Ultime notizie

NEWS

Divorzi in continuo aumento sulla costa del Kenya

Dal 2010 ad oggi escalation di matrimoni finiti male

13-06-2017 di redazione

Alcuni anni fa il quotidiano nazionale "Daily Nation" aveva lanciato l'allarme con un sondaggio che rivelava "la crisi del matrimonio tra le pressioni della vita moderna in Kenya”. 
Secondo il sondaggio solo il 40% dei keniani riteneva di essere felice del proprio matrimonio.
Oggi i dati sono ancora più in ascesa e divisi per regioni, sorprende il dato della costa, dove un keniota su due si professa contrario alle nozze o deluso del proprio matrimonio. Gran parte di queste persone, intervistate da una radio locale, sono già al secondo o terzo tentativo matrimoniale.
In Kenya, secondo più sondaggi, l’amore non è al primo posto tra i fattori che portano due persone a decidere di sposarsi e di mantenere in piedi il matrimonio; al primo posto vi sono il denaro e i figli. Solo quattro persone su 10 hanno dichiarato di essersi sposate per amore.
Sei keniani sposati su 10 affermano che l’unico vincolo che tiene unito il loro matrimonio sono i figli mentre il 45 per cento degli intervistati afferma che la loro unione è motivata dal denaro e dai beni materiali. Le principali cause di separazione sono i litigi per questioni di soldi e le pesanti interferenze dei suoceri, mentre l’infedeltà non è più la principale causa di fallimento del matrimonio. La metà degli intervistati ha dichiarato che il denaro è la principale causa dei conflitti coniugali, seguito dalle interferenze da parte dei membri della famiglia allargata (per il 39 per cento degli intervistati).
Dove il conflitto si conclude con il divorzio e la separazione, il 64 per cento degli intervistati imputa ai problemi relativi al denaro il fallimento dell’unione coniugale, mentre il 56 per cento all’infedeltà.
La maggior parte degli uomini, che sono già separati o divorziati accusano la moglie di essere diventata polemica e irrispettosa.
La maggior parte delle moglie divorziate dall'altro versante accusano i mariti di non dimostrare sufficiente impegno nella relazione. “Oltre all’infedeltà e al denaro, la lotta per la parità sta emergendo come la “causa moderna” dei problemi matrimoniali in Kenya”, annotava già ai tempi l'articolo del Nation.
La metà delle donne divorziate o separate affermava di aver divorziato perché i loro coniugi non li trattavano come partner alla pari. “Le interviste con le coppie sposate rivelano la decadenza scioccante dell'istituzione matrimoniale in Kenya, un istituto che, secondo gli avvocati di famiglia, dovrebbe costituire le fondamenta dello Stato” chiosava il giornale.

TAGS: Matrimonio KenyaNozze KenyaSposarsi Kenya

Aiuti a una scuola del distretto di Malindi, grazie al matrimonio di uno dei politici più chiacchierati delle ultime legislature.
Dopo ventuno anni di convivenza con il compagno Marco Morielli, si sposa infatti la parlamentare Giovanna Melandri, grande "malata d'Africa"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya si posiziona tra i Paesi africani al top per il "Wedding Tourism", ovvero il turismo delle nozze e delle lune di miele.
La direttrice del Kenya Tourist Board Betty Radier ha confermato che l'organo di marketing del Ministero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sergio Peroni, imprenditore romano, ama il Kenya e frequenta Malindi da trent'anni.
Vita Kanaeva, siberiana e ormai italiana d'adozione, ci viene da quando è iniziata la sua storia d'amore con Sergio.
Non poteva che essere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Pensavo che Juliana avesse sedici o diciassette anni, il giorno in cui veniva tenuta a forza mentre una vecchia donna tagliava i suoi genitali con una lametta, anche se la sua famiglia non può giurare sulla sua età, perché in...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Allarme nella società swahili, le ragazze non arrivano più vergini al matrimonio.
L’era moderna ha portato cambiamenti sociali non solo in Kenya, ma anche nell’austera e conservatrice società di matrice islamica molto presente sulla costa.
Come riferisce...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'interesse per la destinazione Malindi, specialmente come "hub" di tutta la costa nord del Kenya, è...

LEGGI L'ARTICOLO

Papa Remo Beach chiude per un giorno al proprio pubblico, che mai come quest'anno sta felicemente frequentando il meraviglioso locale di Watamu, il suo ristorante e i lettini in riva al mare, per ospitare una cerimonia privata.
Si tratta del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con l'alta stagione e l'arrivo di turisti occasionali o anche "repeaters", inevitabilmente a Malindi e sulla costa aumentano gli incontri tra italiani e "signorine" locali. Senza finta retorica, è così da che mondo è mondo e chi conosce il Kenya...

LEGGI TUTTO

In fiamme il Leopard Beach Hotel, una delle storiche strutture alberghiere della località turistica keniana di Diani.
L'incendio...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un disastro in uno degli storici e lussuosi resort della costa sud keniana.
Delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Magliette della nazionale italiana in regalo ad una squadra amatoriale di Malindi, per partecipare a un torneo di beach football.
Le divise originali delle squadre europee costituiscono sempre un presente ambitissimo per i ragazzi locali, e la compagine milanese delle...

LEGGI TUTTO

"In Kenya è pieno di stranieri che si sposano solamente per ottenere visti permanenti per stare in Kenya e condurre le proprie attività, specialmente in maniera illegale. Questa cattiva abitudine deve finire".
Il Ministro "di Ferro" degli Interni Fred Matiang'i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non è un segreto che l’Africa sia ancora afflitta dalla cosiddetta “peste del ventesimo secolo” (no, non l’avvento delle democrazie di stampo occidentale). 
Anche se ormai l’Aids non è più una malattia mortale, se curata in tempo, rimane sempre una

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya si piazza al primo posto nella speciale classifica delle mete a lungo raggio dove passare la propria luna di...

LEGGI L'ARTICOLO

Watamu è il luogo delle mille meraviglie.
La località turistica dove accanto ai colori e agli schiamazzi della via commerciale, ancora...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Cosa mi potevo aspettare ancora dalla vita, dopo un matrimonio fallito, dopo aver visto i miei due figli volare via felicemente verso la loro vita, una in Australia a inseguire una carriera da ingegnere edile che in Italia le sarebbe...

LEGGI TUTTO