Ultime notizie

LUOGHI

Aperitivo con gli elefanti a mezzora da Malindi

Ecco come raggiungere un punto panoramico unico

21-03-2019 di Freddie del Curatolo

Con la nuova strada asfaltata che collega Malindi all'ingresso del Parco Nazionale dello Tsavo (completata attualmente per l'ottanta per cento circa) alcuni luoghi d'incanto possono essere raggiunti in un terzo del tempo che s'impiegava una volta e con qualsiasi mezzo (anche se per addentrarsi nello sterrato è sempre consigliabile un veicolo a quattro ruote motrici).
E' il caso di una radura nell'entroterra malindino, appena fuori dalla foresta di Arabuko Sokoke, dove da poco tempo è stata posizionata una pozza per abbeverare gli animali. In quella zona durante la stagione delle piogge si forma anche un laghetto, dove soprattutto elefanti fanno il bagno.
All'interno dell'Arabuko Sokoke Forest vivono alcune famiglie di elefanti per un totale di oltre 100 esemplari.
Durante la stagione secca, questa pozza costruita dall'uomo li attira tutti quando il sole è meno caldo.
Lo spettacolo, visto al di là del recinto con filo elettrificato, è unico: a duecento metri intere famiglie con matriarche e cuccioli bevono dalle proboscidi, si spruzzano e giocano.
Al di qua, facendo bene attenzione a non sporcare e possibilmente rispettando la pace che regna, si può fare merenda o portarsi un aperitivo, dato che lo spettacolo inizia più o meno alle 17.30. Uno spettacolo breve, perché conviene rientrare sulla strada asfaltata prima del buio, quindi entro le 18.30.
Come arrivarci?
Da Malindi prendendo la strada per lo Tsavo, superando il centro abitato di Kakuyuni e arrivando in cima alla successiva salita dove si vede l'inizio della foresta, contrassegnata da alberi alti e fitti.
Girare a sinistra e seguire le indicazioni per lo Stage Park, il parco avventura aperto recentemente da italiani a cinquecento metri dalla strada, dove potrete all'occorrenza trovare birre o bibite analcoliche fresche e, previa prenotazione, ordinare samosa o altro (volendo allo Stage Park si può mangiare e soprattutto divertirsi tra ponti tibetani e zipline, o fare un giro "wild" con le mountain bike a noleggio e accompagnatore).
Dallo Stage Park si segue la strada che costeggia la foresta, tenendo sempre la recinzione alla propria destra e dopo circa 5 chilometri si arriva alla radura. La piazzola di sosta, sulla sinistra, è intuibile dalla presenza di due rudimentali panchine di legno.
Si può arrivare anche da Watamu, prendendo la strada che affianca l'ingresso principale dell'Arabuko Sokoke Forest. In questo caso si incontrerà la radura alla propria destra. Al ritorno è comunque consigliabile prendere la strada asfaltata per Malindi.
 

TAGS: elefanti malindielefanti arabuko sokokekakuyuni

Gli ambientalisti si muovono per evitare uno scempio che potrebbe riguardare "casa nostra", ovvero l'Arabuko Sokoke Forest, che si estende da Gede a Matsangoni, lungo la strada Malindi-Mombasa dove ci sono anche gli ingressi per i turisti, fino a buona...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cambiano le abitudini degli elefanti del Kenya a causa del bracconaggio.
Secondo uno studio dell’Università olandese di Twente in collaborazione con il Kenya Wildlife Service, realizzato dall’associazione “Save the elephant”, gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya sta pensando a condannare con la pena capitale i bracconieri che uccidono le specie protette della savana.
Il Ministro keniano del Turismo e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko-Sokoke, che si estende tra l’entroterra di Malindi e quello di Watamu e Kilifi, è stata inserita nelle riserve della ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La lotta al bracconaggio e il bando internazionale dell’avorio stanno dando i loro frutti: in tre anni il numero di elefanti in Kenya è aumentato quasi del 15 per cento (14,7 per la precisione).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ventisei esemplari di elefanti morti per cause non naturali ma non legate direttamente al bracconaggio.
Questo il preoccupante bilancio redatto dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un Parco Avventura a venti chilometri da Malindi, su una collina con un panorama incantevole e ai piedi della foresta.
Il tutto ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Sono 64 i parchi e le riserve nazionali del Kenya, che è il Paese del mondo con la più ampia varietà di specie animali in libertà.
Anche la vegetazione varia da parco a parco e con essa il microclima e...

LEGGI TUTTO

Elefanti in Kenya: i dati del Kenya Wildlife Service che riguardano l'anno che si sta per chiudere sono confortanti per quanto riguarda il bracconaggio.
I casi ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La foresta di Arabuko Sokoke è la più antica, grande e intatta foresta pluviale dell'Est Africa, un polmone essenziale di natura verde che si estende per 420 chilometri quadrati nella zona della costa nord del Kenya tra Kilifi, Gede e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Elefanti in trappole. 
Sembra una cosa impossibile, ma purtroppo non lo è. 
Una delle conseguenze della campagna in corso, per negare ai bracconieri l’uso delle armi da fuoco, e stata quella di indirizzarli all’uso dei metodi tradizionali, andati in disuso...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Per chi ama l'Africa, la savana e la sua natura, ci sono emozioni ancora più profonde e indelebili della normale estasi dell'osservazione.
Sabato pomeriggio, 7 Febbraio, eravamo soli con la nostra macchina alla pipeline davanti allo Tsavo Lodge ed abbiamo...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Una ricerca condotta tra il Sudafrica, le foreste del Mozambico ed il Parco Nazionale dello Tsavo Ovest in Kenya, rivela che gli elefanti negli ultimi due decenni stanno sviluppando un sistema per sfuggire alle terribili grinfie del bracconaggio.
L'intelligenza di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Automobilisti fermi e statale Mombasa-Nairobi chiusa per qualche ora per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'ultimo sequestro, avvenuto ieri in Vietnam, di cento chili di corna di rinoceronte provenienti dal Kenya, riporta alla triste attualità il contrabbando legato alle specie protette della savana africana.
La battaglia contro i bracconieri che uccidono elefanti procede con risultati anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' finalmente operativo il Ponte di ferro che collega il Parco Nazionale dello Tsavo Est con la parte nord della fetta di savana più estesa del Kenya.
Un collegamento che non solo fino ad ora non era possibile, ma che...

LEGGI TUTTO