Ultime notizie

NEWS

Commenti razzisti sui social, cinese espulso dal Kenya

Aveva detto "i keniani sono scimmie e puzzano, anche Uhuru Kenyatta"

07-09-2018 di redazione

Un cittadino cinese, Liu Jiaqi, è stato arrestato e successivamente espulso dal Kenya per aver registrato e messo online un video in cui definisce i keniani "simili alle scimmie, con cattivo odore, ignoranti e per giunta neri". Nel suo sproloquio razzista, arriva a dire che tutti i cinesi la pensano come lui e che anche il Presidente Uhuru Kenyatta ha i requisiti di cui sopra.
Demenza che non è passata inosservata ed è stata tradotta dal cinese e condivisa da molti keniani, al punto che è partita l'indagine e l'imprenditore cinese che sosteneva di lavorare in Kenya "perché comunque i soldi sono importanti" si è visto cancellare il permesso di lavoro e dopo il fermo in stazione di polizia a Nairobi, è stato rispedito nel suo Paese d'origine con il timbro di indesiderato.
L'Ambasciata cinese in Kenya, dopo essersi fermamente dissociata dai commenti razzisti del suo concittadino, ha espresso rammarico e si è detta certa che il resto dei cittadini cinesi che lavorano in Kenya non la pensano affatto nello stesso modo di Jiaqi.

TAGS: cinesi kenyarazzisti kenyafilmato kenyaespulso kenya

E terminato sabato scorso, 21 luglio, come da programmi, il periodo di due mesi di verifica dei permessi di lavoro per gli stranieri in Kenya (Work Permit).
La verifica, avvenuta esclusivamente negli appositi uffici di Nyayo House a Nairobi, è...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La storia del primo cinese che approdò sulle rive dell'Oceano Indiano ha seicento anni.
Era infatti il 1417, secondo gli studiosi di Pechino che hanno recentemente pubblicato un volume sui viaggi dei grandi navigatori orientali, quando Zeng He con una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'autostrada che collegherà Malindi al confine con la Tanzania, cioè alla dogana di Lungalunga, non è più solamente un'idea.
La direttrice a 4 corsie che si collegherà da una parte alle belle strade già esistenti che dal confine tanzaniano portano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sempre le cattive notizie ne portano altrettante, a volte piove sull'asciutto e non sul bagnato. L'inevitabile progresso che sta arrivando anche nelle cittadine turistiche costiere di Malindi e Watamu, con i relativi problemi di deforestazione per costruire nuove abitazioni...

LEGGI TUTTO

Me lo dissero i baobab, quel giorno che l'interrogai. Non sapevo proprio a chi chiedere quale genere di sensazione stessi provando, dopo la terza volta che il cuore, la mente e i piedi mi avevano costretto a tornare a Malindi....

LEGGI TUTTO

La recente visita in Kenya del miliardario cinese Jack Ma, inventore del colosso mondiale delle vendite online Alibaba.com, sembra avere scatenato un ulteriore “effetto safari” sul popolo cinese e specialmente su quella fascia medio-alta di turismo che negli ultimi anni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Malindi potrebbe essere una delle mete più importanti dell'Africa per l'archeologia marina.
Nei fondali al largo della costa nord del kenya sono nascosti segreti di oltre 2000 anni di storia.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya si posiziona tra i Paesi africani al top per il "Wedding Tourism", ovvero il turismo delle nozze e delle lune di miele.
La direttrice del Kenya Tourist Board Betty Radier ha confermato che l'organo di marketing del Ministero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le conferme arrivano al nostro portale da più parti: ieri il parlamentare di Gongoni Kombe ha confermato l'arrivo del Presidente Kenyatta, la prossima settimana, per inaugurare ufficialmente i lavori di asfaltatura della strada che da Malindi porta all'ingresso dello Tsavo,...

LEGGI TUTTO

Ci sono diari di viaggio che si leggono come atlanti geografici, altri noiosi come filmini delle vacanze altrui. Ci sono romanzi a tappe travestiti da manuali intergalattici per autostoppisti ma che in realtà sono autobiografie belle, buone e utili a...

LEGGI TUTTA LA RECENSIONE

“Ciao Grace!”
“Ciao Janet, come butta? Mambo Poa?”
“Poa, poa amica mia…com’è andata ieri sera al beach party?”
“Bah, c’era il solito...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Nuova pipeline per l'acqua dell'entroterra di Malindi
Sono arrivate le nuove tubature per rifare i condotti per il trasporto dell'acqua dall'entroterra di Malindi, nella zona di Langobaya e Baricho, alla costa.
Grazie a fondi di società cinesi, le stesse che...

LEGGI TUTTO

COSTA KENIANA

Mambrui

Spiaggia dorata ed eleganza araba

di redazione

Dodici chilometri a nord di Malindi, passato il ponte sulla foce del fiume Sabaki, dove si possono scorgere ippopotami e la vegetazione è particolarmente rigogliosa, sorge il villaggio di Mambrui.
Nel passato Mambrui fu un importante centro religioso mussulmano, e...

LEGGI TUTTO

"Asfalteremo 4000 chilometri di strade nella Contea di Kilifi nei prossimi quattro anni". La dichiarazione è arrivata lo scorso weekend dal Ministro dei Trasporti keniota James Macharia, durante la sua visita a Malindi per controllare lo stato di avanzamento dei...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya è sempre più un paese per ricchi.
Sopratutto è nei desiderata dei billionari, che iniziano ad apprezzare il lusso e gli affari da fare a Nairobi, la quiete delle riserve nazionali come Maasai Mara e Samburu e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono già due le aziende internazionali che allevano coccodrilli presi lungo il fiume Galana, nell'entroterra di Malindi, per poi ammazzarli e vendere la pelle e in seconda istanza, la carne. 
Nel Paese della protezione degli animali da savana, il coccodrillo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO