Ultime notizie

NEWS

Il Baobab parlante di Malindi non verrà tagliato

Mbuyu wa Kusema sorge ai lati della strada che sarà asfaltata

21-06-2017 di redazione

Un sospiro di sollievo per i tanti malindini che credono ancora alle leggende e che non vogliono che i baobab, che rappresentano le anime dei cari defunti, vengano tagliati.
Il baobab "parlante" di Malindi, Mbuyu Wa Kusema, non verrà tagliato per far posto alle carreggiate della nuova strada che da Malindi porta al Parco Nazionale dello Tsavo.
Un paio d'anno fa, in consiglio di Contea, c'era anche chi aveva proposto che "Mbuyu wa kusema" potesse diventare un patrimonio nazionale, oltre che una delle attrazioni turistiche di Malindi.
Il villaggio alle porte della cittadina, che prende il nome dal suo storico albero, è ormai diventato popolarissimo tra la gente locale e meta di pellegrinaggi.
La leggenda racconta di un vecchissimo baobab che nella zona appena fuori Malindi, lungo la strada per il Parco Nazionale dello Tsavo, a causa delle costruzioni, vide molti "fratelli" secolari cadere sotto i colpi delle scure. Così, secondo gli anziani locali, iniziò a sussurrare in dialetto giriama, con l'intenzione di mettere paura a qualsivoglia malintenzionato. E sembrerebbe avercela fatta, tant'è che si erge statuario ancora oggi, ai margini dello stradone, di fianco a negozi e baracche nuove. Sembra una favola, ma i vecchi del villaggio non amano scherzarci sopra.
"Da ragazzi ne avevamo paura - raconta Bandika Kaka, che oggi ha 93 anni - poi abbiamo capito che rispettandolo, non ci avrebbe più spaventato. T
alvolta anzi dava l'indicazione giusta a qualche donna che si era persa di sera, oppure lo sentivamo piangere e lamentarsi. Mbuyu Wa Kusema è davvero un baobab parlante". Lo assicura anche Margaret Mole Wachanzera (87 anni). "Ricordiamo tutti quando il baobab uccise un uomo che si apprestava a tagliarlo.
Urlò e si scosse tanto da impietrirlo e farlo crepare di paura. Ma è successo tanto tempo fa". Oggi Mbuyu sembra essersi placato, quasi rassegnato al progresso.
Ma guardacaso, nessuno si sogna più di eliminarlo. E ora potrebbe diventare monumento nazionale ed essere visitato, con tanto di leggenda affissa sotto il suo enorme fusto.

TAGS: Baobab KenyaMbuyu Wa KusemaStrada TsavoMalindi Road

Ha iniziato acquistando una villa, poi l'ha trasformata in un Luxury Bed & Breakfast (Nyumba Ya Mbuyu) e ora è diventata anche la "scusa" per andare e venire da Malindi. Dopo 30 anni d'Africa, Gianni Maitan, imprenditore veneto e mago...

LEGGI TUTTO

Passi avanti per l'asfaltatura della strada che da Malindi porta all'ingresso Sala Gate del Parco Nazionale dello Tsavo Est.
Dopo che il tratto da Malindi al villaggio di Ganda sono stati spianati e si presentano ora in ottime condizioni...

LEGGI TUTTO

Grandi novità per il Parco Nazionale dello Tsavo East, a partire dalla strada che collega Malindi al Sala Gate. I lavori di asfaltatura non sono ancora iniziati ma ora è in ottime condizioni: ben compattata, punti critici livellati e allargata...

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO

Prosegue la "pavimentazione" di Malindi, al fine di snellire il traffico che con lo sviluppo della cittadina aumenta di giorno in giorno.
Sono terminati in questi giorni i lavori di posa e di tutto il tratto che dalla strada dell'aeroporto...

LEGGI ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

COSTA KENIANA

Mombasa

La seconda città del Kenya

di redazione

La capitale d’un tempo dell’est Africa, uno dei porti più importanti del continente, è in realtà una città-isola, collegata a nordest da un ponte, a sudovest dai ferry di Likoni e nell’entroterra solcata da una decina di canali e insenature...

LEGGI TUTTO SU MOMBASA

Sarà prossimamente asfaltata la strada interna che va da Mambrui a Marafa, grande villaggio famoso per le Hell's Kitchen, canyon che da sempre è un'attrazione turistica per i suoi colori ed il contrasto con la natura africana. 
 

LEGGI TUTTO

Problemi di servizio elettrico oggi in una parte di Malindi. La Kenya Power si scusa con i suoi utenti ma ha dovuto staccare la spina per lavori in una parte della cittadina, che include Coop Bank, Stazione di Polizia, tutta...

Nuova pipeline per l'acqua dell'entroterra di Malindi
Sono arrivate le nuove tubature per rifare i condotti per il trasporto dell'acqua dall'entroterra di Malindi, nella zona di Langobaya e Baricho, alla costa.
Grazie a fondi di società cinesi, le stesse che...

LEGGI TUTTO

"Siamo appassionati d'Africa e di mountain bike, così abbiamo deciso di percorrere buona parte della Tsavo Road, da Malindi a Langobaya, per godercela ancora com'è sempre stata: selvaggia, polverosa e semplice come la gente che vive ai suoi bordi".
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le conferme arrivano al nostro portale da più parti: ieri il parlamentare di Gongoni Kombe ha confermato l'arrivo del Presidente Kenyatta, la prossima settimana, per inaugurare ufficialmente i lavori di asfaltatura della strada che da Malindi porta all'ingresso dello Tsavo,...

LEGGI TUTTO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.

LEGGI TUTTO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.
 

 

leggi tutto

"Asfalteremo 4000 chilometri di strade nella Contea di Kilifi nei prossimi quattro anni". La dichiarazione è arrivata lo scorso weekend dal Ministro dei Trasporti keniota James Macharia, durante la sua visita a Malindi per controllare lo stato di avanzamento dei...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il mondo inizia a scoprire le incredibili proprietà dell'albero africano per eccellenza, il baobab.
La pianta dei mille anni, come la chiamano nel Continente Nero, quella che il Signore volle punire per il troppo narcisismo, rovesciandola cosicchè le radici stessero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nonostante la crisi politica e l'attesa delle elezioni.bis, il Governo non si ferma e prosegue i suoi progetti di riqualificazione delle strade della costa.
Il Viceministro dei Trasporti e delle Infrastrutture John Mosonik ha presenziato lunedì scorso ai

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Abbiamo concluso la nostra esperienza in Kenya, e siamo tornati a casa", scriveva sul suo profilo social.
Mai avrebbe potuto pensare che a richiamarlo in Italia era stato un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO