Ultime notizie

TURISMO

Elezioni alle spalle, turismo in Kenya pronto alla ripresa

Attesa reazione Odinga, si spera in parole di pace e vie legali

31-10-2017 di redazione

Il settore del turismo in Kenya si lecca le ferite ed è pronto ad archiviare il buio periodo di crisi politica e riprendere la rotta verso una stagione invernale che ad agosto si prospettava brillante, con molte prenotazioni e che ora ha visto parecchie cancellazioni, specialmente nella zona della Rift Valley e Lago Vittoria.
L'associazione del Turismo della Rift Valley ha denunciato nei giorni scorsi una cancellazione per novembre pari all'ottanta per cento.
Un po' meglio vanno le cose a Nairobi e nel Maasai Mara, ma è certo che bisogna al più presto tornare al lavoro normale, perché oltre alle cancellazioni c'è da segnalare lo stallo di nuove richieste.
Sulla costa non ci sono stati gravi conseguenze degli scontri a nord del Paese, ma per chi è pronto a recarsi tra Malindi, Watamu, Mombasa e Diani sicuramente c'è un minimo di attenzione, per come il leader dell'opposizione potrebbe indurre i propri elettori a proteste e dimostrazioni.
Si sa che specialmente nelle Contee di Mombasa e Kilifi, di cui fanno parte anche Malindi e Watamu, la prevalenza di elettori della coalizione NASA è schiacciante, anche se nei giorni della ripetizione del voto hanno dimostrato di non essere tra gli "estremisti", raccogliendo l'invito del loro leader all'astensione, ma senza condurre proteste di piazza o bloccare il diritto di chi voleva recarsi alle urne.
Questo soprattutto fa ben sperare per le zone turistiche della costa, oltre ad augurarsi che Odinga non getti benzina sul fuoco ma accetti il consiglio non solo dei politici della maggioranza, ma anche del mondo cattolico e delle istituzioni internazionali di andare per vie legali se avesse elementi per fare ricorso anche questa volta. Elementi che si possono identificare nel solo fatto che in alcune circoscrizioni non si è potuto votare, anche se avendo i loro stessi sostenitori causato l'impossibilità di aprire i seggi elettorali, il ricorso parrebbe strumentale e un'eventuale sentenza della Corte Suprema creerebbe un precedente nocivo in vista delle prossime votazioni.
In parole povere, basterebbe sbarrare i seggi di una Contea ed ogni elezione sarebbe annullata.
Una follia anarchica, più che una concessione democratica.

TAGS: elezioni kenyarisultati kenyaturismo kenya

La Commissione Elettorale del Kenya chiede tempo per produrre i risultati ufficiali delle elezioni nazionali del 2017.
Il presidente della IEBC, Wafula Chebukati, ha rilasciato una dichiarazione ufficiale davanti alla stampa nazionale ed internazionale.
"Vi chiedo di attendere i risultati...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi, a venti giorni esatti dal suo pronunciamento, la Corte Suprema del Kenya ha letto l'intera motivazione dell'annullamento delle elezioni dello scorso 8 agosto 2017.
Il 1 settembre, annunciando al Paese e al mondo intero che la vittoria di Uhuru...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli osservatori internazionali della dell'Unione Africana (AUEOM) e della Conferenza Internazionale delle Regioni dei Grandi Laghi (ICGLR) hanno dichiarato questa mattina che le elezioni nazionali in Kenya sono chiare e credibili e si sono svolte in linea di massima in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

La Commissione Elettorale del Kenya ha appena annunciato al Boma's Center di Nairobi che i risultati della ripetizione delle elezioni dello scorso 8 agosto saranno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una lezione di democrazia per tutta l'Africa e per il mondo intero.
Così è stata definita la decisione della Corte Suprema del Kenya dai membri dell'alleanza politica NASA, che si è vista accogliere poche ore fa il ricorso presentato contro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Stiamo lavorando al collegamento diretto tra l'aeroporto di Malpensa e quello di Malindi". 
Una dichiarazione forte, importante, perché arriva direttamente da Phyllis Kandie, Ministro del Turismo del Kenya. 

LEGGI TUTTO

Il Kenya Tourist Board e il Kenya Wildlife Service lavoreranno a braccetto da qui all'immediato post-elezioni per promuovere il turismo nei luoghi incontaminati del Kenya e nelle località più ambite dal turismo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un segno di distensione nell'arroventato clima politico del Kenya, in vista del countdown verso le elezioni presidenziali del 26 ottobre prossimo.
L'alleanza NASA del candidato Raila Odinga, che formalmente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La giornata di elezioni nazionali in Kenya si è conclusa a notte fonda, con alcuni seggi ancora aperti dopo la mezzanotte in attesa di elettori, ed altri in cui per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha scelto i festeggiamenti del Madaraka Day, il giorno della Costituzione, il Presidente del kenya Uhuru Kenyatta, per fare un annuncio tranquillizzante e di pace in vista delle prossime elezioni nazionali, previste per l'otto di agosto.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le elezioni nelle roccaforti dell'Opposizione (la regione di Nyanza, ovvero Kisumu, Homa Bay, Migori, Syaya ed altri distretti minori) sono state rimandate a data da destinarsi.
Vista...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I risultati delle votazioni della Contea di Kilifi sono stati sospesi ieri sera dalla Commissione Elettorale del Kenya IEBC dopo la denuncia di irregolarità nei seggi di alcune circoscrizioni da parte di politici locali appartenenti a vari schieramenti.
Gli aspiranti governatori...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala non è soddisfatto del lavoro svolto nell'ultima stagione dal Kenya Tourist Board, l'organismo che si occupa di promuovere il Kenya e le sue destinazioni turistiche fuori dalla nazione.
Parlando durante un meeting...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO