Ultime notizie

NEWS

Grattacielo di Watamu da 61 piani: passi avanti

Conferenza pubblica ieri con la popolazione locale

08-03-2019 di redazione

Il progetto della costruzione di un grattacielo di 61 piani a Watamu, nella zona della Turtle Bay (LEGGI QUI IL PRECEDENTE ARTICOLO) sembrava stato archiviato come una mezza bufala, una favola o il sogno di un visionario un po' troppo ardito.
Il suo nome: Palm Exotjca, il suo ideatore: l'italiano Giuseppe Moscarino, di professione veterinario. Il team: di Dubai, che però al massimo ne ha realizzato uno da 35 piani. 
I permessi della Contea, una concitata riunione con le associazioni locali, specie quelle ambientaliste, avevano sollevato il polverone, poi più nulla.
Invece, dopo alcuni mesi di silenzio, ieri si è tornato a parlare del controverso progetto in una conferenza pubblica con i cittadini di Watamu a cui hanno partecipato più di cinquecento persone. Hanno parlato rappresentanti di associazioni, politici locali e consiglieri della Contea di Kilifi, alla presenza di Moscarino e dei suoi collaboratori, così come di ufficiali della NEMA, la società governativa di controllo ambientale.
Ci sono visioni diverse anche da parte dei keniani, con la maggior parte dei cittadini, sostenuti dai propri leader politici, che sembrano favorevoli ad una costruzione che secondo la loro visione porterà occupazione e indotti. Alcuni esponenti di associazioni, si sono detti contrari per l'impossibilità a loro dire di poter superare tutte le questioni sull'impatto ambientale, lo smaltimento ed altre istanze.
In ogni caso, Moscarino ha affermato che l'iter per arrivare all'approvazione di Palm Exotjca va avanti.
Il prossimo passo sarà un'altra riunione tra due o tre settimane che dovrebbe preludere all'approvazione da parte della NEMA.
"Abbiamo praticamente tutte le altre approvazioni e gli studi di fattibilità - spiega Moscarino - e prossimamente è previsto un incontro chiarificatore con l'aviazione civile. Dopodichè potremo finalmente partire"-
Nell'eventualità, sicuramente, ne vedremo delle belle.
 

FOTO GALLERY
TAGS: grattacielo watamucostruzioni kenya

Un grattacielo di venti piani in riva all'Oceano Indiano.
Sorgerà a Malindi, sulle macerie dell'ex villaggio turistico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il progetto del grattacielo di 61 piani Palm Exotjca a Watamu è stato studiato da anni nei minimi particolari, dallo...

LEGGI L'ARTICOLO

E' stato presentato ieri nella Sala Conferenze del Turtle Bay Hotel di Watamu il progetto del grattacielo di 61 piani che verrà edificato nella cittadina turistica kenyana.
Il grattacielo sorgerà nella zona della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il grattacielo di Watamu "Palm Exotjca", prossimo alla posa delle fondamenta, ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo l'incontro di mercoledì scorso con il team che ha ideato il progetto del grattacielo di 61 piani "Palm Exotjca" a Watamu e lo vuole realizzare a partire dal prossimo dicembre, la comunità di residenti di Watamu chiede urgentemente ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

All'indomani di un positivo meeting con le comunità di Watamu e dintorni, in cui ha spiegato i benefici che Palm Exotjca, l'edificio di...

LEGGI L'ARTICOLO

Per tre giorni Nairobi è stata messa in ginocchio dalle alluvioni.
Continui temporali hanno allagato parzialmente la città, causando crolli di ponti e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Centomila appartamenti di edilizia popolare finanziati dalle Nazioni Unite in Kenya, per eliminare i quartieri poveri e disagiati di Nairobi.
Appartamenti che saranno destinati a chi potrà permettersi di pagare affitti bassi che saranno commutabili anche in un vero e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora una volta, dopo uno spaventoso incendio come a Malindi non se ne vedevano da dieci anni, torna...

LEGGI L'ARTICOLO

“Bisogna risolvere la questione al più presto, l’industria turistica di Malindi e dintorni vuole i voli diretti dall’Europa”.
La voce alta questa volta arriva da Nairobi, a parlare è l’Amministratore Delegato della massima autorità aeroportuale internazionale (KAA), Yatich Kangugo.
In...

LEGGI TUTTO

L'iniziativa del movimento "Malindi Green And Blue" formato dalla società civile di Malindi, con il supporto del...

LEGGI L'ARTICOLO

La classifica è stata stilata dalle più importanti associazioni per la tutela dell'ambiente del mondo: la riserva keniota del Maasai Mara è stata ritenuta una delle quindici meraviglie del mondo da salvaguardare.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu si promuove a Nairobi come destinazione turistica autonoma, con le sue particolarità e le sue strutture e attività.
Tutto questo avverrà da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre al 7th August Memorial Park di Nairobi, nel centro della capitale...

Un grave lutto avvolge la comunità italiana di Malindi, ci ha lasciato uno dei decani della "colonia" italiana.
Il costruttore bresciano Renato Marini. Logorato da una lunga malattia, si è spento nella sua casa dietro il Galana Center, una delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Malindi, Watamu e la Contea di Kilifi si promuovono anche quest’anno con il magazine in inglese ''What’s Best in Kilifi County’’.
E’ uscita in questi giorni.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una sentenza definitiva che può creare uno storico precedente.
La Corte Africana dei Diritti dell'Uomo ha respinto il ricorso dello Stato keniano contro la sentenza in favore dell'etnia degli Ogiek, piccola tribù indigena della foresta di Mau a cui erano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO