Personaggi

LUTTO

Il nostro ricordo di Vincenzo Prezioso

Quel signore napoletano di Malindi, tra un caffé e un sorriso

03-08-2011 di Freddie del Curatolo

Pochissimi, tra gli abituali frequentatori di Malindi, non sanno chi è Vincenzo Prezioso.
Mi piace parlare di lui al presente, anche se da poche ore non c'è più.
Perchè Vincenzo è stato una delle anime di Malindi, uno degli italiani storici. Se l'è portato via un brutto e veloce male che (avrebbe detto lui) è arrivato a rompergli le scatole pure qua, 'n coppa all'Oceano Indiano. La sua gentilezza, il sorriso sempre pronto, l'indomita napoletanità. Prezioso, seduto al "suo" tavolino del Bar Bar, sempre pronto ad offrirti un caffè e a fare due chiacchiere, è la migliore parabola dell'italiano emigrato all'estero.
Settantatre anni, è arrivato a Malindi all'inizio degli anni Ottanta, proveniente dal lago di Garda, dove si era trasferito ancora giovane. Come tanti emigranti partenopei, era andato a cercar fortuna al Nord ed aveva costruito un piccolo impero del pellame.
Un meridionale al nord, che viene folgorato da una vacanza in Kenya.
Senza dimenticare le sue origini, il tifo per "o' ciuccio" e la passione per le specialità culinarie della sua terra, Vincenzo ha scelto un sud ancora più estremo, un Africa che ai tempi in cui è sbarcato era ancora selvaggia ma molto ospitale e vera. Proprio com'è il suo carattere.
Con l'ironia che aveva conquistato tutti, si vantava di essere stato un calciatore di talento, un ballerino provetto, un amatore unico.
Ti faceva le scarpe morbide su misura che erano 'nu babà, ma il piacere era andarle a ritirare. In un modo o nell'altro te ne andavi convinto che te le avesse regalate.
Aveva carisma, e quel modo di fare così poco attaccato alle piccolezze, alle meschinità umane, da farti pensare che avesse capito tutto della vita.
In realtà era un uomo che si era spogliato del suo passato italiano, senza colpo ferire, e incarnava lo spirito della Malindi dei connazionali antesignani. Durante i primi anni di Kenya, era solito regalare tutti i suoi vestiti al personale, tanto che quando tornava in Italia, si rifaceva completamente l'abbigliamento.
Sono tanti gli aneddoti che potremmo raccontare e che ho sentito raccontare dal lui.
"Stai scrivendo un libro su Malindi?" mi chiedeva "e allora devi sapere anche questo!" e mi snocciolava nomi, cognomi e segreti che a suo dire conosceva solo lui ma che invece erano di dominio pubblico.
Ma raccontati dalla sua voce tranquilla, davanti a 'nu café, diventavano inediti. Come ogni giorno ringrazio Malindi di esistere, così Vincenzo ti voglio dire: grazie di esserti fatto incontrare sulla mia strada. In Kenya. A Malindi. Che la terra d'Africa ti sia lieve.

TAGS: Vincenzo Prezioso

Fatuma Freedom Prezioso non ce l'ha fatta. 
E' spirata ieri notte a Mombasa, dove si era recata per l'ennesima visita di controllo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fatuma di secondo nome si chiama Freedom, libertà, e quello che sogna è di poter essere ancora un po' libera di decidere della sua vita. Molti italiani a Malindi, specie i residenti storici e chi frequenta questo angolo di Kenya...

LEGGI TUTTO

E’ una storia di amicizia, di professionalità, di passione e di quello spirito artigiano che ha fatto grande l’Italia in tutto il mondo nel secolo scorso e che oggi si ritrova solo perlustrando gli angoli più reconditi di mondo. Vincenzo...

LEGGI LA STORIA PER INTERO

Romina Pugliese è una bella ragazza di 22 anni che vive a Ginosa, in provincia di Taranto, è mamma da quattro mesi di una splendida bambina ed innamorata del suo compagno che gestisce il frequentatissimo bar nel centro della cittadina.LEGGI TUTTA LA STORIA E GUARDA LE ALTRE FOTO

Il Kenya Wildlife Service dai giorni scorsi ha un nuovo rivelatore per scoprire i bracconieri.
Si tratta di un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'ultimo sequestro, avvenuto ieri in Vietnam, di cento chili di corna di rinoceronte provenienti dal Kenya, riporta alla triste attualità il contrabbando legato alle specie protette della savana africana.
La battaglia contro i bracconieri che uccidono elefanti procede con risultati anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una bella serata rievocativa a Malindi per festeggiare il cinquantesimo anniversario del primo lancio di un missile dalla base italiana San Marco di Ngomeni.
L'emozione è stata rappresentata dal ritrovare alcuni veterani che hanno lavorato in quegli anni così lontani,...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Sono già due le aziende internazionali che allevano coccodrilli presi lungo il fiume Galana, nell'entroterra di Malindi, per poi ammazzarli e vendere la pelle e in seconda istanza, la carne. 
Nel Paese della protezione degli animali da savana, il coccodrillo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiamerà Africa Academy for Tax and Financial Crime Investigation, la partnership creata lo scorso 13 giugno a Berlino tra Germania, Italia e Kenya, con la supervisione dell'Organizzazione Internazionale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un anniversario che non può passare inosservato, non solo a Malindi e in Kenya, ma in tutta Italia.
Mercoledì prossimo, 26 aprile, cade il cinquantesimo anniversario del primo lancio in orbita di un satellite italiano dalla base spaziale San Marco di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dal riciclo della plastica abbiamo visto scaturire oggetti utili, simpatici, inediti.
Ma che ripulendo la riserva del Maasai Mara dall’incuria del genere umano si potessero ricavare gioielli di rara bellezza e allo stesso tempo aiutare ragazze con grossi problemi sociali,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo un sondaggio svolto dal nostro portale, su un campione di italiani (uno solo, un campione di briscola chiamata al Bar Bar nel 2003), che frequentano Malindi, il motivo principale per cui hanno scelto questa località non è quello che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

ARCHIVIO

Agosto 2011

Tutte le notizie del mese

di redazione

Ora aiutiamo Bungale e gli affamati dell'entroterra malindino
Dopo l'aiuto al Cisp per l'emergenza a Dadaab, Malindikenya.net riprende le sue raccolte di viveri per la popolazione dei distretti di Malindi e Magarini, che quotidianamente ha a che fare con fame...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Al figlio di Kamau, il nostro fido askari, oggi è caduto un dente.
Me lo ha mostrato stamattina, lo teneva nel palmo: un bel canino bianco perfetto.
“Non ti preoccupare per il buco Juma, fra qualche giorno ti spunta quello...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Pensavo che Juliana avesse sedici o diciassette anni, il giorno in cui veniva tenuta a forza mentre una vecchia donna tagliava i suoi genitali con una lametta, anche se la sua famiglia non può giurare sulla sua età, perché in...

LEGGI TUTTA LA STORIA

ARCHIVIO

Gennaio 2012

Tutte le notizie del mese

di redazione

Modella e attrice nigeriana al Victoria Resort
Non soltanto vip italiani, quest'anno a Malindi. Nello splendido e rinnovato scenario del Victoria Resort, struttura alberghiera di recente riapertura, oasi di relax in pieno centro della cittadina, scopriamo una splendida ragazza di...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE