Personaggi

PERSONAGGI

Cecilia, dallo "gnocco" alla serena scommessa di Watamu

Come una milanese di successo si è tuffata in un'avventura keniana

15-01-2019 di Leni Frau

Quando una donna in carriera milanese arriva a Watamu per riposarsi...può succedere di tutto!
O almeno, può accadere l'inaspettato, qualcosa di trascinante ed inspiegabile in grado di cambiare le prospettive di vita.
Galeotta, per Cecilia Minardi, dinamica ragazza degli "eighties", la vacanza di due anni fa al Crystal Bay.
"Prima di tornare in Italia da quella splendida permanenza - racconta Cecilia - decido di fare un safari ed ecco che succede qualcosa d’inspiegabile, il ritorno in Italia, fisicamente e mentalmente, è diventato davvero un peso. In più, nei successivi tre mesi, ogni notte ho sognato la terra rossa della Savana".
E dire che prima di quell'esperienza le cose a Milano filavano più che per il verso giusto per la ragazza. Cresciuta nel mondo dell'informatica, con parentesi molto gratificanti, la sua passione per la gastronomia e la voglia di sperimentare nuove "start up" collegate al catering, l'ha portata ad un'intuizione che si è rivelata un successo: un'agenzia di cuochi a domicilio con servizio di animazione culinaria.
"Una cosa speciale, la prima al mondo del genere - racconta Cecilia - si chiama "Gnocco in cucina" ed è un format culinario che ha avuto un impatto incredibile sul mercato. Grazie ad un amico che lavoro in un agenzia di modelli e grazie al boom del catering a Milano ho potuto mettere in atto quella che io definisco una mia ingenua perversione femminile: al ritorno stanca dal lavoro, dopo ore di traffico, trovarmi una bella cenetta preparata da un bel ragazzo".
Affari a gonfie vele, recensioni sulle maggiori riviste e quotidiani, i suoi cuochi-modelli che spopolano in tv. Poi arriva come una freccia scoccata da un cupido leopardo, delfino o forse baobab, il "mal d'Africa".
"Milano é una cittá impegnativa, lavoro e ritmi di vita sono snervanti. Diventa difficile godersi gli spazi e il tempo libero e il Kenya mi ha messo di fronte all'esigenza di fare un bilancio, di rimettermi alla prova. Così ho preso cinque mesi di aspettativa, per vedere se la ‘’nostalgia’’ di Milano, del lavoro, dei ritmi e degli ‘’gnocchi’’ tornasse a visitarmi nei sogni come aveva fatto quella fantastica Natura della Savana".
Passano i giorni, ma questo non accade, così Cecilia accetta l'ennesima sfida, quella del ristorante fusion della famiglia Lenzi, il Tamu, a fianco di uno chef magari meno "gnocco" dei suoi fotomodelli ma di grandissimo spessore, e come lei lombardo, Diego Tosi.
‘’Una gran bella avventura in una location fantastica. Mi piacerebbe rendere il Tamu un locale riconosciuto e apprezzato da una clientela internazionale e di livello. Per questo abbiamo deciso di "coccolare" anche la comunitá degli inglesi, piena di giovani, che sta qua tutto l’anno e potrebbe quindi dare continuitá alla nostra offerta. Con Diego c'è un'intesa naturale, e non solo per la nostra provenienza. Certo, da milanese vorrei fosse sempre tutto perfetto ma poi mi rendo conto che il "pole pole" regna sovrano e bisogna cercare di adattarlo alla professionalità. Solo così le incomprensioni vengono superate con allegria e leggerezza, grazie ai sorrisi che ti regalano queste persone che hanno cosí poco".
Cecilia ora si sente a casa, e vive la serenità della costa keniana come una forza interiore che la stimola a migliorarsi nella professione.
"Il senso di benessere, la bellezza del posto, la natura preponderante nel bene e nel male mi affascinano - ammette Cecilia - forse anche perché per la prima volta nella vita non riesco a impormi una spiegazione razionale".
E poi, Watamu è proprio "gnocca"!
 

TAGS: tamu watamupersonaggi watamucucina watamulocali watamu

Malindi, Watamu e la Contea di Kilifi si promuovono anche quest’anno con il magazine in inglese ''What’s Best in Kilifi County’’.
E’ uscita in questi giorni.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

LISTA ATTIVITA' DI KILIFI, WATAMU E MALINDI CHE SI PROMUOVONO SU INTERNET (sui siti Booking.com, Airbnb o altri, o ancora con siti propri o pagine social)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dall'ennesima "visione" di Roberto Lenzi e dalla sua passione per il Kenya, è nato uno dei locali più esclusivi della costa, ed esclusivo è dire davvero poco. Il Tamu Restaurant, sulla spiaggia del Crystal Bay, una delle tante favolose strutture...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Watamu si promuove a Nairobi come destinazione turistica autonoma, con le sue particolarità e le sue strutture e attività.
Tutto questo avverrà da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre al 7th August Memorial Park di Nairobi, nel centro della capitale...

Metti un barman professionista nell'oasi più esclusiva di Watamu, due bicchieri su un tavolino che si affaccia nella baia sull'oceano dai colori mozzafiato.
Se poi sta per arrivare il tramonto, dopo una giornata di mare, sole ed allegria, il cocktail...

LEGGI TUTTO

L'estate sta finendo (un anno se ne va, avrebbero cantato i Righeira...) ma a Malindi e Watamu ci sono ancora serate da passare insieme e in allegria, tra buffet, aperitivi, grigliate e musica. Ecco cosa succede in questo fine settimana.

"Là dove giace il mio cuore". Questo significa Bwaga Moyo in lingua kiswahili.
Ed è facile lasciare il cuore in questo curatissimo residence di recente costruzione a cinque minuti dalle bianche spiagge di Watamu, nella meravigliosa zona di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA CLASSIFICA FINALE SU WATAMUKENYA.NET CLICCANDO QUI

Dopo Nairobi, Mombasa e Kisumu, anche Malindi e Watamu possono beneficiare della app per i taxi low-cost Uber, che ha ormai preso piede anche nel Continente africano.
Dopo ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il 2017 a Malindi e Watamu incomincia nel segno dei personaggi che scelgono il Kenya per riposarsi e prendere un po' di caldo.
C'è chi ha deciso di far passare le feste (o aveva il classico impegno inderogabile del concerto...

LEGGI TUTTO

Malindi e Watamu regine turistiche della Pasqua keniana.
Il successo della costa nord è certificato dagli arrivi di questi giorni all'aeroporto di Malindi, che ha battuto quello di Ukunda e delle presenze in hotel che, grazie soprattutto a Watamu, nuova...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La notizia del film che Spielberg avrebbe girato a Malindi era un pesce d'Aprile di Malindikenya.net, WAC, Watamukenya.net e Kenyaoggi.
Tutti i siti e pagine social si sono uniti nello scherzo per affermare che Watamu è bellissima e sicura...anche senza...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra le tante opere e infrastrutture che il Ministero del Turismo ha chiesto al Governo di ultimare, per migliorare la ricettività e i servizi delle località della costa keniota, c'è anche la strada asfaltata costiera che collegherebbe Malindi a Watamu.
In...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo un anno di "purgatorio" per notizie assolutamente inventate come il virus ebola, o indebitamente gonfiate come il terrorismo, che nella Contea di Kilifi non ha mai fatto un graffio a nessuno, oltre al turismo africano e a una timida...

LEGGI TUTTO

E' in vendita a Watamu un piccolo gioiello adibito a Boutique Hotel, a due passi dal centro della località turistica e non lontano dalle bianche spiagge dell'Oceano Indiano. Un'occasione per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lo avevamo annunciato in esclusiva alcune settimane fa, quando il fotografo Andrea Varani e la top model italo-venezuelana Mariangela Bonanni erano sbarcati a...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO