Istituzioni

NEWS

Chi ha ancora in casa in Kenya carapaci o cimeli animali verrà perseguito

Il KWS ha chiuso la sanatoria con le autodenunce e prosegue le ispezioni a Malindi, Watamu e Mambrui

04-02-2017 di redazione

Sei mesi fa Malindikenya.net (leggi qui la notizia) aveva raccolto l'appello degli Honorary Warden di Malindi e Watamu (i residenti italiani e locali che aiutano il Kenya Wildlife Service a proteggere la natura e gli animali, far rispettare le regole e diffondere le notizie giuste): la detenzione nelle case di carapaci ed altre reliquie di animali sono punibili penalmente, con multe molto salate o, come nel caso delle pelli animali, con l'arresto dei proprietario della residenza o dell'eventuale affittuario.
Per questo oltre ad avvertire chiunque fosse stato in possesso di qualcosa di illegale, di denunciarlo agli Honorary Warden, il KWS di Malindi si è messo a disposizione per ricevere autodenunce dei proprietari ignari ed operare il ritiro del materiale, senza penalizzare i possessori, considerati appunto in buona fede.
Ora il Senior Warden di Malindi, Jane Githau, ha comunicato che la sanatoria è terminata e che sono iniziate nuove investigazioni.
Quindi da ora in avanti non c'è più possibilità di autodenuncia e chi verrò trovato in possesso di carapaci o altri "trofei" animali, passerà i guai.

TAGS: Carapaci MalindiLeggi Kenya

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA CLASSIFICA FINALE SU WATAMUKENYA.NET CLICCANDO QUI

Anche Malindi ha festeggiato la giornata mondiale dei rangers e lo ha fatto confermando lo spirito di collaborazione tra il Kenya Wildlife Service e la comunità straniera della cittadina.
Alla presenza del Senior Warden Jane Gitau, il KWS si è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un gruppo finanziario con sede nell'isola di Mauritius e filiali in India ed altre nazioni in Africa e Oriente, SBN Holdings, ha presentato una proposta d'acquisto per l'Istituto di Credito keniano Fidelity Bank, che ha sede anche a Malindi all'Oasis Mall...

Una messa in suffragio per lo storico proprietario del Casino Malindi, Robert J. Cellini, conosciuto da tutti come Bobby, scomparso un anno fa a 76 anni dopo una breve malattia. (leggi qui la commemorazione di malindikenya.net).
La messa sarà...

Nell'ambito della campagna contro il bracconaggio e il traffico illegale di ogni feticcio animale in Kenya, oltre alla tutela dell'ecosistema, vale la pena ricordare che da un po' di tempo la legge keniana è molto più severa e intransigente con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non ci è voluto più di un giorno per vendere la Toyota Amazon per la quale un residente italiano aveva chiesto una cifra più che consona, ma soprattutto per cui aveva lanciato un appello di aiuto (leggi qui...

Si svolgeranno domani, venerdì 20 aprile, le esequie di Giancarlo Cecchetti, il settantaduenne romano residente a Malindi che ci ha lasciato ieri mattina...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ecco il discorso del confermato Presidente della Repubblica del Kenya, non appena ricevuta l'investitura ufficiale dal chairman della Commissione Elettorale Wafula Chebukati.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa mattina, venerdì 25 agosto, alle 11 alla S.Anthony Church di Malindi dietro Lamu Road a Malindi, verrà dato l'ultimo saluto al "Colonnello" di Malindi Tiziano Traldi, scomparso la scorsa settimana a ottantacinque anni. (LEGGI QUI IL RICORDO...

Ottima stagione turistica, tornano i turisti, italiani e non, e tornano a fioccare le occasioni di acquisto e vendita di immobili a Malindi.
Oggi in vetrina abbiamo...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Gentile redazione di Malindikenya.net.
Vorrei fare riferimento ad un vostro articolo, pubblicato qualche settimana fa, nel quale si ricordava ai nostri connazionali l’esistenza di leggi ben precise relative a trofei , coralli, conchiglie e quant’altro.
Mi corre l’obbligo, quale Honorary...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Un grande riscontro per un’iniziativa di solidarietà italiana in Kenya.
La splendida iniziativa delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cartelli dappertutto per educare turisti e residenti a salvaguardare l'ambiente marino, e bidoni per raccogliere i rifiuti.
La campagna di sensibilizzazione per il rispetto e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Della "tassa" annuale sulla casa di proprietà per non residenti in Kenya abbiamo già avuto modo di parlare ampiamente in questi spazi.
Abbiamo già spiegato perché secondo noi conviene pagarla e, a una settimana dalla scadenza del termine...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fatuma Freedom Prezioso non ce l'ha fatta. 
E' spirata ieri notte a Mombasa, dove si era recata per l'ennesima visita di controllo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno dei frutti tropicali più caratteristici, utilizzato per il vero più come condimento e pietanza di contorno, rischia di scomparire e il Kenya prende provvedimenti per non rimanere senza e ridurre il suo prezzo che nel giro di un anno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO