Ultime notizie

NEWS

Dai due Presidenti l'Ok all'autostrada Bagamoyo Malindi

C'è il finanziamento, unirà la costa swahili da Tanzania a Kenya

02-11-2016 di redazione

E' vicino il lancio dell'autostrada Bagamoyo-Malindi. I presidenti di Kenya e Tanzania, Uhuru Kenyatta e John Magufuli, nell'ambito della ripresa dei rapporti tra i due paesi confinanti, hanno rilanciato il progetto accantonato nel 2014 di unire la costa swahili dalla capitale Dar Es Salaam a Malindi e successivamente a Lamu, per collegare quelli che diventeranno i due principali porti, nord e sud dell'Oceano Indiano in Est Africa.
Attualmente l'unico tratto a quattro corsie va dalla più importante città tanzaniana alla vicina Bagamoyo, una cinquantina di chilometri circa, ma il progetto prevede un'autostrada di 608 chilometri con tangenziali all'altezza della cittadina tanzaniana di Tanga, dove incontrerà quella proveniente dal confine con il Kenya all'altezza del Kilimanjaro (Arusha-Taveta)  e di Mombasa, dove incrocerà la Mombasa-Nairobi-Kampala. L'autostrada proseguirà poi a quattro corsie verso Malindi. Per il tratto in questione c'è già da due anni la proposta di finanziamento della Africa Development Bank.
"Abbiamo deciso di usufruire di questo finanziamento e iniziare al più presto i lavori - ha confermato Magufuli, durante la conferenza stampa tenuta nei giorni scorsi a Nairobi dai due Capi di Stato - il progetto dell'autostrada costiera rientra in una serie di iniziative comuni che riavvicineranno Tanzania e Kenya, che sono indiscutibilmente i due partner principali della Comunità dell'Est Africa".
I due presidenti hanno ripreso i colloqui per i condotti petroliferi e per la dogana comune, che in un primo tempo la Tanzania sembrava aver rifiutato. Ma le recenti aperture di Magufuli, se verranno confermate dai fatti e non costituiscono solamente un assist politico al collega in vista delle prossime elezioni, non potranno che fare bene all'economia dei due Paesi e alle regioni costiere.

TAGS: Bagamoyo MalindiHighway Tanzania Highway Kenya

Sarà una ditta americana, la Betchel di San Francisco, a costruire l'autostrada veloce multicorsia da Mombasa a Nairobi.
L'accordo, firmato ieri dalla Società Nazionale Keniota Autostrade (KENHA) e dall'azienda che ha vinto l'appalto, grazie ai finanziamenti che arriveranno dagli Stati...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La viabilità di Mombasa sta per cambiare in maniera radicale, per trasformare quella specie di caos anarchico e continuo in un traffico regolamentato che possa garantire sia i trasporti legati al commercio che quelli di tipo turistico.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quella del Viceministro dei Trasporti del Kenya è molto più di una proposta. Dall'anno prossimo le autostrade del Kenya che verranno realizzate o rimesse a posto, saranno a pagamento. 

LEGGI TUTTO

Passato il turbillon delle elezioni e riconfermato Uhuru Kenyatta alla guida della Nazione, il Paese si appresta a ripartire da dove si era fermato qualche settimana fa.
La “Vision 2030” del partito Jubilee di Kenyatta e del suo vice William Ruto,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'autostrada che collegherà Malindi al confine con la Tanzania, cioè alla dogana di Lungalunga, non è più solamente un'idea.
La direttrice a 4 corsie che si collegherà da una parte alle belle strade già esistenti che dal confine tanzaniano portano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’istituto di credito Ecobank chiuderà a fine stagione la sede di Malindi ed altre otto filiali in kenya, che costituiscono un terzo dei “branch” keniani.
 

LEGGI TUTTO

Il Baby Marrow Art & Food di Malindi apre una finestra sul popolo Makonde e sulla sua arte di scolpire il legno.
Il popolo mozambicano dei Makonde oggi è famoso in tutto il mondo per le sue sculture, ma ha una...

LEGGI TUTTO

Quando ormai siamo alla fine del primo mandato elettorale di Uhuru Kenyatta e nell’anno del consolidamento del potere del suo collega tanzaniano John Pombe Magufuli, si può constatare come i rapporti politici ed economici tra i due Paesi dell’Est Africa...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

La Tsavorite compie cinquant’anni.
La pietra verde che prende il nome dal Parco Nazionale dello Tsavo è stata scoperta nel 1967 dal geologo scozzese Campbell Bridges.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Kenya sul podio dei paesi africani per quanto riguarda le prenotazioni per le vacanze estive.
La statistica, pubblicata dal sito Allafrica.com, pone il Kenya in un'assoluta posizione di ripresa, superando quest'anno anche il Sudafrica e il Marocco, in quanto a...

LEGGI TUTTO

I dati che arrivano dalle agenzie di viaggio e dalle biglietterie non sono gratificanti per il turismo e specialmente per quanto riguarda le prenotazioni per le mete a lungo raggio come di fatto lo è il Kenya.

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO

Da anni non si vedeva una migrazione del genere, nelle ultime due settimane sono diverse migliaia i fenicotteri volati e atterrati sul bacino del Lago Bogoria, nella rift valley del Kenya. Uno spettacolo incredibile che visto dall'alto è sicuramente tra le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I lavori per l'adeguamento dell'Aeroporto Internazionale di Malindi proseguono (quasi) secondo i tempi prestabiliti. Nei giorni scorsi è stata approvata la finitura del cosiddetto "apron" (strano nome per un allargamento aeroportuale, potremmo tradurlo con "accappatoio") che servirà per le manovre...

LEGGI TUTTO

Oggi a Malindi si celebra l'eroina popolare della cultura Mijikenda Mekatili Wa Menza.
Si tratta della più importante celebrazione tradizionale della popolazione della costa keniana. L'etnia Mijikenda rappresenta infatti le nove tribù che abitano da nord di Malindi fino al confine con la Tanzania.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora due anni per vedere la strada asfaltata da Malindi alle porte del Parco Nazionale dello Tsavo.
Non sarà pronta quindi per il 2018 come previsto in un primo momento, la strada che per ora presenta 12 km di asfalto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La classifica è stata stilata dalle più importanti associazioni per la tutela dell'ambiente del mondo: la riserva keniota del Maasai Mara è stata ritenuta una delle quindici meraviglie del mondo da salvaguardare.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO