Ultime notizie

SANITA'

Auto isolamento in Kenya, ecco cosa fare

Come rispettare le eventuali restrizioni all'arrivo

04-03-2020 di redazione

Le autorità della Salute del Kenya avevano annunciato in un primo tempo che tutti gli italiani che dai prossimi giorni fossero atterrati nel Paese africano, avrebbero dovuto sottoporsi a 14 giorni di autoisolamento, ovvero dichiarare un domicilio ed osservare le disposizioni. Sempre secondo il Ministero della Salute avrebbero potuto essere controllati ed in caso di mancato rispetto del regime di isolamento volontario, essere puniti dalla legge.
Per adesso questa imposizione non è stata sottoscritta dal Governo, ma potrebbe più avanti tornare tra le misure apportate dal Kenya.

Ma cos’è esattamente l’autoisolamento?
Beh, prima di tutto se si è in autoisolamento non è come essere in isolamento medico, quindi non c'è bisogno di murare tutte le finestre e installare filtri dell'aria.
Le autorità dei Paesi che lo applicano si limitano a consigliarvi di evitare "contatti inutili" e di controllare il vostro stato di salute. Non sarà possibile entrare in negozi o in luoghi pubblici, quindi assicuratevi che venga fatta una buona spesa per voi o portatevi alimenti ed altro che potrà servirvi per 14 giorni.
Il virus ha un periodo di incubazione di 14 giorni, quindi le autorità sanitarie vi chiederanno presumibilmente di fare quanto segue per 14 giorni:

- Monitorare la temperatura due volte al giorno

- Osservare eventuali sintomi di un'infezione respiratoria (tosse, difficoltà respiratorie)

- Indossare una maschera chirurgica quando si è di fronte ad un'altra persona e quando si deve uscire

- Lavarsi le mani regolarmente o usare un gel igienizzante

- Evitare qualsiasi contatto con persone vulnerabili (donne in gravidanza, persone con problemi di salute in corso, anziani

- Evitare di frequentare luoghi dove sono presenti persone vulnerabili (ospedali, reparti maternità, case di riposo)

- Evitare tutte le uscite non essenziali (grandi raduni, ristoranti, cinema)

- Se siete lavoratori, per quanto possibile, lavorare da casa ed evitare contatti ravvicinati (riunioni, ascensori, mensa).

- I bambini non devono essere mandati a scuola o all'asilo nido

La cosa fondamentale è non avvicinarsi alle altre persone, per evitare di diffondere il virus, che si trasmette attraverso goccioline di tosse e starnuti. Si pensa che sia necessario essere relativamente vicini per inalare quelle goccioline - magari entro un metro o giù di lì. Ma le goccioline possono anche atterrare sulle superfici e trasferirsi alle mani delle persone - da qui il consiglio di lavarle frequentemente.
Anche per acquisti, meglio farsi recapitare la spesa a casa e in generale evitare luoghi in cui si possono avere contatti con le persone.

 

Se una volta in Kenya si sviluppasse qualche sintomo durante i 14 giorni, fate chiamare un’ambulanza e arrivati all’ospedale confermate il vostro stato di salute e la vostra condizione di auto-isolamento e il sospetto che possa trattarsi di Coronavirus. Sulla costa keniana attualmente non ci sono strutture in grado di eseguire il tampone, ma in caso di sospetti fondati, possono essere inviati da Nairobi o voi stessi potete essere trasferiti nella Capitale.

TAGS: isolamento kenyaquarantena kenyacoronavirus kenya

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha firmato una direttiva per contrastare il Coronavirus nel suo...

LEGGI L'ARTICOLO

Per adesso gli italiani che devono entrare in Kenya non saranno sottoposti a nessuna restrizione, se non ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministro della Sanità del Kenya Mutahi Kagwe ha confermato altri tre casi di positività da Coronavirus nel...

LEGGI L'ARTICOLO

La compagnia aerea cinese China Southern Airlines ha ripreso i voli per Nairobi dopo la sospensione temporanea...

LEGGI L'ARTICOLO

Entro due settimane il Kenya, come gran parte del resto dell’Africa, sarà in grado di effettuare in... 

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya, dopo l’annuncio di Kenyatta arrivato in una domenica in cui il Paese ha compreso di essere veramente ...

LEGGI L'ARTICOLO

I due cittadini cinesi che da alcuni giorni erano stati messi in isolamento in quanto considerati casi sospetti da ...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel giorno di Pasqua il Ministero della Sanità keniana, attraverso il suo Capo di Gabinetto e i suoi massimi dirigenti, ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Seconda giornata in Kenya dopo l’annuncio del primo caso di Coronavirus nel Paese, ecco i principali aggiornamenti da malindikenya.net.

LEGGI L'ARTICOLO

Altri otto casi nelle ultime 24 ore portano a 216 il numero totale dei pazienti positivi al virus Covid-19 in ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una giornata abbastanza tranquilla in Kenya per i casi ufficiali di positività al virus...

LEGGI L'ARTICOLO

Altri sedici casi in Kenya nella domenica delle Palme in cui la gente è affluita con più timidezza nelle ...

LEGGI L'ARTICOLO

Emergenza Coronavirus, da lunedì prossimo tutti i bar, locali notturni e ristoranti del Kenya dovranno chiudere fino a...

LEGGI L'ARTICOLO

Domenica 10 maggio il Kenya ha segnalato il più alto numero di pazienti guariti e dimessi nell’arco delle...

LEGGI L'ARTICOLO

Poco meno di cinquecento tamponi esaminati nelle ultime 24 ore e solo due casi rilevati.
Dati che ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo che i primi due casi sospetti di Coronavirus in Kenya sono stati isolati a Mombasa e Nairobi e che ...

LEGGI L'ARTICOLO