Ultime notizie

EMERGENZA

Il Governatore a Malindi: "Continuiamo così"

Kingi colpito dalle iniziative della comunità locale

16-04-2020 di Freddie del Curatolo

Il Governatore della Contea di Kilifi Amason Kingi ha incontrato ieri nella sede della Croce Rossa la comunità di Malindi e le associazioni di imprenditori, cittadini responsabili e volontari che si stanno dando da fare per la prevenzione e il contenimento della pandemia di virus Covid-19 nella cittadina e nel suo entroterra.
E’ stata l’occasione per fare il punto delle misure preventive intraprese dalla Contea per garantire il massimo sforzo per contenere la diffusione della pandemia.
Kingi si è complimentato con il lavoro che stiamo facendo per aiutare, sensibilizzare ed unire la popolazione durante questa emergenza che è ancora nella sua prima fase, purtroppo ascendente ma con numeri per adesso ancora non terrificanti.
“Desidero ringraziare sinceramente la popolazione di Malindi per aver aderito alle direttive del governo, indipendentemente da quanto sia stata impegnativa la situazione – ha detto Kingi - Sono rimasto particolarmente colpito dalla volontà della comunità imprenditoriale di Malindi di contribuire non solo a combattere questa pandemia, ma anche di organizzarsi e di offrirsi di donare generi alimentari, strumenti e mezzi di trasporto per aiutare le famiglie vulnerabili in questo difficile momento. State dimostrando che siamo persone piene di amore e di umanità”.
Il Governatore ha ribadito l’appello alla cittadinanza malindina di mantenere l’autodisciplina, che è l’unica arma per rallentare la diffusione del Coronavirus.
“Le severe misure prese sia del governo nazionale che del mio governo non sono in alcun modo destinate a far del male a nessuno, ma a far sì che vengano preservate  il maggior numero possibile di vite umane, in modo da poter avere un Paese sano e pronto a ripartire dopo questa pandemia – ha commentato Kingi -  Nonostante i progressi compiuti nell'attrezzare i nostri centri di isolamento a Jibana e Mbudzi, non è nel nostro interesse come governo della Contea vedere qualcuno dei nostri cittadini ricoverato in tali strutture. Continueremo ad applicare queste misure preventive e ci assicureremo di ridurre il numero di casi nella Contea di Kilifi. Insieme sconfiggeremo il Corona”.
Fino ad oggi i casi di positività all’interno della Contea sono 10, sui 225 nazionali. In ogni caso quella di Kilifi è considerata una delle cinque regioni a rischio diffusione del virus, insieme a Nairobi, Mombasa, Mandera e Siaya.
Intanto proseguono le iniziative della Progress Welfare Malindi Association e di Malindikenya.net per distribuire quante più mascherine possibili alle comunità locali, grazie ai contributi di tante attività e privati di cui continueremo a darvi notizia.

TAGS: contea kilifipwam malindiemergenza malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Una categoria alla volta, per sensibilizzare e fornire gli strumenti utili alla prevenzione. Questi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Non era mai successo prima d’ora che la massima autorità della Polizia della Contea tenesse a...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Kenya, 2 aprile 2020: è finito il tempo delle parole, inizia l’emergenza che si chiama epidemia. Lo ha ...

LEGGI L'ARTICOLO

A causa delle forti piogge che da questa notte imperversano su Malindi e la costa keniana, i...

LEGGI L'ARTICOLO

Finalmente la Contea di Kilifi può disporre di una struttura sanitaria moderna dedicata all’emergenza...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Malindi sempre più unita per la prevenzione della pandemia mondiale Covid-19, arrivata ormai da ...

LEGGI L'ARTICOLO

Ancora una volta la Progress Welfare Association of Malindi non si limita a distribuire vouchers per ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Qualcosa si muove sul fronte dell'emergenza acqua che ogni mese mette in ginocchio buona parte della costa keniana.
Dopo le proteste di imprenditori e residenti della scorsa settimana, sfociate da una parte in una conferenza stampa degli hoteliers a Watamu...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono già venti le contee del Kenya che hanno lanciato l'emergenza siccità e che chiedono al Governo aiuti ...

LEGGI L'ARTICOLO

I cittadini responsabili di Malindi, riuniti sotto l’egida della Progress Welfare Association of Malindi, hanno...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA VIDEO E FOTO

“Ho deciso di chiudere Paparemo Beach per il senso di responsabilità e di rispetto che nutro per questo Paese ...

LEGGI L'ARTICOLO

Ancora niente tamponi di massa nella Contea di Kilifi.
Dopo l’iniziativa lanciata dal Governo nelle Contee...

LEGGI L'ARTICOLO

Già pronti 30 milioni di euro da parte di investitori nazionali e stranieri per lanciare progetti industriali nella Contea di Kilifi.
Lo ha annunciato il Governatore Amason Kingi a margine del convegno di Kilifi sull'economia e gli investimenti nella contea...

LEGGI TUTTO

Nella Contea di Kilifi e a Malindi il Covid-19 inizia ad essere un problema serio.
Di sicuro ...

LEGGI L'ARTICOLO

La generosità della comunità italiana e la collaborazione tra malindikenya.net, PWAM e Croce Rossa...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Una legge che privilegia l'occupazione locale e gli indigeni della costa.
E' quella passata nel parlamento della Contea di Kilifi nei giorni scorsi.
Una regolamentazione che dal prossimo anno obbligherà le aziende della Contea...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO