Editoriali

EDITORIALE

Quarantena e altri nodi da sciogliere per il Kenya

Situazione e domande all'indomani degli annunci del Governo

08-07-2020 di Freddie del Curatolo

Sono ancora molte le incognite da risolvere riguardo alla riapertura del turismo in Kenya.
All’indomani del discorso ufficiale del Presidente Kenyatta alla Nazione, nel quale ha annunciato la cessazione dei movimenti nelle contee che erano ancora in lockdown (Nairobi, Mombasa e Mandera) e la ripresa dei voli nazionali il 15 luglio e di quelli internazionali il 1 agosto.
Il primo nodo da sciogliere riguarda il regime di quarantena che chiunque entri in Kenya per adesso deve rispettare per 14 giorni, anche se si presenta con certificato Covid-19 Free.
Oggi parte da Parigi un volo di rientro per cittadini keniani e residenti stranieri con destinazione Nairobi e questa è ancora la regola, nonostante le aperture del Governo all’economia e, tra una settimana, al turismo nazionale.
E’ indispensabile quanto prima avere delucidazioni in merito.
I possibili scenari prevedono almeno quattro soluzioni: Rimozione totale della quarantena per i turisti, rimozione della quarantena e ingresso con Covid-19 Free per chi si trattiene fino a 15 giorni. Quarantena alla residenza comunicata per chi si ferma oltre o quarantena in strutture governative per tutti.
In base alla decisione presa (quanto prima) chi vuole venire in Kenya o tornare quanto prima, potrà organizzarsi al meglio, stante il fatto che il turismo tradizionale, quello dei tour operator e dei resort con “pacchetto vacanze” sarà fermo almeno fino a fine settembre, anche per via della non ripresa dei voli charter. Neos avrebbe annunciato che tornerà a volare su Mombasa il 6 ottobre, se tutto andrà per il verso giusto.
Il clima di incertezza internazionale non permette oltretutto alle compagnie aeree di fare programmi a medio-lunga scadenza. Turkish Airlines, ad esempio, dopo aver annunciato la ripresa delle operazioni, la scorsa settimana ha chiuso di nuovo alla possibilità di volare in Africa, e due giorni fa anche il collegamento dall’Italia.
Italia che peraltro non ha ancora tolto la quarantena per chi torna da Paesi extra Unione Europea, anche se dovrebbe farlo dal prossimo 14 luglio.
Anche i Governi sono vittime della pandemia in termini di cambi repentini di rotta: Paesi come il Sudafrica sono sospesi tra riaperture e nuovi lockdown, l’Australia ha annunciato voli e libertà, salvo blindarsi nuovamente ed il Kenya non è certo l’unica Nazione in bilico tra difendere la propria economia e salvaguardare la salute dei cittadini, anche se è una delle più legate all’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Anche in quest’ottica si può leggere la dichiarazione di ieri del Ministro della Sanità keniana Kagwe (di cui riferiamo diffusamente nell’altro articolo di giornata) che annuncia possibili chiusure repentine nel caso la curva Covid-19 salisse vertiginosamente dopo la riapertura del Paese.
Per quanto riguarda il turismo locale: quanti nairobini accetteranno di spostarsi nelle regioni costiere sapendo che verrà loro a mancare una delle attrazioni della vacanza, ovvero i bar e i locali notturni?
Sempre sperando che arrivi presto il comunicato ufficiale della riapertura delle spiagge, che si mormora potrebbero essere ripristinate in linea con i voli che porteranno i turisti a Malindi, Mombasa e Diani. Ma di fatto si può già arrivare sulla costa, non sarebbe più coerente riaprire da subito? Speriamo di avere quanto prima risposte ad alcune di queste domande anche se la situazione in divenire ed i mutamenti di scenari in tanti Paesi non aiuta.

 

TAGS: turismo kenyaquarantena kenyariapertura kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Sabato 1 agosto, come preannunciato dal Presidente Uhuru Kenyatta lo scorso 6 luglio e confermato ...

LEGGI L'ARTICOLO

Nelle ultime ore in Kenya si sta assistendo ad un braccio di ferro politico tra Ministri del Governo. Motivo...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Italia ha deciso di rinviare al 10 agosto ogni decisione riguardo alla riapertura dei...

LEGGI L'ARTICOLO

In molti si attendevano che il Presidente Kenyatta, nel discorso di ieri reso subito dopo il...

LEGGI L'ARTICOLO

Clicca sul file allegato per scaricare e leggere il protocollo del Ministero del Turismo del Kenya...

LEGGI TUTTO

Non c’è niente di sicuro sotto il cielo del Kenya, e non potrebbe essere altrimenti in un...

LEGGI L'ARTICOLO

Presto dovrebbe esserci un comunicato ufficiale del Governo keniano su una riapertura parziale...

LEGGI L'ARTICOLO

Ufficiale, anche l'Italia da oggi è tra i Paesi accettati dal Kenya per la riapertura...

LEGGI L'ARTICOLO

The New Normal, “La nuova normalità”. Con questo motto il Ministro del Turismo ...

LEGGI L'ARTICOLO

Poco fa il Ministro dei Trasporti del Kenya ha confermato che da sabato 1 agosto il Kenya riaprirà i ...

LEGGI L'ARTICOLO

Questa volta la parola "fine" è stata scritta, anzi forgiata sulle saracinesche che sono state saldate e lucchettate.
Il supermercato Nakumatt, all'interno del centro commerciale Oasis di Malindi, ha...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Riaprire ora gli hotel e anche i ristoranti è inutile, questo il parere della maggior parte degli ...

LEGGI L'ARTICOLO

Aumentano i casi, si sfiorano i 400 positivi in sole 24 ore e adesso la riapertura del Paese e dei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero del Turismo ha finalmente messo a punto il protocollo ufficiale per la riapertura ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo 128 giorni di lockdown, domani finalmente il Kenya riapre i battenti internazionali ed è pronto a...

LEGGI L'ARTICOLO

Con la riapertura delle frontiere aeree internazionali, pur con restrizioni e oggettive difficoltà, il ...

LEGGI L'ARTICOLO