Ultime notizie

NEWS

Blackout RAI ITALIA in Kenya per un giorno

Allarme satellite rientrato, programmi di nuovo visibili

16-08-2017 di redazione

Per quasi 20 ore le trasmissioni del canale italiano per connazionali all'estero nell'etere keniota sono state interrotte.
Da ieri pomeriggio fino alle 14 di oggi il satellite di RAI ITALIA non è stato visibile in Kenya, Tanzania e Uganda. Sullo screen della televisione, in abbinamento al decoder della pay-tv sudafricana DSTV, è apparsa la scritta "The channel is close", ovvero "il canale è chiuso".
I tecnici della televisione a pagamento hanno confermato che ci sono stati problemi tecnici da risolvere.
"Siamo già al corrente della situazione e faremo il possibile per ripristinare i collegamenti - ci avevano informato da Nairobi - speriamo al più presto di poter ristabilire la linea con il satellite per tutti gli italiani che vivono o sono in vacanza in Kenya. Ci scusiamo per il disagio procurato".
Così è stato, nel giro di meno di un giorno, tutto è stato ristabilito per il sollievo dei teledipendenti italiani di stanza a Malindi, Mombasa e Nairobi, molti dei quali pensionati.
Molte le comunicazioni arrivate a malindikenya.net da ieri sera, segno che nonostante la lontananza e il "mal d'Africa", l'aggancio con il nostro Paese tramite la televisione di Stato pensata per gli italiani all'estero, c'è interesse a seguire le notizie del Belpaese. Sicuramente i picchi d'ascolto si hanno col telegiornale, ma molta ansia è generata dal fatto che sabato ricomincia il campionato di calcio.

TAGS: RAI ITALIA KenyaTelevisione Kenya

Un bello spot positivo per Malindi grazie alla residente italiana Cristina "Cris" Vittici e alla trasmissione di Rai Italia "Cara Francesca" che da molti anni intervista connazionali residenti all'estero.

LEGGI TUTTO

Una delle espressioni più ricorrenti che si sentono a Malindi, quando ci si imbatte in un uomo (magari di una certa età) che si è fidanzato con una ragazza locale, è “…lei è diversa da tutte le altre”.
 

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Giovedì con cena e musica dal vivo al Baby Marrow di Malindi.
Nell'ambito delle serate piacevoli che il rinomato locale di Vasco Da Gama Road è solito offrire alla sua clientela, si torna ad apprezzare la bravura, la classe e l'esperienza del Maestro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una delle tante piaghe del Kenya è quella delle continue interruzioni dell’energia elettrica (black-out). 
Le altre, tra le molte, sono la mancanza d’acqua potabile nelle case, che porta i politici, in cerca di voti, a promettere: “Se mi eleggete prometto...

LEGGI TUTTO

Da anni non si vedeva una migrazione del genere, nelle ultime due settimane sono diverse migliaia i fenicotteri volati e atterrati sul bacino del Lago Bogoria, nella rift valley del Kenya. Uno spettacolo incredibile che visto dall'alto è sicuramente tra le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che palle, sì proprio "che palle" dover passare le giornate a chiedere smentite, a tranquillizzare chi sta prenotando una vacanza in Kenya, a rasserenare gli animi di operatori e imprenditori, a parlare con i residenti e chi fa avanti e...

LEGGI TUTTO

Gad Lerner per due giorni in giro per Malindi a caccia di spunti per la sua nuova trasmissione tv.
Il giornalista e conduttore televisivo è venuto in Kenya di persona per un servizio sulle contraddizioni di questo Paese.
Lerner, sta preparando la...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL FOTOSERVIZIO

In Kenya siamo abituati ai Re. C’è il leone, Re della savana, ci sono i sovrani tribali con i loro abiti colorati e i copricapi di piume variopinte.
Anche i presidenti sono sempre un po’ reali: le loro facce sulle...

LEGGI TUTTO

Di quale Kenya vorrà parlare il giornalista e anchorman Gad Lerner, all'interno del suo nuovo programma "Ricchi e Poveri" che esordisce domani sera, domenica 12 novembre, in seconda serata su Rai Tre?

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'effetto B&B ha aumentato i lettori di Malindikenya.net e ha anche scatenato un florilegio di e-mail alla redazione che sta diventando un vero e proprio dibattito. B&B ovviamente non sta per "bed & breakfast", ma per la premiata (dai paparazzi)...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Sarà che vivendo all'estero, o passandovi la maggior parte dell'anno, si cade meno nella trappola della partigianeria a tutti i costi.
Sarà che a Malindi e Watamu gli italiani si sentono tutti uguali e se litigano, lo fanno per altre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Altro che lusinghe della televisione, altro che fiammeggianti gossip in giro per la Penisola. Le emozioni che ti da l'Africa si imprimono nell'anima come un tatuaggio sulla pelle. Lo sta imparando in questi giorni Luca Dorigo, che tatuaggi ne ha...

LEGGI TUTTO

La prima volta, come tutti, fu in vacanza.
Non conoscendo nessuno, era normale che prenotassi due settimane in hotel.
L'offerta era invitante, 1200 euro tutto compreso.
E' così che molti italiani si approcciano a questo mondo.
A me, a dire...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

MAL D'AFRICA

Quanto mi manca!

"ma ci tornerò, ne sono certo"

di Luigi Cordasco

Oggi per scuola dovevo preparare una presentazione Powerpoint sul Kenya. 
Ho sfogliato archivi di foto, rendendomi conto che sono già passati quasi tre anni dal mio addio e che mi manca.
Tanto. 
Mi mancano le scottature ai piedi giocando scalzo,...

LEGGI TUTTO

Questa notte, in coincidenza con l'ultima domenica di marzo come di consuetudine, è stata attivata l'ora legale in Italia.
Le lancette dei nostri connazionali si sono spostate un'ora in avanti durante la notte.
Adesso la differenza di fuso orario con il Kenya è...

E’ inutile cercare scuse, gli italiani sono un popolo di provinciali.
Credono che tutto il mondo ruoti attorno alle poche...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO