Ultime notizie

NEWS

Ciao Bufalo Pazzo Eddy, adorabile zio burbero

Il gesto estremo dell'ex titolare della Tusker Safaris di Malindi

18-08-2017 di Freddie del Curatolo

Ci sono delle volte in cui odio il mestiere che mi sono scelto, forse l’unico che sono capace di fare. 
Che non sarebbe né quello di informare, né quello di promuovere il turismo di una località che amo e che è ormai la mia patria, ma quello di scrivere, che nasce dal bisogno e dalla voglia di raccontare che ho sempre avuto.
Ma in questo momento non trovo il senso di raccontare, di spiegare, nemmeno d'incazzarmi.
Non me la sento di dirvi come Eddy sia andato “a dissolversi in cometa, quanto basta per non sentirlo più il ritmo strano della vita”, come cantava Enzo Jannacci. 
Perché Eddy è il mio vicino di casa, lo zio burbero, quello ligure e tignoso, quello che ha litigato con tutti e quasi tutti alla fine gli vogliono bene. 
Quello che vuole restare solo e da solo si annoia terribilmente.
Quello che invecchiare gli fa schifo e gli fai schifo pure tu se gli dici che non è vero. 
Quello che arriva in piscina mentre mi faccio la nuotata quotidiana e si da del “rincoglionito”, quello che ieri pomeriggio quando gli ho raccontato del vecchio Tiziano che ci ha lasciato, ha rivolto gli occhi al cielo sussurrando “Ciao Tizianino, aspettami che arrivo presto”.
Presto un cazzo, gli ho risposto, hai 71 anni.
E ci siamo fatti l'ultima risata.
Eddy non ce l’ha più con nessuno, forse per questo ha iniziato a deprimersi, a odiare se stesso.
E’ andato in spiaggia, come quasi tutti i giorni.
Ma stavolta non c’è andato a piedi, con il suo solito bastone.
Ha rivolto il muso della macchina verso il mare.
Non il mare di Portofino dove è cresciuto, ma l’Oceano Indiano dove è invecchiato, tra una savana e l’altra, tra una maledizione e l’altra.
Bufalo Pazzo, hai fatto l’ultima cazzata.
E anche questa volta per qualche tempo ti porterò rancore, non ci parleremo più. 
Poi tornerò a volerti bene.

Edmondo Buffa, detto Eddy, è stato per venticinque anni l’anima della Tusker Safaris di Malindi, portando personalmente o inviando in savana migliaia di italiani e non.
E se dico “è stato” è perché da qualche mese si era ritirato, come si suol dire, a vita privata.
Ho già scritto di lui da vivo e intendo continuare a farlo.

TAGS: Eddy BuffaTusker Safaris

L'Africa ora buffa, ora minacciosa, ora triste, ora incomprensibile, è sempre stata autentica, irripetibile, sé stessa.
L'Africa ha un suo stile, un suo clima, una sua individualità che attirano, incatenano, affascinano.
E anche dopo anni e anni non si riesce...

La Malindi italiana è come un paesino della Penisola scaraventato in mezzo all’Africa.
Un borgo di quelli da vacanza estiva, dove la popolazione locale si aggira intorno alle tremila unità ma durante le ferie si moltiplica, soprattutto di ospiti abituali.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nuova vita per la vecchia, mitica "tusker baridi sana"!
Il Governo del Kenya, dopo l'incontro tra il boss della multinazionale dei liquori Diageo e il Vicepresidente William Ruto, ha annunciato la costruzione del più grande stabilimento per la produzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Molte famose etichette di alcolici e distillati nel mondo nascondono, dietro ai loro nomi talvolta curiosi talvolta altisonanti, curiose leggende o interessanti risvolti legati ai loro fondatori o ai luoghi di produzione.
E’ il caso della...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Il Safari da Malindi e Watamu da quest’anno è decisamente più “friendly”, nel segno della professionalità e del piacere di vivere un’esperienza che merita di godere dei migliori servizi a prezzi accessibili.
 

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Ieri in Kenya si celebrava il Moi Day.
Secondo un'usanza antica come la giovane repubblica keniota, che ha più o meno l'età di Barack Obama, il compleanno dei presidenti equivale a una "national holiday".
Per fortuna (o no?) il Kenya...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Come ogni anno lo storico beach party di Malindi riapre i battenti.
Il lunedì sera a ormai da sedici anni è sinonimo di discoteca a piedi nudi sulla spiaggia ed ha un solo nome: Rosada.
La...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lo sento dentro di me. Mi manca qualcosa mentre svolgo le mie normali attività a Roma. 
Esce prepotentemente fuori ogni volta che guardo un oggetto che ho portato con me, che apro un cassetto ed esce fuori un elefantino di...

LEGGI TUTTO

Il Bar Bar ha cambiato proprietà e riaprirà prima di dicembre con una veste tutta nuova.
Lo storico ritrovo degli italiani, il primo vero bar italiano negli anni Ottanta, ha vissuto tante stagioni gloriose con alti e bassi, ma da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lo chef-scrittore e personaggio televisivo americano Anthony Bourdain, tragicamente scomparso lo scorso otto giugno, ha lasciato un bellissimo testamento spirituale nel suo ultimo viaggio registrato per la sua trasmissione "Parts Unknown".
Un safari nel...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se c'è una cosa che è sempre mancata sulla costa keniota dove le specialità italiane hanno creato un marchio inconfondibile, è il pane buono come nel Belpaese. Quello con la crosta croccante e la mollica gustosa e lievitata il giusto.LEGGI TUTTO

La più grande star femminile del firmamento musicale keniano in concerto sabato sera, 16 febbraio a Paparemo Beach, per una festa di San Valentino posticipata di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Italiani in Kenya a Capodanno.
Non basterebbe un film per raccontare i due giorni a cavallo tra il 2018 e il 2019 trascorsi dai nostri connazionali tra Malindi, Watamu e i parchi nazionali del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Giorno importante, quasi storico per la promozione turistica di Malindi e Watamu.
Domani alle 18 nella sala conferenze dell'Ocean Beach resort si presenta un'associazione alla quale per la prima volta partecipano in forma attiva sia gli imprenditori che le istituzioni...

LEGGI TUTTO

Una tassa a fin di bene per le aziende di tutto il mondo che utilizzano animali per promuovere le loro...

LEGGI L'ARTICOLO

La tristezza è grande per gli appassionati di savana che, dopo tanti safari, avevano imparato a riconoscerlo.
Satao II, uno dei pochi elefanti dalle zanne giganti rimasti in Kenya, i "big tuskers" (secondo le stime ce ne sarebbero non più di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO