Personaggi

PERSONAGGI

La luce, la bellezza e il destino di Lara a Watamu

Le passioni della ragazza milanese che ha aperto una SPA

09-11-2016 di redazione

“Luce, bellezza, destino e abbondanza. Questi sono gli elementi che in qualche modo mi rappresentano e che mi legano profondamente a questa terra”.
A parlare così è Lara Abagni, trentaduenne milanese che ha da poco aperto e gestisce un centro benessere, una SPA a Watamu. Gli elementi sono quelli che in Oriente e anche nel buddismo appartengono alla dea Lakshmi, e con questo evocativo nome Lara ha voluto chiamare la SPA.
“Avevo 23 anni quando ho iniziato ad amare il mio lavoro e ad affinare la mia manualità e la conoscenza  -  racconta Lara - nel 2011 arrivai in Kenya per la prima volta e fu amore…non proprio a prima vista. Attraversando Mombasa, mi chiedevo se quello che stavo osservando esistesse realmente: caos, rumore, mezzi di ogni genere, tipologia e fantasia. Capre e galline ad ogni angolo di strada...un mondo diverso,tanto lontano da quello a cui ero abituata.
Lungo la strada,una volta dopo essermi lasciata Mombasa alle spalle,iniziai a vedere panorami ed orizzonti in costante cambiamento, distese di Baobab, campi di agave, piccole donne al lavoro nei campi, bambini che giocavano correndo dietro ad una ruota. Era tutto surreale, ma dentro di me iniziavo ad assaporare una sensazione di benessere. Il mio respiro iniziò a cambiare, ero pervasa da un senso di quiete, cosa fino ad allora abbastanza sconosciuta,a causa dei ritmi lavorativi e dello stile di vita della grande città”.
Prima di quei giorni africani, Lara lavorava in una bellissima Spa nel capoluogo lombardo, in pieno centro, a pochi passi dalla Madonnina.
“Adoravo il mio lavoro ed ero pervasa da una sana passione,anche se era dura arrivare a fine mese senza pensieri, oserei dire un impresa da titani – ricorda la titolare di Lakshmi – quando mi si presentò l'opportunità di partire per il Kenya, diedi i classici 15 giorni di preavviso e mi licenziai. Lasciai il mio lavoro,da poco diventato a "tempo indeterminato" e dopo 18 giorni, sbarcai a Watamu”.
Oggi per Lara Watamu è casa, e finalmente per svolgere la professione che sa fare e che le da più soddisfazione.
“Ah, Watamu – sospira - non dimenticherò mai la prima volta che mi fermai ad osservare l'Oceano Indiano, i cambiamenti delle maree, i colori accesi e il rumore delle onde, la prima luna piena che illuminava a giorno, i canali nelle mangrovie, le lunghe spiagge bianche. Mi innamorai immediatamente di quel posto,di cui fino a poco prima ignoravo l'esistenza”.
Piano piano Lara si è calata nella nuova piccola realtà ed ha iniziato a scoprirla.
“Dopo varie esperienze in Kenya negli ultimi anni, ho deciso che questo era il luogo dove volevo vivere,questo è il posto che sento e chiamo "Casa" – ammette la ragazza – e ancora oggi, a distanza di 5 anni, trovo ancora nuovi angoli da ammirare. Amo la natura di questo luogo,la forza ed il coraggio che riesce a trasmettermi, amo il fatto che qui ci sia ancora gente che lotta per preservare l'ambiente. Amo perdermi nei panorami della Savana,far correre lo sguardo lungo le sue distese, l'energia vibrante nell'osservare un Elefante.
Lara divide la passione per il suo lavoro, che è visibile nella bellezza del piccolo “giardino dell’Eden” che ha creato, sulla Jacaranda Road all’altezza del Golf Club Watamu, con quella per la savana.
“La savana è come una cura, una medicina, una sorta di disintossicazione dal genere umano – spiega - un luogo dove ricaricarsi e fare i conti con se stessi”.
Quando non va a rilassarsi nello Tsavo, Lara ha deciso di rilassare gli altri, e lo fa mettendo a frutto la sua esperienza e competenza.
“Ho deciso di unire la passione per questo mestiere e l'amore per questa terra cercando di creare un luogo che racchiuda la sua energia positiva è sia in grado di trasmetterla. Così nasce Lakshmi Spa, dalla passione per questo mestiere e dall'amore per questa terra. La scelta del nome deriva dalla Dea Lakshmi, che non a caso viene rappresentata su di un Fiore di Loto fra due Elefanti”.
L’autenticità, la saggezza e l’entusiasmo di una ragazza di 32 anni valgono da sole un’esperienza nel suo paradiso, tra trattamenti di bellezza, massaggi ayurvedici, rilassanti o linfodrenanti e un’immersione paradisiaca nella vasca del giardino “orientale”. Il resto lo fa la sua professionalità, quella che le permette di vivere in un luogo che le appartiene.

TAGS: Lara AbagniLakshmi SpaLara WatamuSpa Watamu

E' uscito nei giorni scorsi il secondo numero del magazine semestrale in inglese "What's Best in Kilifi County", realizzato dallo studio grafico italiano Artemysia e coordinato da noi di Malindikenya.net, in collaborazione con Kenya Tourist Board, THR, Kenya Airport Authority...

LEGGI TUTTO E GUARDA IL MAGAZINE

L'estate sta finendo (un anno se ne va, avrebbero cantato i Righeira...) ma a Malindi e Watamu ci sono ancora serate da passare insieme e in allegria, tra buffet, aperitivi, grigliate e musica. Ecco cosa succede in questo fine settimana.

Questo venerdì il Leopard Point Beach Resort & Spa organizza un aperitivo all'interno del centro benessere firmato da Marc Messegué, a partire dalle 17.30 e fino alle 20.30. Un'occasione per conoscere una delle particolarità del resort sul mare tra Casuarina e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Siamo certi che anche i baobab e i neem del Kenya hanno pianto la scomparsa di Maurice Méssegué, il “papà delle piante” come veniva universalmente appellato.
Il grande naturalista, scrittore e fitoterapista francese si è spento a 95 anni nella...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa settimana buffet del mercoledì al Papa Remo Beach di Watamu e sempre al Papa Remo beach party al giovedì.
Giovedì sera musica dal vivo al Baby Marrow di Malindi con il pianista e cantante Marco "Sbringo" Bigi e il...

Ci siamo, siamo quasi arrivati all'operazione chirurgica della piccola Pendo, la bambina che abbiamo trovato a maggio, durante le numerose visite mediche svolte a Chakama dalla dottoressa Lara Baduena.

LEGGI TUTTO

Sono state tolte nei giorni scorsi le indicazioni di deviazione, il primo tratto (2km) della strada che collega Casuarina al villaggio di pescatori di Mayungu, è definitivamente transitabile 24 ore su 24.
Il progetto, che si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Flavio Briatore ha deciso di vendere il suo prestigioso resort-Spa Lion In The Sun a Malindi.
L'annuncio è arrivato durante una conferenza stampa del suo manager Philip Chai, che è anche il direttore dell'associazione degli hotelier della costa nord keniana. Dichiarazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya è diventato uno dei primi Paesi africani per il turismo del benessere.
Le strutture sanitarie e SPA private hanno portato il Kenya sul podio tra le destinazioni di "turismo medico" nel Continente Nero, come riportato dal rapporto redatto dalla Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stata inaugurata ieri mattina dal Ministro del Turismo Najib Balala l'edizione 2017 del Magical Kenya Travel Expo, la più importante fiera internazionale della promozione turistica del Paese.
Fuori e dentro dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato il Kilili Baharini Resort il portabandiera per Malindi all'edizione di quest'anno del Magical Kenya Travel Expo di Nairobi.
L'importante fiera per promuovere il turismo locale, alla quale hanno partecipato numerose attività, tra hotel e lodge nazionali, ha avuto...

LEGGI TUTTO

Alla faccia della Tanzania e di Zanzibar che hanno organizzato l'edizione 2016 degli World Tourism Awards per l'Africa. Il Kenya anche quest'anno si aggiudica il maggior numero di "oscar" del turismo, ben cinque, superando Sud Africa, Malawi e gli stessi...

LEGGI TUTTO

Il buffet settimanale del venerdì sera al Leopard Point Beach Resort & SPA propone ogni volta un'apericena a buffet a tema.
Per il venerdì di questa settimana, la location si trasferisce con la fantasia in centroamerica, per una cena Tex-Mex.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da oggi il Buffalo Camp, lodge appena fuori dal Parco Nazionale dello Tsavo, ha un nuovo proprietario. L'Osteria Group di Maurizio Corti si è aggiudicato l'asta che assegnava la concessione del Governo per gestire e organizzare il campo safari. Il...

LEGGI TUTTO

Una lunga giornata dagli amici del Kilili Baharini di Malindi, conclusa con una cena conviviale a parlare e ricevere consigli sul futuro della cittadina turistica e sul rilancio dell'economia in questo angolo di costa.
L'alleanza tra il Ministro delle Risorse...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi viene la prima volta sulla costa keniota ci torna spesso e volentieri. 
Magari può saltare un anno per ristrettezze economiche o per lo stato di salute di un parente, magari può scegliere provvisoriamente un'altra meta da visitare o provare...

LEGGI TUTTO