Personaggi

PERSONAGGI

Salvatore, lo Strano Re di Malindi per più di una notte

porta la tradizione della canzone italiana in Kenya

28-11-2015 di redazione

In Kenya siamo abituati ai Re. C’è il leone, Re della savana, ci sono i sovrani tribali con i loro abiti colorati e i copricapi di piume variopinte.
Anche i presidenti sono sempre un po’ reali: le loro facce sulle banconote, i ritratti nei negozi e negli uffici pubblici, le ricchezze da ostentare.
Anche gli italiani della costa per questa stagione turistica hanno il loro re: quello del belcanto. 
Vi sembra Strano? Infatti lo è.
Strano è il suo cognome, Salvatore il nome e per tutte le comunità italiane del mondo lui è “Re per una notte”.
Da quando l’omonima trasmissione della Rai condotta da Gigi Sabani lo incoronò come miglior sosia canoro d’Italia (quello del “reuccio” Claudio Villa) la carriera di Salvatore Strano ha subito un’impennata e da matrimoni e serenate, esibizioni in locali di Roma e provincia, ha iniziato a girare tutta la Penisola e poi ha preso il volo per portare la sua voce agli emigrati di tutto il globo terracqueo. Stati Uniti, Canada, Australia, Sudamerica, Cuba e ora anche Malindi e l’Africa. 
Origini umili, da fabbro grazie al talento “regale” e a una volontà ferrea, è diventato cesellatore della voce.
Il suo pezzo forte rimane Claudio Villa (una versione di Granada così vicina all’originale da gridare al miracolo), ma si può godere della sua intensità da mezzo baritono ascoltandolo nei classici napoletani e perfino negli stornelli romaneschi. 
“Ho perso il conto delle coppie che ho fatto innamorare e di quelle che ho riappacificato con la mia voce – racconta Salvatore – la grande fortuna di quella che oggi è diventata una professione, è poterla ancora svolgere con passione e conoscere ogni sera uomini e donne, la loro vita e le loro storie. Persone che hanno ancora voglia di emozionarsi. Anche qui a Malindi ne ho già trovate tante ed è bello essere per qualche settimana uno di voi”.
Per chi vuole emozionarsi con il limpido, soave ruggito del Re, gli appuntamenti di questa stagione sono mercoledì all’Olimpia con cena a bordo piscina per la sera della “calamarata”, venerdì sera a Rosada Beach e sabato sera con esibizione eccezionale piano e voce, accompagnato dal Maestro Marco “Sbringo” Bigi. 

TAGS: Strano MalindiSalvatore StranoMarco BigiOlimpia Club Malindi

Un fine settimana di prelibatezze, cene in compagnia e balli con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ultime serate con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano tornerà in Italia a fine mese e promette gran divertimento e canzoni a tutto spiano per queste...

LEGGI TUTTO

Il sabato all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi è sempre una serata speciale. Da Kilifi arrivano le splendide ostriche del creek fresche e gustose, da mare davanti al locale il pesce fresco pronto per diventare pietanza in una delle tante...

LEGGI TUTTO

Aria di alta stagione a Malindi, e non solo per il clima e l'arrivo dei villeggianti. All'Olimpia Club si rivede l'alfiere italiano del "belcanto" Salvatore Strano, che l'anno passato aveva intrattenuto i connazionali con la sua voce e un repertorio...

Dopo la serata di musica e gnocchi del giovedì sera con la performance nonstop del cantante (e deejay) Salvatore Strano, proseguono le serate della stagione malindina dell'Olimpia Club. Locale pieno, balli sfrenati e trenini nel giardino del locale più italiano di Malindi,...

LEGGI TUTTO

Un gran cenone di San Silvestro all'italiana.
E' quello che propone l'Olimpia Club di Casuarina a Malindi, nel suo beach restaurant con piscina in riva alla spiaggia di Silversand.
Un buffet davvero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante con tennis club di Casuarina ormai le cene a ritmo di dj-set che culminano in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna l'appuntamento del giovedì sera all'Olimpia Club di Malindi, con la musica e la voce del performer Salvatore Strano, anche in veste di disk-jockey. 
Questa settimana è di scena uno dei crostacei più rari e più gustosi che si possano...

LEGGI TUTTO

Torna anche quest’anno all’Olimpia Club l'alfiere italiano del "belcanto" a Malindi, il romano Salvatore Strano, che l'anno passato aveva intrattenuto i connazionali con la sua voce e un repertorio infinito di canzoni immortali. 
Da domani sera...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sempre, per fortuna, accade come in "La musica è finita", la canzone scritta da Umberto Bindi e Franco Califano che Ornella Vanoni portò al successo:
A Malindi la musica non finisce mai, anche se qualche amico se ne va.
 

LEGGI TUTTO

Il sabato sera all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi riserva sempre qualche sorpresa speciale, e tanto divertimento. Non sono soltanto la cena e l'arrivo delle ostriche fresche da Kilifi i protagonisti della serata.

LEGGI TUTTO

Non solo cena e luogo d'incontro, non solo ostriche fresche e specialità italiane, con il proiettore e lo schermo gigante per vedere lo sport o seguire le notizie più importanti di giornata, ed ora quello per i video musicali.
L'Olimpia...

LEGGI TUTTO

All'Olimpia Club di Malindi ormai la musica è di casa e ben si coniuga con ostriche, crostacei ed altre specialità non solo di mare.
Oltre al passaggio di Antonello Venditti, che ha regalato scampoli della sua vocalità, pur non potendo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una cena all'italiana per festeggiare il ferragosto malindino in allegria.
Martedì 15 agosto la cena all'Olimpia Club di Casuarina propone uno dei piatti classici della casa, la famosa "calamarata" dello chef Salvatore, pasta con calamari freschi e olive.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il giovedì dell'Olimpia è ormai un classico, e non solo per gli gnocchi di Cleto.
Basta un ambiente piacevole e ospitale, che ti fa sentire a casa tua in Italia ma al calduccio e a poche decine di metri dall'Oceano...

LEGGI TUTTO