Ultime notizie

SAVANA

Fotografato elefantino rosa nel Maasai Mara

Raro caso di albinismo, ecco perché sopravviverà

30-11-2019 di redazione

Un rarissimo caso di elefante rosa, un cucciolo affetto da albinismo, è stato fotografato per la prima volta dal fotografo di natura Mustafa Elbrolosy nella riserva keniana del Maasai Mara. Si ipotizza che l'elefantino le cui sfumature di grigio chiaro arrivano fino al rosa, goda di buona salute e la storia è a lieto fine proprio perché la mamma del cucciolo ha deciso di allattarlo, contrariamente a quel che di solito può accadere con questo genere di nascite anormali, quando il branco costringe la genitrice ad abbandonare il piccolo che, salvo intervento immediato di associazioni come Save The Elephants, morirà per mancanza di allattamento.
Invece il piccolo pachiderma albino, dalle foto di Elbrolosy, sembra attivo e molto legato a mamma elefantessa.
"Le creature rare sono sempre le più attraenti per qualsiasi fotografo naturalistico, e avere la possibilità di guardare e fotografare è stato come un sogno - ha spiegato il fotografo con grande emozione - vivo nel Maasai Mara e ho un campo. Lì ho ricevuto la notizia via radio di una femmina di elefante che aveva dato alla luce un cucciolo albino. ho imbracciato la mia macchina fotografica e sono andata a cercarla con una delle nostre guide. Abbiamo avuto la sorpresa nel pomeriggio dopo un lungo periodo di ricerche - pochissime persone erano venute a vederla perché nessuno si aspettava che stesse dando alla luce un piccolo albino. Sono stato molto fortunato ad avere la possibilità di vedere e fotografare questo casp estremamente raro. Ancora più singolare era che fosse circondato e molto ben protetto dalla mandria, cercando di nutrirsi dalla mamma e camminare con lei. Aveva solo otto ore, una visione straordinaria".

 

TAGS: elefanti kenyacucciolo kenyaalbino kenyamaasai maraelefante albino

Gli Amici dello Tsavo di Malindikenya sono sempre a caccia di emozioni "selvagge" nella savana del Kenya.
Dopo essersi resi protagonisti di salvataggi di elefantini, della pulizia del parco dalle schifezze lasciate da certi turisti poco rispettosi della natura e...

LEGGI TUTTO

Elefanti in Kenya: i dati del Kenya Wildlife Service che riguardano l'anno che si sta per chiudere sono confortanti per quanto riguarda il bracconaggio.
I casi ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ventisei esemplari di elefanti morti per cause non naturali ma non legate direttamente al bracconaggio.
Questo il preoccupante bilancio redatto dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La più prestigiosa rivista internazionale (e canale televisivo) di Natura ha stabilito che il...

LEGGI L'ARTICOLO

La savana non finisce mai di regalarci  grandi emozioni. 
Un elefantino di circa tre anni è caduto in una pozza della Pipeline nello Tsavo East, vittima forse della sua stessa sete. La siccità continua a perdurare in modo implacabile e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche quest'anno il Maasai Mara è la migliore riserva di tutto il Continente africano, e Diani Beach la migliore spiaggia.
Questo è emerso dalle premiazioni dei...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La classifica è stata stilata dalle più importanti associazioni per la tutela dell'ambiente del mondo: la riserva keniota del Maasai Mara è stata ritenuta una delle quindici meraviglie del mondo da salvaguardare.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono da poco passate le 17.00. siamo al centro Sheldrick in attesa dell’arrivo degli elefanti che a breve riceveranno il latte dai loro biberon quando una telefonata ci segnala un elefantino in difficoltà .
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

La lotta al bracconaggio e il bando internazionale dell’avorio stanno dando i loro frutti: in tre anni il numero di elefanti in Kenya è aumentato quasi del 15 per cento (14,7 per la precisione).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Voli diretti da Nairobi al Maasai Mara, anche con un aereo da 37 posti (il Dash 8-300) e soprattutto senza prezzi da...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono 64 i parchi e le riserve nazionali del Kenya, che è il Paese del mondo con la più ampia varietà di specie animali in libertà.
Anche la vegetazione varia da parco a parco e con essa il microclima e...

LEGGI TUTTO

Prendendo in esame parallelamente due statistiche relative all’anno appena trascorso in Kenya, saltano all’occhio numeri contrastanti che apparentemente fanno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per la sesta volta di fila la riserva nazionale keniana del Maasai Mara ha vinto il premio "Africa Leading National Park" del World Travel Awards.
La cerimonia 2018 del venticinquesimo WTA si è tenuta ieri a Durban, in Sudafrica e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Maasai Mara “fully booked” in questi giorni per la grande migrazione degli gnu.
Sembra di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Un piacere in più nella meraviglia. Quest'anno per i safari in Kenya è stato il boom di richieste di cene o aperitivi nel mezzo della Savana.
Un modo in più per godersi una situazione indimenticabile, non solo durante i "game...

LEGGI TUTTO

Per chi ama l'Africa, la savana e la sua natura, ci sono emozioni ancora più profonde e indelebili della normale estasi dell'osservazione.
Sabato pomeriggio, 7 Febbraio, eravamo soli con la nostra macchina alla pipeline davanti allo Tsavo Lodge ed abbiamo...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO