Ultime notizie

NEWS

Governo e contee, riunione strategica per la "Fase 2"

Il Kenya sta attuando le misure per ripartire

11-06-2020 di Freddie del Curatolo

Il Kenya ha deciso che è tempo di ripartire.
Dopo una riunione del Governo Nazionale alla State House con i rappresentanti delle 47 contee terminata a tarda sera di ieri, mercoledì 10 giugno, il Presidente Kenyatta ha concordato una serie di misure per passare alla cosiddetta “Fase 2” e riaprire gradualmente le attività economiche del Paese.
L’obbiettivo fissato di 30 mila posti letto d’isolamento è un obbiettivo ambizioso e necessario, come annunciato sabato scorso da Kenyatta, ma il Governo con gli stanziamenti alle contee si prefigge di raggiungerlo entro un mese.
Ma non è solamente la sanità il settore a cui si guarda, nell’incontro a cui ha partecipato anche il Vice Presidente Ruto, c’è la revisione ad hoc dei piani finanziari per l’anno 2020-21 che dovranno includere necessariamente le misure di prevenzione e contenimento del Covid-19.
Nel corso del meeting sono stati anche affrontati temi fondamentali per il Paese e suggeriti dall’opinione pubblica e dalle associazioni: la riapertura dei luoghi di culto come chiese e moschee, per regolamentare la quale verrà istituito un comitato interreligioso, la riapertura delle scuole in modo che venga assicurata l’istruzione senza ulteriori intoppi. Dal Ministro dell’Istruzione George Magoha arriva la conferma che dal 1 settembre si tornerà tra i banchi con un nuovo calendario scolastico.
Il prossimo mercoledì invece si terrà un summit per stabilire le linee guida per la graduale riapertura dell'economia. Kenyatta ha esortato Parlamento e Governi di contea a lavorare a stretto contatto tra loro per trovare soluzioni adeguate per fronteggiare la nascente crisi economica, oltre che l’emergenza sanitaria.
“Questa pandemia ci offre l’opportunità per migliorare una volta per tutte il servizio sanitario del nostro Paese – ha detto Kenyatta – senza pensare ad interessi di partito o divisioni politiche, né tantomeno a discriminazioni etniche. Per crescere come Nazione dobbiamo abbracciare questa opportunità e farla diventare parte del progetto Kenya”.
Il Ministro della Salute Mutahi Kagwe ha indicato nella Contea di Machakos un esempio da seguire, per come hanno legato le esigenze sanitarie con l’economia. Ad esempio coinvolgendo gli artigiani “jua kali” nella fabbricazione dei letti per le strutture di isolamento. In ogni settore creare un economia circolare che coinvolga ogni strato economico e sociale è fondamentale per tenere a galla il Paese e prepararsi a farlo ripartire.
Anche il Ministro del Tesoro Ukur Yattani ha garantito in tempi brevi un’analisi approfondita sull’impatto economico della pandemia, con punti focali su cui concentrarsi per ripartire.

TAGS: kenya fase duekenya emergenzakenya economiakenya crisi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E' stata rimandata l'applicazione della cosiddetta "Terza Licenza" per le automobili immatricolate in Kenya, la cui seconda fase avrebbe dovuto entrare in vigore da oggi. Lo ha deciso la National Transport and Safety Authority del Kenya (la loro Motorizzazione Civile)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Unità di Crisi della Farnesina ha implementato la sua app per i telefonini smartphone e iphone, per dare a chi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dall'Italia arrivano finalmente spiragli di luce per la costa keniota. 
Dopo una stagione terribile, per colpe non certo di Malindi e Watamu, ma di congiunture astrali mondiali che tra crisi economica, terrorismo internazionale e paure ingiustificate (virus ebola a migliaia...

LEGGI TUTTO

Ulteriori buone notizie per quanto riguarda la prospettata apertura dell'aeroporto internazionale di Malindi. Ieri il quotidiano nazionale keniano Daily Nation ha pubblicato un approfondimento sulle fasi del progetto che porteranno al completamento dei lavori per rendere lo scalo funzionante per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che ne sarà dell’economia del Kenya, che prima dell’emergenza Covid-19 era indiscutibilmente uno dei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Quattro o cinque mesi, ecco quanto durerà l’emergenza Coronavirus in Africa, secondo il CEO di Amref Health Africa, il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Più che l’economia del Paese fecero la siccità e i tempi lunghi per il raccolto del mais.
Fatto sta ...

LEGGI L'ARTICOLO

Potrebbe essere questione di pochi giorni, forse di ore e il Governo del Kenya annuncerà...

LEGGI L'ARTICOLO

Saranno stanziati in tutto 6.4 milioni di euro per il progetto della Cooperazione Italiana allo Sviluppo nella zona di Ngomeni, 30 km a nord di Malindi, dove sorge il Centro Spaziale Luigi Broglio.
Si tratta di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mentre oggi dall’annunciata riunione generale del Consiglio dei Ministri con i Governatori delle Contee ...

LEGGI L'ARTICOLO

Chi tornerà a Malindi e Watamu a novembre o per Natale sicuramente troverà molte ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Dopo cento giorni dal primo caso di Covid-19 in Kenya, il Paese registra il numero più alto di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Qualcosa di serio sembra muoversi nel lento ma speriamo inesorabile cammino verso il nuovo aeroporto internazionale di Malindi e l'allungamento della pista per ospitare voli provenienti dall'estero.
 

LEGGI TUTTO

Il rimpasto del Governo voluto dal Presidente Uhuru Kenyatta per fronteggiare una crisi politica dovuta a scandali e truffe che hanno coinvolto alcuni ministri, ha fatto sì che al Ministero del Turismo tornasse una vecchia conoscenza degli imprenditori e dei...

LEGGI TUTTO

Secondo la ricerca "Africa Risk-Reward Index", pubblicata da Nkc African Economics, il Kenya e l'Etiopia sono i Paesi leader del prossimo futuro nel Continente Nero.
Il rapporto, che mette a confronto investimenti, PIL, sicurezza e molti altri fattori di supporto all'economia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya riceverà presto un aiuto dal Fondo Monetario Internazionale per fare fronte in maniera adeguata...

LEGGI L'ARTICOLO