Ultime notizie

ENERGIA

Il Kenya scommette sempre di più sul solare

Altri 25 impianti nel Paese, più concorrenza per abbassare le bollette

09-04-2018 di redazione

Il Kenya crede sempre di più all'energia solare e investe finalmente anche a livello statale, e non solamente con decreti legge che concedono permessi ai privati.
Ultimamente sono stati approvati ben 25 progetti per la stesura di impianti solari, di cui gran parte in zone da sempre caratterizzate da problemi di corrente elettrica.
I venticinque impianti verranno installati in parte nella Rift Valley e nel nord-est del Paese, verso il confine con la Somalia.
Il Governo farà rientrare alcuni di questi progetti nella nuova iniziativa nell'ambito delle energie rinnovabili, coordinata dall’Autorità per l’Elettrificazione Rurale: sono già in costruzione mini-impianti "off-grid" a Mandera, Wajir, Garissa e Marsabit, città tra le più isolate del Paese.
Per il Kenia non si tratta solamente di limitare le emissioni, ma puntare sull'energia solare, data la presenza quasi costante del sole all'equatore, costituisce un grande beneficio a livello economico. A quanto ha riportato un servizio della televisione KBC, infatti, nelle aree coinvolte dal progetto, gli impianti fotovoltaici consentiranno di ridurre di sette volte il costo dell’energia, da circa 35 a soli 5 centesimi di dollaro per kilowatt/ora.

TAGS: solare kenyaenergia kenyarinnovabili kenyaluce kenyaimpianti kenya

L'annoso problema dell'erogazione d'acqua dagli impianti del bacino idrico di Baricho, che servono tutta la costa e l'entroterra da Malindi a Kilifi e parte di Mombasa, potrebbe essere risolto da un'azienda tedesca.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono già tre le società private che vendono energia solare in Kenya, e una quarta azienda ha chiesto recentemente l'approvazione per entrare nel mercato al dettaglio dell' elettricità.
Si tratta di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dal prossimo 27 maggio chi possiede in Kenya un boiler da più di 100 litri, quindi specialmente hotel, condomini e aziende, sarà considerato fuorilegge se il suo impianto per l'acqua calda non sarà ad energia solare.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Inizieranno oggi i lavori per riparare e rimettere in funzione gli impianti di drenaggio e filtraggio dell'acqua, lungo il corso del fiume Galana nel paese di Baricho. 
Gli impianti che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un progetto da parecchi milioni di euro, è quello presentato da due aziende, una svizzera ed una spagnola, per risolvere il problema endemico della mancanza d'acqua a Mombasa e sulla costa del Kenya.
Si tratta di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questa volta non si tratta di bollette non pagate, il problema delle forniture d'acqua nella Contea di Kilifi è molto più serio.
La recente esondazione del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La prima cosa che colpisce è la luce.
Luce dappertutto, forte, intensa…
Già sulla scaletta dell’aereo ci viene incontro un’altra novità: l’odore dei tropici. 
Di colpo ne percepiamo il peso, la corposità vischiosa.
Ci segnala subito che ci troviamo in...

Niente parco eolico a Ngomeni, la zona a nord di Malindi ben nota agli italiani per la base San Marco.
La mega centrale da 600 megawatt che attraverso il vento avrebbe dato energia rinnovabile a tutta la costa, non sarà...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya ha deciso di sospendere da subito le applicazioni per permessi di lavoro da dipendenti a cittadini stranieri.
La dichiarazione del Ministro degli Interni Fred Matiang'i a Citizen TV non lascerebbe dubbi: ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sarà celebrata mercoledì 29 marzo alle 16 da Padre Orazio nella cattedrale Saint Anthony di Malindi la messa per dare l'ultimo saluto keniota a Giovanna Soliman, la residente di 47 anni deceduta la scorsa settimana a causa di un mix...

Una delle tante piaghe del Kenya è quella delle continue interruzioni dell’energia elettrica (black-out). 
Le altre, tra le molte, sono la mancanza d’acqua potabile nelle case, che porta i politici, in cerca di voti, a promettere: “Se mi eleggete prometto...

LEGGI TUTTO

Un supermanager da Nairobi per risolvere la questione dell'acqua sulla costa, che con la siccità dei mesi scorsi si è fatta ancora più evidente e insopportabile.
Ormai sono anni che la popolazione e l'industria turistica soffrono di continui black out...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dall'Italia arrivano finalmente spiragli di luce per la costa keniota. 
Dopo una stagione terribile, per colpe non certo di Malindi e Watamu, ma di congiunture astrali mondiali che tra crisi economica, terrorismo internazionale e paure ingiustificate (virus ebola a migliaia...

LEGGI TUTTO

MAL D'AFRICA

Il mio mal d'Africa

"...sete di energia umana"

di Carlotta Mawimbi

Il mio mal d'Africa non è nostalgia
è sete.
sete di energia umana
di voci
di odori così familiari che li sento la mattina appena sveglia, sul finire di un sogno che mi riporta là....
sete di mani forti che...

LEGGI TUTTO

Quello dei funerali è ormai uno dei business più importanti, tra gli affari del "popolo", che animano l'economia del Kenya.
Già nel 2013 uno studio del Journal of Human Developement indicava le spese per i funerali tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Metà ottobre - metà aprile.
Questo il periodo preferito per i villeggianti dei sei mesi in Kenya, quelli che sfruttano la massima durata del visto turistico (3 mesi rinnovabili per altri 3, alla modica cifra di 20 euro).

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE