Ultime notizie

NEWS

DCPM Italia, novità per coppie Italia-Kenya

I "cuori divisi" si possono riunire se hanno prove "di fatto"

07-09-2020 di Freddie del Curatolo

Non sono pochi i “cuori divisi” tra Italia e Kenya che attendono oggi l’ufficializzazione del nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri (DPCM) che fisserà le nuove regole sull’emergenza Covid-19.
Alcune, specie quelle che riguardano l’ambito prettamente sanitario, sono già state incluse nel precedente Decreto Legge Covid-19, le altre saranno rese pubbliche oggi ma già ieri dalla Presidenza del Consiglio e dalle parole del Premier Giuseppe Conte sono arrivate conferme.
Una di queste riguarda la riunificazione delle coppie anche non ufficiali che appartengono a due nazionalità diverse e che sono separate da rispettivi lockdown o da questioni di quarantena, assistenza sanitaria o difficoltà di spostamento.
Da quello che trapela e che verrà chiarito solo oggi leggendo il testo definitivo e completo del DPCM, sicuramente le coppie di fatto potranno riunirsi in Italia, come si legge in uno stralcio del decreto:  “è consentito l’ingresso nel territorio nazionale per raggiungere il domicilio, l’abitazione e la residenza di una persona, anche non convivente, con la quale vi sia una stabile relazione affettiva”.
Ma ci sono speranze che si possa anche attuare il percorso inverso, consentendo a persone non sposate di ritrovarsi nel Paese del cittadino straniero e non di quello italiano.
Nelle scorse settimane, dopo aver pubblicato i criteri per cui si può raggiungere il Kenya dall’Italia (il divieto di turismo nei Paesi extra-Schengen verrà mantenuto), il nostro portale ha ricevuto decine di messaggi che chiedevano se tra i “ricongiungimenti familiari” valevano anche fidanzati e compagni o compagne keniani con cui si condivideva la permanenza in Kenya.
Fino ad oggi ciò non era possibile ma nel nuovo decreto potrebbe accadere.
In questo caso, per il ricongiungimento tra conviventi anche se non sposati, sarà sufficiente presentare dichiarazione nella quale si dimostra che il domicilio in cui vi trasferite è la residenza del convivente keniano, oppure qualcosa che certifichi il vostro rapporto affettivo e di interessi reciproci (un conto in banca comune, qualcosa di cointestato).
In questo modo sarà possibile per molti connazionali tornare in Kenya senza rischiare di vedersi cancellata la partenza per mancanza di motivazioni che vadano oltre la semplice vacanza.
Ricordiamo per l’ennesima volta a tutti che la posizione del Portale degli Italiani in Kenya è quella ufficiale riportata da Italia ed Unione Europea. Siamo a conoscenza del fatto che ci sono connazionali e cittadini europei che riescono a partire ugualmente, anche con il solo visto turistico.
Questo non ci autorizza a consigliarlo, perché abbiamo anche ricevuto segnalazioni di chi ha perso il costo del biglietto e la sua vacanza per un controllo legittimo o lo zelo (leggasi “etica professionale”) del personale al bancone del check-in aeroportuale.
Nessun cambiamento invece dalla sponda keniana, all’arrivo nel Paese africano basta sempre esibire il certificato di negatività al Tampone PCR che non abbia più di 96 ore. In questo caso non si dovrà osservare il periodo di 14 giorni di quarantena. Lo si dovrà invece ancora osservare al ritorno in Italia.  

TAGS: cuori kenyapartner kenyacompagno kenyacompagna kenyacoppie kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Kenya, grazie soprattutto alla sua costa, si conferma per il terzo anno sul podio tra le mete mondiali più frequentate e più...

LEGGI L'ARTICOLO

Roberto Paioni, il mio Bro, un figlio un padre un marito, un amico di tanti di noi, un amico degli Italiani, un uomo della Repubblica.
Da questa mattina non c'è più, ha combattuto la sua ultima battaglia, la sua ultima...

L'uomo che "ce l'ha più lungo" viene tradito più volentieri dalla propria compagna.
Questo emerge da una ricerca condotta in Kenya e pubblicata dalla rivista americana Public Labour Of Science. 
I sondaggi non sempre rispecchiano la realtà, ma da questa...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Conto alla rovescia per il primo ciak malindino del nuovo film di Checco Zalone, ambientato anche in Africa, come punto di partenza di un misterioso viaggio verso l'Italia alla stregua degli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le giovani coppie di Vinci hanno messo in piedi poco più di due anni fa un progetto di rinnovo completo della scuola e dell'asilo di Mkangagani, villaggio dalle parti di Gede.
Iniziando con i banchi (cinquanta costruiti commissionando il lavoro...

LEGGI TUTTO

A partire dal 25 marzo 2018, i clienti Air France potranno volare verso Nairobi (Kenya) da Parigi-Charles de Gaulle grazie a 3 nuove frequenze settimanali.
I voli saranno operati da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ranger Onorario del KWS.
Un riconoscimento ufficiale, arrivato nei giorni scorsi e pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale keniana.
Per Adriano Ghirardello si tratta di un importante riconoscimento arrivato a compendio di tanti anni di attività di assistenza, aiuto e coordinamento con...

LEGGI TUTTO

Stop temporaneo ai matrimoni in Kenya, fino a data da destinarsi.
Lo ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Una serata dedicata a "The Voice" Frank Sinatra, con i brani più significativi del grande cantante italo-americano riarrangiate e interpretate da Marco Bigi.
Al Baby Marrow Art & Food Restaurant di Malindi a fare da filo conduttore tra la musica e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alcuni anni fa il quotidiano nazionale "Daily Nation" aveva lanciato l'allarme con un sondaggio che rivelava "la crisi del matrimonio tra le pressioni della vita moderna in Kenya”. 
Secondo il sondaggio solo il 40% dei keniani riteneva di essere felice del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Romina Pugliese è una bella ragazza di 22 anni che vive a Ginosa, in provincia di Taranto, è mamma da quattro mesi di una splendida bambina ed innamorata del suo compagno che gestisce il frequentatissimo bar nel centro della cittadina.LEGGI TUTTA LA STORIA E GUARDA LE ALTRE FOTO

Cena di gala, musica dal vivo e beach party questo venerdì al Diamonds Dream of Africa di Casuarina, Malindi per una serata veramente speciale.
Il 24 novembre, a partire dalle ore

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per San Valentino l'Olimpia Club Restaurant di Malindi allestisce una serata speciale, tra cibi afrodisiaci per gli innamorati, canzoni d'amore ma anche la possibilità di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una sentenza storica in materia di adozioni dai paesi stranieri è stata applicata nei giorni scorsi dal Tribunale dei Minori di Venezia, che ha riconosciuto l'adozione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya si posiziona tra i Paesi africani al top per il "Wedding Tourism", ovvero il turismo delle nozze e delle lune di miele.
La direttrice del Kenya Tourist Board Betty Radier ha confermato che l'organo di marketing del Ministero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO