Personaggi

PERSONAGGI

Simone Trentavizi, 25 anni di Kenya

TRA HOTEL A MALINDI E SAFARI ALLO SHOROA CAMP

04-06-2014 di redazione

“Sono arrivato a Malindi 25 anni fa e non ho mai smesso di essere innamorato di questo posto”. 
Tra safari e bed&breakfast al parco marino, Simone Trentavizi festeggia le nozze d’argento con il Kenya. 
Con i fratelli Alessandro e Giancarlo, Simone è il proprietario dello Stephanie Sea Resort sulla spiaggia più bella di Malindi.
Lo storico hotel reso celebre dal padre Ivano, "quando Malindi era Malindi", oggi ha sposato la formula del Bed & Breakfast. 
“E’ la filosofia migliore per godersi la nuova Malindi – spiega Simone – il turista oggi non deve sentirsi schiavo di un resort come fosse in una prigione dorata. Anche se poi siamo in grado di offrire tutti i servizi di cui potrebbe aver bisogno, compreso il ristorante e la piscina sul mare”.
E anche le camere sono superaccessoriate, con aria condizionata, cassetta di sicurezza e frigobar. “Ci sono anche tre appartamenti per famiglie con due stanze, 4 posti letto e cucina attrezzata. Tutto a prezzi davvero concorrenziali”. 
Lo “Stephanie” rispolvererà quest’estate la discoteca settimanale, con l’intramontabile Dj Dulla.
Dal lavoro, che poi da sempre è anche "casa", alla passione mai sopita, quella per la savana. 
Fin da ragazzo, i safari sono la dolce evasione di Simone. 
Di storie da raccontare, Simone ne avrebbe a centinaia. L'Africa respirata da ragazzo in tempi in cui ogni escursione era avventura allo stato puro. 
Dopo migliaia di chilometri sulle piste del Kenya, sei anni fa ha realizzato il suo sogno, un gioiello di nome Shoroa. E’ un campo esclusivo di sole quattro tende nella riserva privata Galana Conservancy, ai piedi dello Tsavo Est. “Un luogo selvaggio e fantastico – racconta Simone - dove da quest’anno sono state costruite pozze artificiali che garantiranno acqua agli animali tutto l’anno, con spettacoli di fauna incomparabili. 
Così come unici sono i nostri safari: due giorni tra riserva, parco nazionale, aperitivo al tramonto sulle colline Lali, game drive notturno e in fuori pista, con il trattamento all inclusive allo Shoroa”. 
Un safari che Simone ha voluto “su misura” per il piacere e la comodità del cliente, che sono anche i suoi. 
Per questo c’è un confortevole Land Cruiser Prado, con il quale Simone organizza anche safari nel profondo nord del Kenya, nelle regioni Samburu. 
“Quando sono in savana – spiega Simone, che recentemente ha realizzato un altro sogno, sposando Marina – i 25 anni di Kenya non si sentono, ogni cosa torna ad essere inedita e senza tempo...”

TAGS: Simone TrentaviziStephanie Sea ResortShoroa Camp

Lo Shoroa River Camp rinasce sulla sponda del fiume Galana.
In pochi mesi lo storico campo tendato dell’esperto di savana Simone Trentavizi situato alle porte dello Tsavo Est, che per anni ha accolto moltissimi turisti ed è diventato una delle...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Per chi trascorre le vacanze a Malindi e dintorni, la magia del safari è a portata di mano.
L'ingresso del Parco Nazionale dello Tsavo è a soli 100 chilometri e bastano due soli giorni per qualcosa di indimenticabile.
Ma pochi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Purtroppo questa volta non ce l’abbiamo fatta a salvare uno dei tanti meravigliosi animali che popolano la savana intorno a Malindi.
Dopo il salvataggio di elefantini caduti nelle pozze e di leoni liberati dai lacci piazzati come trappole dai bracconieri,...

LEGGI TUTTO

Gli amici italiani degli animali salvano un leone alle porte dello Tsavo.
Un’avventura straordinaria è accaduta domenica scorsa nella Conservancy del Galana Ranch al confine con il Parco Nazionale dello Tsavo East. 
Una maledetta trappola, piazzata da bracconieri con lo scopo...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Da oggi il Buffalo Camp, lodge appena fuori dal Parco Nazionale dello Tsavo, ha un nuovo proprietario. L'Osteria Group di Maurizio Corti si è aggiudicato l'asta che assegnava la concessione del Governo per gestire e organizzare il campo safari. Il...

LEGGI TUTTO

Prosegue con successo l'iniziativa di Malindikenya.net e Swara Osteria Camp "Vivi la magica Savana con noi".
(Leggi qui dell'iniziativa e delle condizioni).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La prima cosa di cui si informò fu se nella suite ci fosse l’aria condizionata con il telecomando. 
“Io il caldo non lo sopporto”. 
Il Califfo parlava con l’inconfondibile afonia nasale e con l’altrettanto inconfondibile accento laziale.
“Eppure sei sempre...

LEGGI TUTTO

Il Safari da Malindi e Watamu da quest’anno è decisamente più “friendly”, nel segno della professionalità e del piacere di vivere un’esperienza che merita di godere dei migliori servizi a prezzi accessibili.
 

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Un Medical Camp per i malindini, venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile allo Star Hospital, con visite specialistiche di cardiologia, oncologia e ortopedia (spina dorsale e ossa). E' un'iniziativa della clinica cittadina in collaborazione con l'Ospedale superspecialistico di Nuova...

Una promozione di tre mesi per far vivere a tutti l'emozione della savana, da Malindi, Watamu e Mambrui.
L'idea di Malindikenya.net che fa parte delle nostre iniziative per rilanciare il turismo, ha trovato la felice partnership di Osteria Swara Camp,...

LEGGI TUTTO

ARCHIVIO

Luglio 2014

Tutte le notizie del mese

di redazione

Kenya, Tanzania e Uganda insieme nella lotta contro il contrabbando di legname
L'Africa non è afflitta solo dal contrabbando terribile e disumano di avorio e di pelli animali, ma anche dal traffico illegittimo di legname, che depaupera il patrimonio naturale...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Ci voleva un professionista italiano che conosce l’Africa e l’arte dell’accoglienza, per trasformare uno storico resort di Malindi in un luogo d’incontro curato nei particolari che esalta il piacere del soggiorno, il relax, la cucina internazionale, specialità italiane come la...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Il presente prossimo del turismo nella Kilifi County è sicuramente la ricca Nairobi. Le classi emergenti e le famiglie benestanti della Capitale sono in aumento e l'aeroporto di Malindi può smistare molti keniani durante gli weekend, i mesi di vacanze...

LEGGI TUTTO

Voleva scattare una fotografia ravvicinata all'elefante che si stava abbeverando sulla riva del Galana e ha commesso l'errore di avvicinarsi troppo all'animale. 
Così è morto ieri mattina Ferdinando "Nando" Mocciola, lodigiano sessantaseienne, villeggiante italiano molto conosciuto a Malindi.
Nando era...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

Un incendio divampato questa mattina ha ridotto in cenere buona parte dei locali del ristorante bar Mapango di Watamu, appartenente alla struttura del Lily Palm Resort, che è rimasto illeso. 

LEGGI TUTTO E GUARDA LE SEQUENZE DELL'INCENDIO