiamento o sicurezza della continuità, l'importante è non ricadere nel clima arroventato di dieci anni fa.
Quella del caos post elettorale del 2008 è una lezione che il Kenya sembra aver assorbito e questa volta anche la comunità internazionale non è stata colta di sorpresa.
Si era raccomandata prima dell'otto agosto, ricevendo ottimi segnali di distensione dai due leader, salvo sperimentare la rabbia (ingiustificata, perché bastava attendere l'esito del reclamo alla Corte Suprema) dello sfidante Odinga che, a suo dire, si è visto defraudato di una vittoria certa.
Oggi, a due mesi e rotti di distanza, quella vittoria non sembra più così sicura, dato che lo stesso leader dell'alleanza NASA si è chiamato fuori dal "refresh" della competizione ordinato dalla stessa Corte.
Era impossibile che venissero accolte tutte le istanze per l'organizzazione della stessa, né le epurazioni della commissione elettorale.
Impossibile, soprattutto perché non richieste dalla sentenza dei Giudici.
Così Raila ha detto che non parteciperà e i suoi avvocati sono attaccati a commi di articoli costituzionali per cercare di annullare l'intero processo di votazione. Lo ha detto, ma non ha trasmesso regolare comunicato.
Non ancora, almeno.
La Commissione Elettorale IEBC, dal canto suo, ha già predisposto la stampa delle nuove schede con i nomi di tutti i candidati (compresi 5 minori riammessi da un'altra Corte, l'Alta di Nairobi) ma ha inviato un suo membro nelle regioni del Lago Vittoria che potrebbero boicottare le elezioni, per tastare il polso della situazione, parlando con presidenti di seggio e consiglieri di circoscrizione.
Oggi il resoconto, che potrebbe anche essere non meno clamoroso dei colpi di scena di questi due mesi assurdi.
Intanto, a dieci giorni esatti dal voto, Kenyatta sembra il meno preoccupato di tutti.
Con il suo vice e stratega Ruto, è costantemente in campagna elettorale, segno che vuole assicurarsi una supremazia ancora più netta e convincere gli indecisi e i pacifisti. Nell'ultima settimana, oltre trecento tra ex parlamentari, governatori e consiglieri di contea sono passati dalla NASA all'orbita Jubilee, e porteranno con sé manciate significative di voti, per un duello che potrebbe essere deciso proprio da poche migliaia di preferenze.
Sempre che queste elezioni si tengano, dato che ormai il Kenya è diventato un paese talmente democratico da essere quasi anarchico.  

TAGS: Elezioni Kenyapolitica Kenyamanifestazione Kenyasituazione Kenya

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala esce allo scoperto, alla vigilia della più importante manifestazione fieristica del settore nel suo Paese e denuncia il calo degli arrivi internazionali nel Paese e l'occupazione delle strutture alberghiere da parte di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uhuru Kenyatta sarebbe confermato Presidente della Repubblica del Kenya.
Questo dice il più recente sondaggio dell'agenzia specializzata IPSOS, che segnala il leader del partito di Governo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni del Kenya si svolgeranno martedì 17 ottobre.
Lo ha deciso la Commissione Elettorale IEBC, la stessa che è stata chiamata in causa dalla Corte Suprema del Kenya per non aver condotto le votazioni dello scorso otto agosto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I Ministeri degli Esteri dei Paesi i cui cittadini frequentano assiduamente il Kenya non hanno emesso alcun comunicato particolare in vista delle elezioni nazionali di agosto, segno che la situazione attuale non desta particolari timori.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La notizia più importante è che le operazioni di voto in tutto il Kenya si sono svolte in maniera pacifica e con un indice di pazienza di cui noi italiani, ad esempio, non saremmo capaci. Basti pensare che in molti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora due giorni di attesa nell'infinita telenovela elettorale del Kenya che da tre mesi e mezzo ha portato tensioni, incertezze economiche e sociali, confusione e morti in tutto il Paese.
Lunedì prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' schermaglia politica in Kenya sulla data annunciata lunedì dalla commissione elettorale IEBC delle nuove elezioni.
Martedì 17 ottobre, data indicata dopo l'annullamento della Corte Suprema, è stata decisa dalla IEBC in anticipo sui tempi massimi previsti (si potrebbe andare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

All'indomani della sentenza della Corte Suprema, che ha messo legalmente la parola "fine" sulla questione delle elezioni e sul nuovo mandato quinquennale di Kenyatta, atteso da tre mesi e mezzo, la reazione dell'ambiente economico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Finalmente dopo cinque mesi di agitazioni sindacali, è terminato lo sciopero nazionale degli infermieri e infermiere in Kenya.
Complice lo stallo politico delle elezioni e la sua ben nota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Solo giornalisti senza etica professionale, senza passione per il loro mestiere e in completa malafede possono titolare, come ha fatto "Repubblica" ieri, "Kenya nel caos". In prima pagina, ovviamente, quando nell'articolo interno si parlava di una sentenza storica e di democrazia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Kenya Robert Godec è intervenuto a mezzo stampa sulle prossime elezioni presidenziali in Kenya.
"Non abbiamo un candidato preferenziale - ha detto Godec alla stampa keniana - per noi è importante che il nuovo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La data delle nuove elezioni in Kenya potrebbe slittare.
E' quanto avrebbe riferito ieri sera la commissione elettorale IEBC al quotidiano nazionale Daily Nation, dopo aver ricevuto un dossier sull'organizzazione telematica delle prossime votazioni da parte della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi, lunedì 30 ottobre, il Kenya dovrebbe avere ufficialmente un Presidente eletto.
I risultati delle elezioni bis, convocate dalla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Elezioni in Kenya, si affaccia sempre più la possibilità dei ballottaggi.
Mentre la fatidica data dell'otto agosto, martedì prossimo, si avvicina, l'opinione pubblica e i media iniziano a considerare seriamente la possibilità che sia il Presidente in carica Uhuru Kenyatta,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO