Ultime notizie

SOLIDARIETA'

I vostri aiuti arrivati anche nel villaggio di Mkondoni

Gli sfollati più critici saranno aiutati anche nelle prossime settimane

29-05-2018 di redazione

Dopo la distribuzione dei 300 materassi per ogni capofamiglia dei quattro campi di sfollati dall'alluvione ed esondazione del fiume Galana, la solidarietà della comunità italiana organizzata da noi di malindikenya.net e dalla NGO Karibuni, grazie all'aiuto di voi lettori e di alcuni imprenditori del settore turistico di Malindi e Watamu prosegue.
Il responsabile di Karibuni Jackson Kanai e il segretario della parlamentare Aisha Jumwa, Peter Katana, con il Coordinamento degli aiuti alle vittime dell'alluvione hanno raggiunto anche il villaggio più sperduto e più provato dal recente disastro, Mkondoni nella zona di Langobaya.
Qui oltre ad aver consegnato i materassi a loro destinati e la loro parte di sementi per riprendere a coltivare il mais, con medicine e giocattoli per i bambini, è stato approntato il programma di alimentazione che partirà dal primo di giugno ed ogni settimana porterà beneficio per tre volte ai novanta abitanti del piccolo villaggio e li aiuterà a riprendere la vita di sempre, cercando di migliorarla.
Per le prime quattro settimane è arrivato un importante contributo dal Lions Club di Campione d'Italia, e nelle successive sarà malindikenya.net a finanziare questa iniziativa che si avvale dei prodotti della fattoria di Karibuni (anche'essa seriamente colpita dall'esondazione, e in fase di faticoso e dispendioso ripristino). Polli, uova, ortaggi e verdura saranno messi a disposizione a prezzi di produzione.
Il nostro obbiettivo è aiutare la gente di Mkondoni fino a quando non avranno ricostruito il loro villaggio in una zona sicura, al riparo da futuri inconvenienti. 

TAGS: mkondoniaiuti malindisolidarietà malindialluvione galana

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiude dopo cinque mesi il grande cerchio della solidarietà italiana per le vittime dell'inondazione della vallata del fiume Galana, nell'entroterra di Malindi. Le migliaia di cittadini keniani della costa rimasti senza capanna e terreni coltivabili, sono stati aiutati parzialmente...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli italiani non abbandonano gli sfollati della valle del Galana.
Dopo i due mesi di aiuti continui da parte degli italiani che hanno contribuito alla ripresa dei senzatetto dei campi della Croce Rossa e dopo che da luglio ci si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La solidarietà italiana agli sfollati della valle del Galana è iniziata subito, all'indomani della grave esondazione che ha lasciato centinaia di famiglie senza quel poco che avevano in precedenza.
Dopo gli aiuti per l'emergenza sanitaria, alimentare e di prima assistenza,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da una Onlus di amici comaschi e i progetti di Mida con il primo Vescovo di Malindi, Francis Baldacchino, alle tante iniziative scolastiche, di sanità (la maternità di Marafa e l'ospedale di Gede soprattutto), al microcredito e infine all'autosostentamento agricolo, con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con un evento di Show Cooking di un noto Chef locale, Natale Giunta del ristorante Castello a Mare, il Rotary Club Palermo Est ha organizzato per questa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La strada per arrivare a Langobaya è quella che porta al Parco Nazionale dello Tsavo. 
I lavori di asfaltatura proseguono e ora vanno anche oltre l’incrocio che porta al centro abitato a una sessantina di chilometri da Malindi.
Ma per...

LEGGI TUTTO IL REPORTAGE E GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

Il grande giorno degli aiuti italiani agli alluvionati del Galana è arrivato.
Dopo un mese di raccolta fondi, organizzata da Malindikenya.net con l'adesione immediata della NGO Karibuni e di alcuni imprenditori del settore turistico di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La situazione dell'entroterra di Malindi e Magarini è grave e drammatica, ma potrebbe ancora peggiorare. 
All'esondazione del fiume che ha spazzato via interi villaggi e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La raccolta fondi organizzata dal nostro portale nei giorni successivi all'esondazione del fiume Galana che ha lasciato migliaia di persone senza abitazione nella vallata dell'entroterra di Malindi, è arrivata a un obbiettivo più che soddisfacente, 1 milione e mezzo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Inizieranno oggi i lavori per riparare e rimettere in funzione gli impianti di drenaggio e filtraggio dell'acqua, lungo il corso del fiume Galana nel paese di Baricho. 
Gli impianti che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' partita ieri mattina la raccolta di solidarietà della comunità italiana in Kenya e di tutti i connazionali che lo frequentano.
Su iniziativa del nostro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO