Personaggi

PERSONAGGI

Alessandro, un mzungu italiano attore nelle fiction keniane

Veneziani ha un ruolo nella popolare serie tv "Nyanya Rukia"

18-04-2018 di Freddie del Curatolo

Un mzungu malindino italiano nel mondo emergente delle fiction keniane.
Alessandro Veneziani, piacentino poco più che cinquantenne, in pochi mesi, quasi per caso, è diventato un volto noto in televisione e adesso anche altri ambienti, come quello delle pubblicità, si sono accorti di lui e iniziano a chiamarlo.
Mai come in questo periodo ci stiamo occupando della crescita esponenziale del cinema e delle produzioni televisive del Kenya.
Tra prodotti di ottimo livello, come i recenti film selezionati al Festival di Cannes e a quello di Berlino, esiste anche un fiorente sottobosco di serie televisive, seguitissime "sit-come" ad episodi e programmi di intrattenimento.
Una delle più divertenti e popolari fiction si intitola "Nyanya Rukia" (nonna Rukia), va in onda su "Maisha East Africa Channel" ed è interpretata da un celebre cabarettista keniano dal nome d'arte "Kokoro" (letteralmente "il disturbatore").
In questa sit-com a puntate, della durata di 15 minuti l'una, Kokoro interpreta l'improbabile ruolo di una nonnetta impertinente e le sue vicende attraggono e fanno scompisciare dal ridere migliaia di telespettatori, non solo in Kenya.
"E' successo tutto all'improvviso - racconta Alessandro a malindikenya.net - un'amica keniana che ha avuto esperienze come fotomodella, mi ha detto che il noto regista televisivo Githura Kamau stava cercando un "mzungu" che interpretasse il ruolo di un turista in un hotel di Mombasa. Ho dato il mio numero, sono stato chiamato e la produzione è venuta a prendermi con un taxi e mi ha portato sul set. 
Con grande soddisfazione di tutti, tanto che oltre ai due episodi girati al Reef Hotel di Nyali, mi hanno chiamato anche per un terzo shooting".
Nei due episodi il protagonista della sit-com (travestito da donna) individuando nel mzungu un buon partito, pieno di soldi, cerca di "piazzargli" la figlia, per combinare un matrimonio d'interesse. 
Alessandro, che in Italia si divide tra la professione di personal trainer in palestra (la corporatura rocciosa ed armoniosa tradisce la grande passione per la forma fisica) e quella stagionale in un'industria alimentare, da parecchi anni è solito trascorrere i mesi invernali a Malindi.
Ha soggiornato a Watamu e ultimamente predilige Malindi, ma soprattutto si è calato a meraviglia nella realtà locale, intessendo rapporti d'amicizia con molti keniani. 
"Ho avuto già un esperienza come comparsa - ammette Veneziani - nientemeno che a Hollywood. Ho passato un periodo a Los Angeles e fui reclutato per girare una scena del film "Star Trek".
In quell'occasione ho imparato, in maniera naturale, a muovermi sul set senza tenere conto delle telecamere e di quel che succede al di là della scena delle riprese. Questo è stato notato anche dal regista Kamau, che si è complimentato e mi ha richiamato. Purtroppo il mio limite è non parlare in swahili, perché la fiction è parlata sia in inglese che nella lingua locale, tuttavia almeno in inglese me la cavo benino".
Nel terzo episodio, girato in un garage di Mwtapa, Alessandro viene importunato ancora da "Nyanya Rukia".
"Ho ricevuto decine di complimenti e richieste di amicizia sui miei profili social - rivela l'attore italiano "per caso" - in tanti mi hanno riconosciuto e mi hanno scritto addirittura dal Congo, dal Ruanda e dal Sudafrica. Il regista Kamau mi ha detto di tenermi pronto, ha intenzione di chiamarmi ancora e non solo per questa fiction e nel frattempo anche il mondo della pubblicità locale mi ha richiesto, con un'ottima retribuzione".
Alessandro è stato infatti chiamato, sempre a Mombasa, per lo spot dell'IBM al porto di Mombasa. Vestito da direttore del reparto container, con tanto di divisa ed elmetto, dirige i lavori di scarico dei prodotti della nota ditta telematica.
"Per adesso è un piacevole passatempo - conclude Veneziani - ma sicuramente l'ambito cinetelevisivo keniano è in crescita e non mi spiacerebbe in futuro di avere qualche ruolo importante, per misurarmi con la recitazione e potermi migliorare".
Il fisico sicuramente c'è, la stoffa e la giusta dose di umiltà, leggerezza ed autoironia pure.
Il mzungu italiano ha già "bucato" lo schermo! 
 

TAGS: alessandro venezianiattore kenyaregista kenyamzungu in kenyatelevisione kenyatv kenya

Per quasi 20 ore le trasmissioni del canale italiano per connazionali all'estero nell'etere keniota sono state interrotte.
Da ieri pomeriggio fino alle 14 di oggi il satellite di RAI ITALIA non è stato visibile in Kenya, Tanzania e Uganda. Sullo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un documentario sugli italiani in Kenya. E' l'idea, appoggiata dall'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, del regista italiano Giampaolo Montesanto.
Montesanto ha da poco ultimato e messo in circolazione un lungometraggio simile, sui nostri connazionali in Eritrea ed è pronto...

LEGGI TUTTO

Terza puntata della felicissima rassegna "Io conosco il canto dell'Africa", un successo di pubblico e applausi nei primi due giovedì al Baby Marrow di Malindi.
Dopo Frank Sinatra ed Ernest Hemingway, giovedì...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiama "Patrimonio Italiano Tv" ed è una televisione online che si connette con tutti i Paesi del mondo in cui ci siano connazionali di cui vale la pena raccontare le storie.
Il suo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ferragosto e dintorni tra pranzi, cene, musica e cabaret d’autore alle due “Osteria” di Malindi, secondo la filosofia dei locali che da sempre abbinano il mangiare e il bere bene a buona musica, shopping esclusivo, mostre ed altri eventi particolari...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'incredibile storia di Robin Cavendish approda al cinema in questi giorni.
"Breathe" il titolo originale del film, che sarà nelle sale italiane da questa settimana, un colossal che ha per protagonista il giovane

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quanto può costare veramente vivere a Malindi e Watamu senza lavorare?
Con quanto un pensionato o chi ha una rendita può campare assaporando il dolce far niente?
Tramite sondaggi ed esperienze "sul campo", noi di malindikenya.net abbiamo provato a stilare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo la fantastica serata di promozione per il Kenya a Riccione, Freddie del Curatolo si prepara a tornare a casa sua a Malindi. 
Ma prima di partire, questa settimana in Italia si potrà assistere alle sue ultime tre serate pubbliche....

Sono terminate le riprese del docufilm "Italiani in Kenya", mediometraggio commissionato dal Ministero degli Esteri italiano, tramite l'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, nell'ambito della settimana della lingua italiana nel mondo. 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non è un mistero che in Italia quest'anno sia riesplosa la voglia di Kenya.
Il luogo più caldo e al profumo di mare che si possa desiderare in inverno e dove al di là di un bel...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli appassionati di serie televisive di Canale 5 lo conosceranno come interprete di Carabinieri, Centovetrine , Le tre rose di Eva , solo per citarne alcune. Lui è Roberto Farnesi, attore cinematografico e televisivo, molto noto al pubblico, soprattutto femminile. LEGGI TUTTO

Una bella vacanza in Kenya per l'attrice di Hollywood Naomi Watts, tra Nairobi e la Rift Valley.
L'icona britannica, protagonista di "Mullholland Drive" e "King Kong" e della nuova serie Tv "Gipsy" su Netflix, si è concessa il meritato riposo dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gad Lerner per due giorni in giro per Malindi a caccia di spunti per la sua nuova trasmissione tv.
Il giornalista e conduttore televisivo è venuto in Kenya di persona per un servizio sulle contraddizioni di questo Paese.
Lerner, sta preparando la...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL FOTOSERVIZIO

Che Pinocchio sia la favola più esportata d'Italia non è un mistero: l'internazionalità della fantastica vicenda e della sua morale hanno conquistato bambini e non solo di tutto il mondo.
Il legame con l'Africa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo una settimana senza news e dirette, le televisioni del Kenya sono state riattivate dall'Autorità delle Comunicazioni, su mandato del Governo.
Il Ministro della Sicurezza interna...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Papa Remo Beach chiude per un giorno al proprio pubblico, che mai come quest'anno sta felicemente frequentando il meraviglioso locale di Watamu, il suo ristorante e i lettini in riva al mare, per ospitare una cerimonia privata.
Si tratta del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO