Ultime notizie

TURISMO

Afreeca, parte dal Kenya la nuova filosofia del safari

Due italiani e un francese lanciano escursioni interattive che abbattono limiti e barriere 

20-10-2017 di redazione

Il mondo cambia e con esso anche il modo di viaggiare e scoprirlo.
Siamo sempre meno turisti e più escursionisti, avventurieri magari molto social ma anche pronti a provare “brividi” da contrapporre alle ansie e ai timori portati dall’era moderna.
Anche nell’ambito dei safari, che rimangono la principale risorsa turistica del Kenya e di tutta l’Africa, le cose stanno cambiando.
C’è sempre meno voglia di vivere le esperienze in savana come puri momenti di contemplazione, magari chiusi per ore nel fuoristrada, muniti di obbiettivo fotografico o binocolo.
Il safari tradizionale ha ancora il suo fascino, per carità, ma la tendenza di oggi è quella di viverlo in maniera nuova, più interattiva e coglierne aspetti ancora inediti.
A questa naturale inclinazione, che non è solo delle nuove generazioni e degli esperti d’Africa, si aggiunge il desiderio di spingersi “oltre i propri limiti”, provando emozioni adrenaliniche o misurando se stessi e le proprie capacità e reazioni.
Partendo da questi presupposti, due professionisti italiani e un francese, Silvia Boschetti, Alberto Michieli e Jean Pierre Monti, hanno fondato “Afreeca”, dove nella fusione delle parole “Africa” e “Free” c’è il senso di una nuova filosofia di safari.
Afreeca, che viene lanciata oggi tramite il sito afreeca.travel , è una compagnia di safari dinamica e innovativa, che propone ai propri clienti di vivere esperienze totali, calandosi completamente nella filosofia del viaggio nelle pieghe del Continente Nero. 
Jean Pierre e Alberto, guide esperte, da anni con “Kenya Safari Explorer” organizzano safari in tutta l’Africa Subsahariana, Silvia ha alle spalle un’importante carriera manageriale in Italia e ha scelto una nuova sfida.  
Libertà e abbattimento di ogni tipo di barriera, mentale e fisica, sono alla base della filosofia del team di Afreeca, che infatti è la prima compagnia ad aprire i safari ad ogni tipo di disabilità, offrendo esperienze che pur non essendo dedicate solo a loro, sono state studiate per garantire un’avventura unica e straordinaria.
Ecco i programmi: Afreeca inizialmente presenta otto diversi itinerari, e all’interno di ognuno si trovano alcune attività opzionali. Ad esempio, andando “sulle tracce dei Big 5” tra le riserve di Borana, Solio e Masai Mara con passaggio al lago Naivasha, si può decidere se farsi un giro in mountain bike nel cuore della Rift Valley, una galoppata a cavallo in savana, un volo col parapendio, oppure seguire le tracce del leone e ancora incontrare le antiche tradizioni delle comunità locali. Tutto compreso nel prezzo e senza togliere tempo e spazio al classico safari fotografico e all’emozione di godersi un aperitivo al tramonto o un’escursione in barca sul lago.
Così avviene per le altre avventure in Kenya, tra quella dedicata alla natura e ai paradisi delle biodiversità, il trekking sul Monte Kenya, l’emozionante ripercorrere le orme e la vita di George Adamson e di sua moglie Joy, autrice di “Nata Libera”, nei luoghi dove vissero con i lori leoni e l’esclusivo tour delle missioni della Consolata e delle loro incredibili opere di solidarietà nel cuore del Kenya. 
Ognuno di questi programmi porta con sé la possibilità di integrare con attività, esperienze, approfondimenti e svaghi. Senza dimenticare l’indirizzo sociale: una parte dei guadagni di ogni “pacchetto” safari sarà destinata ad associazioni che si occupano di ambiente, progetti per le persone o per la fauna equatoriale.
Oltre al Kenya, Afreeca offre anche safari in Zimbabwe e Botswana (con rafting sulle cascate Vittoria), Rwanda nelle foreste degli ultimi gorilla, e Zambia e Zimbabwe ripercorrendo le vicende di Livingstone e Stanley.
“Il safari è un’esperienza che può cambiare la vita – spiegano i tre fondatori – sicuramente è in grado di migliorarla. Viverla in maniera consapevole, profonda e vicina alle proprie passioni e alla naturale propensione che ognuno ha di spingersi oltre i propri limiti, siano essi fisici o intellettuali, può regalare emozioni incomparabili”.  

VAI AL SITO DI AFREECA!
 

TAGS: Safari Kenyaagenzie Kenyaviaggi Kenyasport estremi Kenyadisabilità kenyadisabili Kenyaafreecasafari consolata

Metti un viaggio in Kenya di quelli veri, totali, che arricchiscono l'anima, fanno salire l'adrenalina, riempiono il cuore e prendono allo stomaco.
Quelli da "mal d'Africa", insomma. 
Tra i viottoli sconnessi dello slum di Kibera, una visita dagli ultimi degli...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una vacanza indimenticabile deve avere un epilogo all'altezza, qualcosa di davvero inedito.
Non solo pensando ad un Paese dell'Africa subsahariana, ma anche alle esperienze di due ragazzi disabili come i fantastici Danilo e Luca di "Viaggio Italia" che, grazie al...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Dalla savana dello Tsavo Est ad una delle vergini spiagge dell’Oceano Indiano, da un senso di libertà all’altro in un Paese, il Kenya, che in quanto a varietà di paesaggi, di Natura, di clima ha tantissimo da offrire al viaggiatore....

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Grandi promesse e intenzioni serie, questo si è visto e ascoltato al primo Meeting keniano degli operatori del turismo, diretto dal riconfermato Ministro Najib Balala.
Balala ha ribadito ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sono mai stati in Africa, ma l'hanno sognata per tutta la vita.
Così come hanno sempre sognato la libertà, l'avventura, la sfida ad un'esistenza non facile e ad un destino che ha messo il suo carico pesante quando erano ancora...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Piano piano tornano tutti a volare verso il Kenya.
Le compagnie aeree, spinte dalla grande richiesta di viaggi d'affari e dal rinato interesse turistico per una delle mete di safari e natura più ambite del Continente, hanno ripreso a considerare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya attira sempre più l'interesse degli appassionati di golf di tutto il mondo.
Ormai non si parla più soltanto delle 18 buche di Muthaiga e dei prati verdi di Karen, ma anche delle dolci...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo due anni di crisi del settore turistico, dovuta soprattutto alle paure e alle campagne mediatiche conseguenti all'attentato terroristico all'Università di Garissa dell'aprile 2015, il Kenya torna ad essere considerata una delle mete top per il turismo mondiale.
 

LEGGI TUTTO

Il Kenya è tra le mete più richieste dagli italiani per Natale e Capodanno.
Tra le destinazioni cosiddette...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lo spettacolo della Grande Migrazione in Kenya vince alla grande sui timori di elezioni violente.
Almeno questo dicono le cifre che per agosto parlano di lodge pieni, agenzie di safari in fermento e grande afflusso previsto di turisti, provenienti da tutto il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha iniziato acquistando una villa, poi l'ha trasformata in un Luxury Bed & Breakfast (Nyumba Ya Mbuyu) e ora è diventata anche la "scusa" per andare e venire da Malindi. Dopo 30 anni d'Africa, Gianni Maitan, imprenditore veneto e mago...

LEGGI TUTTO

Un piacere in più nella meraviglia. Quest'anno per i safari in Kenya è stato il boom di richieste di cene o aperitivi nel mezzo della Savana.
Un modo in più per godersi una situazione indimenticabile, non solo durante i "game...

LEGGI TUTTO

Il Kenya fa il bis!
Anche quest'anno, dopo aver conquistato l'ambito premio l'anno scorso, oltre già al 2013 e 2015, il Kenya si è aggiudicato la palma d'oro come migliore destinazione mondiale per i safari e miglior destinazione africana per le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che bello il safari in Kenya accompagnato da un gesto di solidarietà. 
A far vivere ai turisti questa doppia emozione Luca Macrì ci ha sempre tenuto particolarmente. 
Certo, devi trovare le persone predisposte, di gran cuore e aperte di mentalità...

LEGGI TUTTO

Una serata che ha fatto innamorare del Kenya decine di persone. 
Sabato sera a Riccione, nella cornice esclusiva del Bagno 71 e del suo "chiringuito", è andata in scena la "Serata Kenya " organizzata dal nostro portale, patrocinata dal Ministero...

LEGGI TUTTO

In Kenya c’è chi ama andare oltre il safari tradizionale e ha la passione, l’entusiasmo e la competenza per proporre sorprendenti variazioni sul tema e mete inusuali tutte da vivere.
Le guide creative e professionali di Kenya Safari Explorer  sono...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO