Ultime notizie

ULTIMORA

Incidente a Malindi, muore Liliana, "Mama Anakuja" Ostinelli

Deceduta sul colpo sulla Casuarina. Malindi perde un simbolo di vera generosità.

16-03-2018 di redazione

Non potrà più regalare il suo fantastico sorriso ai cento e più bambini del suo “children center”.
Mama Liliana Ostinelli, la meravigliosa pensionata conosciuta da tutti come “Mama Anakuja”, se n’è andata questa mattina a causa di un incidente stradale a Casuarina.
Come tutti i giorni Mama Liliana usciva con la sua utilitaria dalla strada sterrata che conduce a Muyeye, dove sorge dal 2005 la sua casa che accoglie bambini orfani, particolarmente poveri e affetti da patologie importanti.
Piccole anime sfortunate di uno dei quartieri più miseri, ma anche colmo di dignità, di Malindi.
Per cause ancora da accertare, più o meno di fronte al Tropical Resort, ci sarebbe stato uno scontro con un camion dell’acqua.
La donna sarebbe morta sul colpo, la sua utilitaria grigia è finita nel fosso, contro un muro e la parte frontale è completamente distrutta.
Liliana Ostinelli, pensionata brianzola, da tredici anni si spendeva quotidianamente per dare un futuro a tanti bambini e aveva creato, con la sua bontà e con il carisma di chi fa le cose dietro le quinte, senza cercare visibilità, una rete di solidarietà grande di persone che come lei amano Malindi e aiutare chi ne ha bisogno e chi è innocente.
Per questo, per la sua umiltà e dedizione e per la serietà nel perseguire i suoi obbiettivi, nel corso degli anni, come tanti, abbiamo contribuito a far conoscere il suo amorevole progetto, nato da una baracca, anzi un pollaio per la precisione, dove erano stipati alcuni ragazzini malati e denutriti.
Poco per volta, con la sua pensione e quella del marito, "Mama Anakuja" ("la mamma arriva", che era il grido che le rivolgevano i suoi bimbi) è diventato una “Svizzera della solidarietà”, come scherzando spesso le dicevo.
"Ci sono case di accoglienza che rimangono appositamente decrepite e tenute male, per fare più leva sulla compassione - era solita dire Liliana - a me interessa invece che stiano bene, che crescano in un ambiente pulito con tutto l'amore possibile".  
Mama Liliana mancherà terribilmente a tutti, e ci auguriamo che l’amore che ha trasmesso e la voglia di fare del bene e dare un futuro a tanti bambini, venga ereditato dai suoi collaboratori e dai tanti connazionali che l’hanno aiutata in questi anni.

TAGS: liliana ostinellimama anakujamama lilianamalindi italiana

Riaprono le scuole primarie e secondarie in tutto il Kenya.
Come è noto, qui l'anno scolastico incomincia in corrispondenza con quello solare ed è strutturato con vacanze di circa un mese ogni tre di studio.
 

LEGGI TUTTO

Si chiama "Progetto Arcobaleno" e il primo obbiettivo è il rifacimento della Happy Nursery School di Mtangani, uno dei quartieri periferici di Malindi. I lavori sono iniziati martedì scorso e sono finanziati da due Onlus italiane: Mama Afrika, che opera...

LEGGI TUTTO

Il Kenya a teatro. Malindi, Watamu, la savana, i masai, gli italiani, il popolo keniota. "Freddie del Curatolo vi racconta il Kenya" ha esordito sabato sera al Teatro Nuovo Ariberto di Milano con un grande successo. Accompagnato da Marco "Sbringo"...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un altro teatro gremito  in Lombardia per il concerto-spettacolo italo keniota di Freddie del Curatolo con la sua band.
Un'altro gran bel colpo per la solidarietà degli italiani in Kenya e per la promozione turistica. Sono stati raccolti, tramite gli ingressi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Ambasciata d'Italia in Kenya cambia sede e lascia il centro di Nairobi. Gli uffici e gli sportelli al pubblico hanno abbandonato gli storici locali di Mama Ngina Street, nel cuore della city, per trasferirsi nella più funzionale struttura del quartiere...

ALL'INTERNO L'INDIRIZZO COMPLETO

Qualche tempo fa apparve sul quotidiano Nation l'ennesima notizia della "caccia" alle scimmie nei dintorni di Gede, dettata dalle condizioni di fame degli abitanti del luogo. Si calcola infatti che...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Il mio nome è Nello, anche ormai sono abituato a sentirlo pronunciato con una "l" sola. Nelo.
Chiamatemi Nelo, che sono anche più contento.
Io in Africa dovevo essere di passaggio.
Uno dei tanti turisti che prenotano una vacanza antistress.

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Da qualche giorno a questa parte trovo ogni mattina sulla mia scrivania una bella noce di cocco fresca con la cannuccia.
Mi dico che è un pensiero gentile da parte di Yongo, il cameriere, ma sicuramente c’è sotto qualcosa.
Mi...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Ieri notte non ho chiuso occhio perché i vicini di casa hanno fatto festa fino all’alba. Ed è già la seconda volta questa settimana.

Non so se andare a lamentarmi o fare finta di niente nella speranza che non si ripeta...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Cinquant’anni passati insieme sono un bel pezzo di eternità.
Trascorsi in Africa, ancora di più: un’infinita avventura che ha bisogno di essere raccontata e che viene ascoltata con lo stesso stupore che si ha quando si è al cospetto della...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Ho uno shamba boy che si chiama Mungo.
E’ il quinto di undici fratelli.
Circa.
Il numero esatto non lo sa neanche lui.
Porta le ciabatte di gomma di colore diverso, probabilmente trovate in spiaggia dopo l’alta marea e al...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Un nuovo aiuto dalla cittadina di Treviglio per il Children Centre di Mambrui "Asante Sana" diretto da Piera Chiodi. Dopo la fortunata raccolta dello scorso maggio, grazie anche al concerto di Freddie del Curatolo, 

LEGGI TUTTO

Il fido askari Kamau se ne è andato dieci giorni in ferie: è tornato al villaggio al nord per riunirsi alla sua grande tribù.
Si è portato anche la moglie e i cinque figli.
Gli ho raccomandato di stare bene...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Passeggio sulla Silversand beach impegnandomi in uno slalom tra i beach boys e le venditrici di parei.

Ho un ragazzino attaccato alle caviglie da venti minuti che vuole vendermi ad ogni costo un pacchetto di noccioline tostate.

Nel frattempo ho già rifiutato...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Il primo appuntamento italiano con le Serate Kenya di Freddie è fissato per sabato 20 maggio al Teatro Filodrammatici di Treviglio, in provincia di Bergamo.
L'anno scorso alla serata organizzata da Medicallife e Maxlife, confluirono oltre 300 persone e fu...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le vacanze degli italiani in Kenya durante le feste sono principalmente sinonimo di relax, di avventura e scoperta delle tante meraviglie del Paese africano. 
Chi si reca sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO