Ultime notizie

POLITICA

Ecco perchè le elezioni in Kenya sono state annullate

Letta pubblicamente oggi l'intera motivazione della Corte Suprema

20-09-2017 di redazione

Oggi, a venti giorni esatti dal suo pronunciamento, la Corte Suprema del Kenya ha letto l'intera motivazione dell'annullamento delle elezioni dello scorso 8 agosto 2017.
Il 1 settembre, annunciando al Paese e al mondo intero che la vittoria di Uhuru Kenyatta era stata invalidata, il Giudice Capo David Maraga aveva premesso che la Corte si era espressa in tal senso ma aveva ancora bisogno di tempo per analizzare punto per punto la petizione dell'opposizione e le difese della Commissione Elettorale e del partito di Governo.
Oggi si è messa la parola fine a un processo che si spera avrà il suo epilogo democratico per la fine di ottobre, con la nuova tornata elettorale.
Impossibile riassumere totalmente un fiume di parole da parte di tre dei quattro togati (contro 2 contrari, che a loro volta hanno esposto le loro motivazioni), ma riassumendo si può dire che la petizione di Raila Odinga e della sua alleanza è stata accolta solamente in parte.
Soprattutto non è apparsa l'evidenza che Kenyatta sia coinvolto in alcun caso nel processo elettorale, al fine di modificarne i risultati.
Sono cadute quindi le accuse dell'Opposizione che riteneva l'attuale presidente artefice occulto di brogli e corruzione di pubblici ufficiali.
Niente di tutto questo, le elezioni sono state invalidate per le inadempienze della Commissione Elettorale IEBC.
Secondo la sentenza, la IEBC sarebbe colpevole di aver trasmesso i risultati finali senza avere fisicamente in mano tutti i form 34A (cioè quelli delle singole sezioni elettorali), oltre al fatto che in 56 form 34B (ovvero quelli che raggruppano i 34A di ogni circoscrizione del Paese) su 290, quindi poco più di un sesto del totale, non sarebbero stati vidimati e quindi potrebbero essere stati contraffatti. Per ultimo, la Corte Suprema ha ritenuto un segnale di colpevolezza la reticenza del direttore della IEBC Chebukati nel fornire i dati del server telematico e le coordinate per poter smentire la tesi dell'Opposizione che ci fosse stato hackeraggio nel sistema. D'altro canto, però, la Corte non si è potuta pronunciare sull'evidenza che di fatti ci sia stata un'alterazione dei risultati, né tantomeno che questa presunta alterazione abbia favorito, e in che modo, il Presidente Kenyatta.
La sola giudice Philomena Mwilu ha prospettato l'ipotesi di infiltrazioni nel sistema informatico ma non ha potuto decretarne l'evidenza, pur parlando di "deliberate e reiterate azioni" per modificare i risultati. Per il resto la sentenza parla di "errori umani" e di "confusione nella trasmissione dei dati".
Infine, nell'ordinare la ripetizione delle elezioni, Maraga ha chiesto che la Commissione Elettorale abbia pronto un sistema alternativo a quello di trasmissione elettronica dei form, per ovviare ad altri errori e mancanze simili.
In poche parole: elezioni falsate e non regolari secondo i termini della Costituzione ed esercizio di indipendenza e libertà da parte della Giustizia keniana, ma i brogli, le frodi e la connivenza di Kenyatta in tutto questo non sono state provate.
Ora si attendono le reazioni politiche dei due schieramenti e l'ufficializzazione della data delle nuove elezioni che in un primo momento erano state schedulate per il 17 ottobre ma che potrebbero slittare al 26. 

TAGS: Giustizia KenyaElezioni KenyaSentenza KenyaBrogli KenyaElettorale Kenya

Le nuove elezioni del Kenya si svolgeranno martedì 17 ottobre.
Lo ha deciso la Commissione Elettorale IEBC, la stessa che è stata chiamata in causa dalla Corte Suprema del Kenya per non aver condotto le votazioni dello scorso otto agosto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dichiarazione sulla sentenza della Corte suprema riguardo alle elezioni presidenziali in Kenya
A seguito delle elezioni generali dello scorso otto agosto 2017 che hanno dichiarato vincitore il Presidente in carica, l'opposizione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A un mese dalle nuove elezioni, il Kenya si appresta a vivere giorni complicati.
Fortunatamente non dal punto di vista delle tensioni di strada e di piazza, che sembrano per ora scongiurate anche grazie ai proclami di pace che sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una lezione di democrazia per tutta l'Africa e per il mondo intero.
Così è stata definita la decisione della Corte Suprema del Kenya dai membri dell'alleanza politica NASA, che si è vista accogliere poche ore fa il ricorso presentato contro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'annuncio è stato dato pochi minuti fa, alle 16.50 ora locale, dal quotidiano online Daily Nation.
Secondo la testata, il candidato presidente dell'Opposizione del Kenya Raila Odinga si sarebbe ritirato dalla ripetizione delle votazioni presidenziali.
La decisione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi lunedì 6 ottobre a mezzanotte scadranno i termini per la presentazione di un eventuale ricorso alla rielezione di Uhuru Kenyatta quale Presidente della Repubblica del Kenya.
Lo stabilisce...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da questa mattina alle 6 si tengono regolarmente le elezioni presidenziali in Kenya.
Si tratta delle ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alla fine il buon senso ha prevalso.
Probabilmente davanti al caos del giorno successivo alla proclamazione del nuovo Presidente e alle dichiarazioni animose della sua fazione, Raila Odinga ha preferito non scaldare ulteriormente gli animi di quella parte di nazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora due giorni di attesa nell'infinita telenovela elettorale del Kenya che da tre mesi e mezzo ha portato tensioni, incertezze economiche e sociali, confusione e morti in tutto il Paese.
Lunedì prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con ogni probabilità le nuove elezioni presidenziali in Kenya slitteranno di nove giorni.
La nuova data proposta dall'agenzia telematica francese Ot-Morpho che si occupa dell'organizzazione del voto sarebbe il 26 ottobre.
Dalla Commissione Elettorale IEBC confermano, come riportato stamattina dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Venti tra le più importanti Ambasciate straniere presenti in Kenya hanno sottoscritto e reso pubblico ieri un comunicato riguardo alle prossime elezioni di dopodomani.
Letto dal massimo diplomatico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Entro questo fine settimana si saprà qualcosa di definitivo sul futuro politico del Kenya.
Le elezioni dell'otto agosto hanno lasciato lo strascico del ricorso presentato alla Corte Suprema dall'opposizione, rappresentata dall'alleanza NASA e dal suo candidato premier Raila Odinga.
Odinga...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Solo giornalisti senza etica professionale, senza passione per il loro mestiere e in completa malafede possono titolare, come ha fatto "Repubblica" ieri, "Kenya nel caos". In prima pagina, ovviamente, quando nell'articolo interno si parlava di una sentenza storica e di democrazia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO