Ultime notizie

NEWS

Ecco come cambia in Kenya l'universo dei Title Deed

Meno tasse e digitalizzazione del sistema anti-fregature

10-04-2017 di redazione

Fare ricerche per i titoli di proprietà (title deed) d’ora in avanti non costerà nulla.
Così come saranno presto velocizzate le pratiche per sapere se un title deed è vacante o ha un proprietario, se è bloccato o di quale tipologia sia.
Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri keniota, emanando una direttiva per eliminare costi inutili che gravano sui keniani, ma anche sugli stranieri che vogliono operare business in Kenya.
La direttiva fa parte di una serie di manovre atte ad evitare i problemi che il Kenya ha sempre avuto, specialmente riguardo a terre vantate o addirittura confiscate senza reale diritto. Azioni per i quali proprio i kikuyu, la tribù del Presidente, è stata più volte chiamata in causa.
La direttiva prevede inoltre di ridurre le procedure burocratiche che hanno caratterizzato le operazioni riguardanti le proprietà terrene per decenni.
Il Presidente Kenyatta ha ricordato che durante il suo mandato ha emesso più di tre milioni di titoli di proprietà che non avevano un proprietario, specialmente a quelle famiglie che ne erano in possesso per diritti ancestrali.
Il Ministero dei Terreni sta lavorando anche alla digitalizzazione dell’intero servizio dei registri catastali e delle pratiche immobiliari. Grazie all’automatizzazione si ridurranno drasticamente i tempi necessari per i rogiti e le transazioni, evitando anche filtri e intermediari che spesso fanno lievitare i costi, oltre a ridurre a zero le possibilità di manomissioni di titoli o di raggiri che in passato hanno riguardato anche molti stranieri.

TAGS: Title Deeds KenyaTerreni KenyaPlot Malindi

A Malindi si torna a vendere ed acquistare immobili.
Furtto dell'espansione di una cittadina che non è ormai solamente un fenomeno turistico ma un centro residenziale dove la qualità della vita sposta l'asticella non più fissa sul "terzo mondo" ma...

LEGGI TUTTO E VAI AL LINK

I residenti di Ganda e di Kwachocha, i sobborghi interessati dallo sgombero degli abusivi per allargale e allungare la pista dell'aeroporto internazionale di Malindi, ne sono certi, tutto si sta preparando per iniziare a far piazza pulita di chi, anni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dal Ministero dei Trasporti il via libero per l'acquisto di altri 22,4 ettari di terreno per garantire l'espansione dell'aeroporto internazionale di Malindi.
 

LEGGI TUTTO

Un ostacolo in più per l'espansione dell'aeroporto internazionale di Malindi e la costruzione della pista per accogliere i boeing provenienti dall'Europa e ogni altro velivolo dall'estero: 25 mila proprietari di case e terreni, tramite un avvocato, hanno da tempo presentato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I lavori per l'adeguamento dell'Aeroporto Internazionale di Malindi proseguono (quasi) secondo i tempi prestabiliti. Nei giorni scorsi è stata approvata la finitura del cosiddetto "apron" (strano nome per un allargamento aeroportuale, potremmo tradurlo con "accappatoio") che servirà per le manovre...

LEGGI TUTTO

Incrociamo le dita, ma da sei mesi a questa parte l'iter per arrivare ad avere l'aeroporto internazionale di Malindi operativo, sta rispettando tutti i tempi e i modi.
"Il Presidente Kenyatta vuole fortissimamente l'aeroporto a Malindi" è il ritornello che si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La situazione legata alla prevista espansione dell'Aeroporto Internazionale di Malindi è quantomai in aria, ma non sulle ali sicure di un Boeing, più verosimilmente nella carena traballante di un monoelica che sorvola le periferie della cittadina turistica.
I dati sicuri,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'autorità aeroportuale di Malindi ha organizzato un nuovo incontro ieri con i cittadini residenti del quartiere di Kisumundogo, lo slum interessato a parte dello sgombero per far spazio alla nuova pista dell'aeroporto internazionale, i cui lavori di allargamento dovrebbero essere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La soddisfazione è sul volto del direttore dell'Aeroporto di Malindi Walter Agong, quando annuncia alla stampa che la Kenya Airports Authority ha acquisito altri 159 ettari di terreno per il completamento dell'aeroporto internazionale della cittadina turistica, atteso ormai da tanti...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Trapelano i particolari del progetto definitivo dell'Aeroporto Internazionale di Malindi, all'indomani degli incontri decisivi e degli accordi finali grazie ai quali, secondo le intenzioni del Governo, dovrebbe essere consegnato alla cittadinanza il nuovo scalo completo entro i primi mesi del...

LEGGI TUTTO

Il Governo del Kenya ha deciso di piantare 20 milioni di nuovi alberi per contrastare il fenomeno della deforestazione.
Il patrimonio forestale del Paese ha subito gravi danni, soprattutto dal 1970 al 1990, principalmente per via della produzione di legname...

LEGGI TUTTO

Le hanno sparato nel cuore della notte allo stomaco, ancora non si sa se per intimidazione o con l'intento di ucciderla.
La scrittrice e conservazionista di origine veneta Kuki Gallman, proprietaria di un ranch a Laikipia, nella Rift Valley del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' vero, come scrisse Ryszard Kapuscinski, uno dei più attenti ed evocativi pensatori d'Africa, che la storia, nel Continente Nero, si trasmette per via orale e da leggenda diventa mito, ma la cultura, la prosa e la letteratura hanno bisogno...

LEGGI TUTTO

Il Ministero degli Esteri Italiano non smette di inviare comunicati sul Kenya, senza curarsi dell'effetto nefasto che possono avere sul turismo, quest'anno già minato abbastanza da notizie gonfiate.
Cos'è cambiato negli ultimi cinque mesi, viene da chiedersi.
Da quando cioè...

LEGGI L'EDITORIALE COMPLETO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta torna sulla costa per un tour che comprenderà anche Malindi.
La prossima settimana Kenyatta ha in programma anche una riunione all'aeroporto internazionale, per constatare di persona lo stato di avanzamento dei lavori per l'allargamento...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Qualcosa di serio sembra muoversi nel lento ma speriamo inesorabile cammino verso il nuovo aeroporto internazionale di Malindi e l'allungamento della pista per ospitare voli provenienti dall'estero.
 

LEGGI TUTTO