Ultime notizie

SOLIDARIETA'

"Aiutiamoli a casa loro", noi lo facciamo in Kenya

L'esperienza di Karibuni NGO al di là delle boutade politiche

30-07-2017 di Gianfranco Ranieri

AIUTIAMOLI A CASA LORO... sembra che adesso i tutti i partiti abbiamo scoperto, per qualche manciata di voti in più, la soluzione che dovrebbe essere da sempre la più logica e sensata. Noi di Karibuni abbiamo iniziato davvero ad aiutare a casa loro da quando siamo nati, abbiamo costruito scuole dove oggi oltre 5000 bambini studiano ogni giorno , realizzato dispensari sanitari e quattro medici locali supportati da noi visitano ogni mese centinaia di persone.
Poi la decisione cinque anni fa di provare a creare lavoro, produrre cibo che era sempre meno in un territorio dove non piove da più di due anni.. e provando provando oggi Karibuni ha aperto 6 fattorie che hanno a disposizione oltre 500000 m2 di terra, coltiviamo verdura, pomodori, mais, produciamo oltre 12000 uova al mese che sostituiscono nelle scuole la mancanza di carne e tanto ancora. Con queste produzione ogni giorno 700!!!! Bambini ricevono un pasto caldo , e saranno 1000 da gennaio, e le eccedenze di produzione vengono vendute sul mercato locale a prezzi ribassati. Con questo sistema siamo già al 50% di copertura di tutte le spese ... nessuna carità, ma solo impegno nel promuovere attraverso il lavoro la dignità di centinaia di persone . 
Difficile? Certo, ma non impossibile come noi stiamo ampiamente dimostrando.
Chiunque in Kenya per vacanza puó andare a visitare tutto quello che facciamo, pranzare nella fattoria Flora, condividere con Jackson Kanai, il responsabile locale di tutto questo i vari progetti.
Manca l'acqua? Abbiamo fatto un pozzo trovando acqua a 180 mi ed adesso tutte le fattorie hanno acqua in abbondanza ed a breve potremmo anche potabilizzare parte di questa acqua da dare alla gente.
Puntiamo tanto sull'istruzione. Ogni anno 5/7 giovani vanno all'università grazie alle nostre borse di studio.
Grace Kwinga si è appena laureata in agraria, ha avuto subito un lavoro da noi ed a lei abbiamo affidato la responsabilità di due fattorie con personale tutto femminile... sarà un team di sole donne , ed in loro crediamo per ulteriori sviluppi.
Abbiamo da poco aperto a Kilifi, capitale della Contea. St Patrick catholic school, una grande scuola che ospita oltre 400 bambini.
L'Arcivescovo di Mombasa, Monsignor Kivuva, vecchio amico di Karibuni, ha voluto inaugurare personalmente la scuola, altro esempio di cooperazione fra Italia e Kenya. Vorremmo fare ancora tanto di più , ma abbiamo bisogno del vostro aiuto.
L'anno scorso , a causa di una epidemia fortissima,  è morto l'80% del bestiame nella zona interna della costa. Anche per noi è stato un disastro.
Abbiamo dovuto sospendere le colazioni ai bambini perchè senza animali non avevamo più latte.
Adesso con l'acqua del pozzo stiamo seminando tanta erba, potremmo avere tante mucche…
Noi non amiamo le chiacchiere, se volete aiutarci ad aiutarli davvero a casa loro, contattateci! www.karibuni.org

TAGS: Aiuti KenyaNGO KaribuniOnlus KenyaLangobaya

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli sforzi e la generosità della comunità italiana, del nostro portale e di molti imprenditori del settore turistico di Malindi e Watamu sta per concretizzarsi con la prima importante donazione per le famiglie degli sfollati dell'entroterra malindino.
Nei prossimi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tempi durissimi per le famiglie dell'entroterra malindino, così come in tante altre zone del Kenya, rese aride dalla prolungata siccità e flagellate dall'aumento dei prezzi del cibo di sussistenza.
Sabato scorso dalla fattoria della NGO italiana Karibuni di Langobaya è partita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

Non si ferma l'opera sociale di Karibuni Onlus nell'entroterra malindino, grazie anche alla generosità degli italiani.
E' stata consegnata ieri alle autorità locali la nuova "Tiziana Nursery School" a Langobaya.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una bimba giriama che sorride a una piccola compagna di giochi della tribù dei masai, è l'immagine più bella di integrazione razziale in Kenya, all'alba della campagna per le prossime elezioni nazionali.
Siamo a Baolala, nell'estremo entroterra di Malindi. Uno degli ultimi...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Una serata al sapore di Kenya con tanta buona musica e un amico di Malindi per aiutare la farm di Langobaya della ONG Karibuni.
Domenica alle 19 al Hall of Fame bistrot di Piazza Piemonte...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo quella donata alcuni mesi fa all'ospedale di Gede, altre due motoambulanze donate dalla NGO italiana Karibuni, grazie al contributo importante di associazioni italiane e privati, per aiutare le strutture sanitarie della costa del Kenya. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In Kenya gli italiani hanno fatto moltissime opere di bene. C’è tanta solidarietà nei confronti del popolo keniano e i progetti sociali abbondano.
Ciò che scaturisce dal cuore, dalla generosità e dall’incapacità di voltare lo sguardo dall’altra parte è sempre...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Dopo la distribuzione dei 300 materassi per ogni capofamiglia dei quattro campi di sfollati dall'alluvione ed esondazione del fiume Galana, la solidarietà della comunità italiana organizzata da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A giugno è partito il nuovo progetto di Karibuni Onlus a favore della comunità dell’area di Langobaya.
L’idea è nata dal team delle fattorie di Karibuni, che, osservando la persistente insicurezza alimentare di quest’area semi arida soggetta a carestie e...

LEGGI TUTTO

Da una Onlus di amici comaschi e i progetti di Mida con il primo Vescovo di Malindi, Francis Baldacchino, alle tante iniziative scolastiche, di sanità (la maternità di Marafa e l'ospedale di Gede soprattutto), al microcredito e infine all'autosostentamento agricolo, con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà della comunità italiana di Malindi e Watamu, dei loro operatori turistici e dei tanti turisti che frequentano il Kenya non si ferma con la prima donazione di materassi, che avverrà a giorni.
Malindikenya.net di concerto con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In cinque giorni abbiamo raccolto già 3000 euro, e siamo a più di un terzo dell'obbiettivo che ci siamo prefissi, 1 milione di scellini.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La raccolta fondi organizzata dal nostro portale nei giorni successivi all'esondazione del fiume Galana che ha lasciato migliaia di persone senza abitazione nella vallata dell'entroterra di Malindi, è arrivata a un obbiettivo più che soddisfacente, 1 milione e mezzo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli italiani non abbandonano gli sfollati della valle del Galana.
Dopo i due mesi di aiuti continui da parte degli italiani che hanno contribuito alla ripresa dei senzatetto dei campi della Croce Rossa e dopo che da luglio ci si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO