Ultime notizie

LUTTO

E' morto il più grande musicista del Kenya

Addio ad Ayub Ogada, autore colto famoso in tutto il mondo

03-02-2019 di Freddie del Curatolo

A soli sessantatre anni scompare il più grande musicista keniano.
Ayub Ogada, nativo della regione del Lago Vittoria al confine con l'Uganda, ci ha lasciato a pochi giorni di distanza da un altro grande esponente della musica tradizionale subsahariana portata nell'olimpo del jazz e della musica colta.
Ogada è stato riconosciuto come uno degli artisti musicali più influenti degli ultimi vent'anni nel Continente Nero ed è stato inserito nel novero dei migliori compositori e interpreti africani, assieme a mostri sacri della musica contemporanea come Angelique Kidjo, Lokua Kanza, Femi Kuti e Sally Nyolo.
Primo keniota a ricevere questo riconoscimento, Ogada ha iniziato la sua carriera negli anni Ottanta con il gruppo African Heritage, unendo la tradizione della musica "luo" con il rock e il soul.
Poi da solista è andato sempre più unendo suoni moderni con l'esplorazione del folk keniota, utilizzando strumenti popolari e antichi.
Così è arrivato il successo in Inghilterra, grazie all'attentissima casa discografica di Peter Gabriel "Real World", che già aveva lanciato l'amico ugandese Geoffrey Oriema. Nel 1993 il primo album "En mana kuoyo" uscito per l'etichetta britannica, seguito nel 2000 da "I dreamed Africa".
Poi nel 2005 una canzone che ha fatto il giro del mondo, quella "Koth biro" che è diventata colonna sonora del film "Il giardiniere tenace", tratto dal libro di John Le Carrè. "Koth biro", un capolavoro di raffinatezza e tensione emotiva, è finita anche nel film messicano "The blue room" e in parecchie compilation di musica africana, e il nome di Ogada è diventato un culto anche in Sudafrica e in altri stati del continente.
Dopo alcuni anni in giro per il mondo, nel 2007 Ogada è tornato a vivere in Kenya e ha pubblicato l'album "Tanguru". Poi di nuovo Europa (residenza in Francia, terra di musicisti africani esuli volontari) con il grande riconoscimento di ascoltare la sua "Koth biro" alle Olimpiadi di Rio De Janeiro 2016 durante la premiazione del leggendario fondista Kipchoge Keino, diffusa al posto dell'inno nazionale keniano.
Recentemente l'artista hip-hop americano Kanye West ha usato dei campionamenti di "Koth Biro" per uno dei suoi successi internazionali.
Un Kenya moderno che celebra robetta commerciale scopiazzata dalle ultime generazioni black newyorkesi ed eleva a fenomeni ex deejay che parlano su basi e ritmi senza inventiva, dovrebbe riservare funerali di Stato ad Ogada, il solo ad aver portato la cultura musicale keniana a livelli alti.
A tutti i "malati" d'Africa e agli amanti dei suoni avvolgenti che sembrano essere parte della natura di questo continente, consigliamo l'ascolto di Ogada, e quello della sua meravigliosa "Kothibiro".

TAGS: ayub ogadamusica kenyatradizioni kenya

Una compilation europea, un tributo di jazzisti americani al genio di Ayub Ogada e una serie di pubblicazioni celebrano in questo periodo la musica tradizionale Benga del Kenya.
In un panorama attuale keniano composto quasi esclusivamente da musica hip-hop e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Pasqua di Malindi è tutta una festa, oltre al classico Malindi Multicultural Festival, l'Ocean Beach Resort propone il...

LEGGI L'ARTICOLO

Una due giorni per celebrare la cultura e le tradizioni della costa keniana.
Il "Coastal Cultural Festival" si terrà all'Ocean Beach Resort da venerdì 21 a sabato 22 dicembre, tutto il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'alta stagione di Malindi porta musica, incontri e buone bevute insieme.
Proseguono gli appuntamenti in musica dell'Osteria "di terra" a partire dall'ora dell'aperitivo.

LEGGI TUTTO

Malindi cerca la sua identità di destinazione d'interesse non solo turistico, ma anche di richiamo internazionale per associazioni, organizzazioni, ricercatori, aziende che investono in settori paralleli e che comunque...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Non sempre, per fortuna, accade come in "La musica è finita", la canzone scritta da Umberto Bindi e Franco Califano che Ornella Vanoni portò al successo:
A Malindi la musica non finisce mai, anche se qualche amico se ne va.
 

LEGGI TUTTO

All'Olimpia Club di Malindi ormai la musica è di casa e ben si coniuga con ostriche, crostacei ed altre specialità non solo di mare.
Oltre al passaggio di Antonello Venditti, che ha regalato scampoli della sua vocalità, pur non potendo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una location unica, a partire dall'ora del tramonto, una musica magica adatta all'atmosfera elegante ma informale dell'Osteria Beach sulla spiaggia di Silversand a Malindi. Terza puntata per l'aperitivo in jazz del locale gestito dal mitico Walter Cigni, un martedì di classe...

LEGGI TUTTO

Un evento unico che unisce la cultura della costa keniota, quella dell'etnia Mijikenda, all'arte e alle culture di tutto il mondo, attraverso i veicoli imprescindibili della musica, delle parole e dell'arte visiva. Tutto insieme in una serata dal titolo "La...

LEGGI TUTTO

Serata a suon di musica, lunedì 2 gennaio all'Osteria Beach House di Malindi. 
In occasione del consueto beach party con l'intramontabile deejay Dulla, il desk si farà in due, raddoppiando la qualità delle playlist con la presenza di Dj Kent,...

Una serata al sapore di Kenya con tanta buona musica e un amico di Malindi per aiutare la farm di Langobaya della ONG Karibuni.
Domenica alle 19 al Hall of Fame bistrot di Piazza Piemonte...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi è ormai abbonato ai giovedì del Baby Marrow sa bene che il Maestro Marco "Sbringo" Bigi è un jukebox vivente che con gusto e stile è...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

"Guida all'ascolto della musica".
Questo è il titolo dell'evento organizzato per domani, 15 aprile, alle 17 alla PGA academy nei suoi locali al N° 46 del Malindi Complex.
L'ingresso è gratuito e l'incontro, condotto dal Maestro Paolo M. Palmitessa, sarà basato...

Molto spesso tocca a poeti e cantanti portare alla luce i cambiamenti, il decadimento morale e la perdita della propria indentità.
Quando, come nel caso della costa keniana...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Ostriche fresche di Kilifi a volontà e tante specialità italiane che arrivano fresche tutte le settimane dal nostro Paese per via aerea, più una scelta di altre prelibatezze di casa nostra, tra cui spicca un buonissimo prosecco di Valdobbiadene.
Queste...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un lunedì sera all'insegna della musica, con l'intramontabile Dj Dulla questa sera all'Osteria Beach di Malindi, sulla spiaggia di Silversand.
Un beach party elegante in una location unica, con la serata che inizia dalla cena a bordo piscina e prosegue...