Istituzioni

EDUCAZIONE

Kenya: dal Governo Kshs. 9 miliardi per la scuola

Stanziamento importante per primarie e secondarie statali

31-08-2017 di redazione

La prima mossa economica del nuovo Governo keniota è per la scuola.
Sia quella dell'obbligo, sia quella superiore.
La "Primary School", che sono elementari e medie insieme secondo il sistema inglese 8-4-4, in Kenya è gratuita ma ci sono diverse spese che gravano sui singoli istituti e che in mancanza di fondi i direttori scolastici devono recuperare "autotassando" i genitori e talvolta anche gli insegnanti.
Lo stanziamento deciso da Kenyatta di due miliardi e mezzo di scellini (circa 20 milioni di euro) va in questa direzione.
I fondi sono già stati stanziati martedì scorso e saranno distribuiti negli istituti che da troppo tempo hanno accumulato spese senza rimborsi e per pagare insegnanti supplementari o altre facilities. 
Domani invece verrà staccato un secondo assegno, di 6.4 miliardi per le "Secondary School", ovvero le superiori statali, che devono affrontare spese maggiori, sia per le strutture che le ospitano sia per il corpo insegnante. In più con la riapertura degli istituti scolastici, ci si avvia nell'ultimo trimestre e i fondi stanziati serviranno anche per le spese di organizzazione degli esami di primaria e di maturità.
In Kenya le scuole primarie sono 23 mila e le secondarie 9.000.
 

TAGS: Scuola KenyaEducazione KenyaKenya obbligo

Le giovani coppie di Vinci hanno messo in piedi poco più di due anni fa un progetto di rinnovo completo della scuola e dell'asilo di Mkangagani, villaggio dalle parti di Gede.
Iniziando con i banchi (cinquanta costruiti commissionando il lavoro...

LEGGI TUTTO

Rivoluzione nel sistema scolastico del Kenya.
Dopo trentadue anni viene pensionato il vecchio sistema, denominato 8-4-4 (otto classi elementari, ovvero “primary school”, quattro di superiori e quattro di università) ed entra in vigore un più complesso ma...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

I miracoli spesso arrivano dal silenzio e hanno l'aria di qualcosa di naturale, di quotidiano.
Nessuno li sbandiera sotto il nostro naso, tantomeno gli artefici.
Quotidiano, naturale.
Come una piccola barca a motore che ogni mattina passa a prendere centinaia...

LEGGI TUTTO IL REPORTAGE E GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

Si chiama "Kit Dignità" ed è un'iniziativa di Watoto Kenya Onlus per le ragazze delle scuole dell'entroterra malindino.
Si tratta di assorbenti lavabili che permetteranno alle studentesse di non restare a casa da scuola nel periodo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

A pochi mesi dall'apertura della prima accademia di chitarra a Malindi, la PGA Academy,il Maestro Paolo M. Palmitessa, oltre alle lezioni private che quotidianamente impartisce anche ad adulti, principianti o già pratici, di Malindi e dintorni, ha stipulato un accordo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per i prossimi dieci giorni, per tutti i residenti italiani sulla costa keniana che ne hanno bisogno, sarà possibile rinnovare il proprio passaporto in scadenza presso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Due giornate indimenticabili, quelle del 28 e 29 ottobre, insieme a Domenico di Genni, noto artista che negli ultimi anni ha scelto come casa il Kenya, in un asilo di Malanga sostenuto da Karibuni Onlus.
Aveva ragione il Piccolo Principe:...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Può una sola coppia volonterosa creare le premesse educative per un'intera comunità di villaggi sperduti dell'Africa? 
Carmen e Celestino, pensionati di Bolzano, hanno sempre pensato che fosse possibile e ci sono riusciti. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Aiuto, la nostra scuola è infestata dai demoni!"
Le grida di notturne di paura, accompagnate da una protesta di studenti e genitori, arrivano dalla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il suo nome è Sabrina Wanjiku Simader, ha 19 anni, e potrebbe essere la prima sciatrice keniana a partecipare alle Olimpiadi Invernali.
Sabrina è nata a Kilifi, in Kenya, e dopo la separazione dei suoi genitori si è trasferita a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una festa senza precedenti per Malindi e la sua gente, migliaia di persone hanno affollato sabato sera lo spazio dell'ex Sinbad di fianco al Casino, ma altre migliaia erano nelle strade e negli spiazzi attigui e sono confluiti lungo tutta...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

Una bimba giriama che sorride a una piccola compagna di giochi della tribù dei masai, è l'immagine più bella di integrazione razziale in Kenya, all'alba della campagna per le prossime elezioni nazionali.
Siamo a Baolala, nell'estremo entroterra di Malindi. Uno degli ultimi...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

A distanza di poco tempo dalla costruzione del pozzo per la Happy Children Nursery School di Mtangani, gli amici italiani di Donatella "Donamasai" Crispino hanno raccolto altri fondi e con la loro generosità hanno rifornito di acqua buona un’altra scuola,...

LEGGI TUTTO

Un pomeriggio significativo per le comunità di residenti e villeggianti di Malindi e Watamu, che hanno partecipato alla presentazione del progetto educativo della Nursery della onlus "Make a Difference" a Kijwetanga, appena fuori Malindi.
Un asilo che ha già ricevuto il...

LEGGI TUTTO

Si chiama "Progetto Arcobaleno" e il primo obbiettivo è il rifacimento della Happy Nursery School di Mtangani, uno dei quartieri periferici di Malindi. I lavori sono iniziati martedì scorso e sono finanziati da due Onlus italiane: Mama Afrika, che opera...

LEGGI TUTTO