Ultime notizie

STORIE

Danilo e Luca, il Kenya oltre ogni limite è un docufilm

Due ragazzi disabili, un tour operator "sociale" e avventure tra savana, slum e mare

09-10-2018 di Leni Frau

Metti un viaggio in Kenya di quelli veri, totali, che arricchiscono l'anima, fanno salire l'adrenalina, riempiono il cuore e prendono allo stomaco.
Quelli da "mal d'Africa", insomma. 
Tra i viottoli sconnessi dello slum di Kibera, una visita dagli ultimi degli ultimi, la meraviglia dello Tsavo ed il senso di libertà della savana, l'incontro con elefanti e leoni. Infine l'approdo sulle rive dell'Oceano Indiano, l'accoglienza di Mambrui, la spiaggia dorata di Che Shale e le sue dune da sfidare con il quad, l'immersione nella natura marina nell'affascinante creek di Kilifi a bordo di moto d'acqua. 
E ancora un giro al mercato di Malindi e un bagno di sorrisi della gente comune di questo Paese.
Non c'è che dire, un tour vario, ben strutturato, che mostra tanti lati del Kenya.
Ma c'è qualcosa di ancor più incredibile: i protagonisti di questo "safari" sono due ragazzi "speciali".
Danilo Ragona e Luca Paiardi si muovono a bordo di sedie a rotelle "fuoristrada" progettate da loro.
Entrambi alla soglia dei quarant'anni, disabili da quando ne avevano venti, si sono reinventati una vita alternativa, e hanno scelto il viaggio come medicina esistenziale.
Ma anche come dottrina da insegnare a tutti gli altri esseri umani che hanno a che fare con la stessa condizione.
Danilo e Luca hanno creato "Viaggio Italia", un format itinerante intorno al mondo che mostra come ci si possa mettere in gioco e assecondare le proprie passioni, pur avendo limiti e problematiche che per molti di loro appaiono come barriere insormontabili.
La trasmissione Rai "Kilimanjaro" quest'anno ha già mostrato i due ragazzi alle prese con il surf ed altri sport da spiaggia a Fuerteventura, la troupe ha girato con loro l'avventura dell'Himalaya e finalmente, grazie all'organizzazione di Afreeca Eclectic, un tour operator nato anche per assecondare questi progetti, con una forte vocazione filantropica e con "pacchetti" dedicati alle diverse abilità, hanno coronato il sogno del Kenya.
"Noi pensiamo che laddove c'è un limite, non è detto che non si possa andare oltre - è il pensiero dei due ragazzi - bisogna superare certi condizionamenti,  che non sono altro che apparenti limiti evidenti".
L'Africa, prima volta per entrambi, da questo punto di vista li ha messi per l'ennesima volta alla prova.
Ne sono usciti ancor più convinti della loro missione e della fortuna che si sono saputi costruire all'ombra di un destino tanto tragico quanto ineluttabile. 
"Il nostro viaggio in Kenya e stato anche la molla ideale per far partire nuovi progetti - dice Danilo, che è designer industriale e ha progettato tra l'altro le carrozzelle - per creare pacchetti viaggio che grazie ad Afreeca Eclectic tante altre persone come noi potranno replicare. Ci riteniamo degli incubatori viaggianti e vogliamo trasformare le nostre idee ed esperienze in realtà anche per altri".
Anche Luca, architetto con la passione per il tennis (gioca tuttora) e la musica, ritiene l'avventura africana il lancio di una grande iniziativa, da ripetere e promuovere: "Questa esperienza in Kenya, organizzata così, in grande sicurezza e con persone esperte ed appassionate, è sicuramente da consigliare e deve diventare un classico".
Certamente l'avventura, che malindikenya.net racconterà a puntate nei prossimi giorni, diventerà un progetto documentaristico e approderà probabilmente di nuovo in televisione.
"Siamo davvero entusiasti di aver avuto Danilo e Luca come primi testimonial dei nostri viaggi speciali - commenta lo staff di Afreeca Eclectic - e come organizzatori siamo particolarmente felici di aver trovato grande disponibilità a lanciare questo tipo di "safari" da parte del Kenya e degli imprenditori del settore turistico, in particolare Ashnil Hotels, Kola Beach di Mambrui e Olimpia Club di Malindi e Kilifi".
Da domani il racconto dell'avventura oltre ogni limite di Danilo e Luca! 

FOTO GALLERY
TAGS: kenya disabiliafreeca eclecticdanilo ragonaluca paiardikola beach mambruiolimpia club malindiquad mambruiskyjet kilifiashnil hotels

Dalla savana dello Tsavo Est ad una delle vergini spiagge dell’Oceano Indiano, da un senso di libertà all’altro in un Paese, il Kenya, che in quanto a varietà di paesaggi, di Natura, di clima ha tantissimo da offrire al viaggiatore....

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Non sono mai stati in Africa, ma l'hanno sognata per tutta la vita.
Così come hanno sempre sognato la libertà, l'avventura, la sfida ad un'esistenza non facile e ad un destino che ha messo il suo carico pesante quando erano ancora...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una vacanza indimenticabile deve avere un epilogo all'altezza, qualcosa di davvero inedito.
Non solo pensando ad un Paese dell'Africa subsahariana, ma anche alle esperienze di due ragazzi disabili come i fantastici Danilo e Luca di "Viaggio Italia" che, grazie al...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

La savana è come il pensiero, non ha barriere e ti può donare una sensazione di onnipotente libertà.
Figurarsi poi se le ruote che la percorrono, che sollevano al cielo la polvere rossa delle sue piste battute, sono quelle di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

Le feste natalizie del Kola Beach di Mambrui quest’anno sono enogastronomiche e solidali, favoriscono gli incontri ma anche il benessere e il relax.
Con il contorno dell’elegante atmosfera tra piscina e spiaggia dorata, sotto il sole e la brezza del...

LEGGI TUTTO

Un'idea bellissima lanciata dal Kola Beach Resort di Mambrui, che ogni anno organizza una festa per i bambini locali che sostiene anche durante l'anno con donazioni, e ben recepita dalle due cariche religiose della zona: l'Imam mussulmano e il parroco...

LEGGI TUTTO

Con un battesimo amichevole all'insegna del gusto e del piacere dello stare insieme, il Kola Beach ha ufficialmente inaugurato la nuova stagione del Bar Ristorante in riva all'oceano (e a fianco della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo una stagione positiva, Il Kola Beach Resort di Mambrui ha deciso che terrà aperto il suo ristorante "Gold 55" e la sua famosa piscina con vista mare davanti alla spiaggia dorata, anche in coincidenza con i mesi di bassa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante con tennis club di Casuarina ormai le cene a ritmo di dj-set che culminano in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che Pasqua italiana è senza colomba?
Ci pensa l'Olimpia Club di Silversand a Malindi, che come sempre abbina le specialità nazionali di importazione a cibi locali e al...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il sabato all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi è sempre una serata speciale. Da Kilifi arrivano le splendide ostriche del creek fresche e gustose, da mare davanti al locale il pesce fresco pronto per diventare pietanza in una delle tante...

LEGGI TUTTO

Un Ferragosto per tutti, con un occhio alle famiglie e ai loro ragazzini e ragazzine.
La cena di questa sera all'Olimpia Club di Malindi è una festa di buona cucina, musica dal vivo (con le canzoni italiane e internazionali di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Centoquindici persone, montagne di spaghetti all'Amatriciana offerti dalla casa insieme con ostriche e provola.
Lo spettacolo di Freddie e la musica di Sbringo, ma soprattutto la generosità degli italiani di Malindi che in una sola sera, per dare il via...

LEGGI TUTTO

Ogni sabato sera l'Italia di Malindi si materializza nelle cene e nei dopocena dell'Olimpia Club di Casuarina, tra prelibatezze gastronomiche e buona musica.
Da una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO