Ultime notizie

FAUNA

Istituto italiano salverà il rinoceronte bianco dall'estinzione

Fecondazione in vitro degli ultimi due esemplari femmina

29-08-2019 di redazione

Un laboratorio italiano proverà a salvare il rinoceronte bianco del Kenya dal rischio di estinzione. Le ultime due femmine della specie vivono nella riserva di Ol Pejeta nella Rift Valley, un gruppo di ricercatori veterinari è riuscito la scorsa settimana a raccogliere gli ovociti delle due femmine che nel 2009 erano state trasportate in Kenya da uno zoo della Repubblica Ceca, per accoppiarsi con gli ultimi due esemplari di rinoceronte bianco settentrionale, Sudan, il quale essendo già vecchio dopo alcuni tentativi di accoppiamento non era riuscito a fecondarle con successo.
In ogni caso lo sperma congelato del maschio era stato congelato e ora verrà fecondato grazie ad un istituto di ricerca italiano, Avantea di Cremona.
“L’operazione portata a termine significa che produrre un embrione di rinoceronte bianco settentrionale in vitro, cosa che non è mai stato fatta prima è per la prima volta un obiettivo tangibile” ha dichiarato il professor Cesare Galli dell’istituto che sta guidando lo sviluppo delle tecniche di riproduzione assistita utilizzate per salvare il rinoceronte bianco settentrionale.
Se tutto andrà secondo i piani, a partorire il piccolo sarà una femmina di rinoceronte bianco del Sud, sottospecie cugina di quella settentrionale, stimando che il cucciolo della speranza potrebbe vedere la luce entro 3-5 anni.

TAGS: rinoceronte biancofecondazione rinoceronte

E' morto Sudan, l'ultimo rappresentante maschile dei rinoceronti bianchi del nord ("Northern White Rhino").
E' stato sedato definitivamente, per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'ultimo sequestro, avvenuto ieri in Vietnam, di cento chili di corna di rinoceronte provenienti dal Kenya, riporta alla triste attualità il contrabbando legato alle specie protette della savana africana.
La battaglia contro i bracconieri che uccidono elefanti procede con risultati anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Vi siete mai chiesti cosa possa pensare di noi mzungu un rinoceronte?
Oppure se...

LEGGI L'ARTICOLO

Ieri è finalmente arrivato il grande giorno della presentazione di Karanja al Museo Nazionale di Nairobi.
Karanja, oggi simbolo della protezione degli animali in Kenya, è stato uno dei rinoceronti-icona della conservazione in Kenya, uno degli esemplari più...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La più prestigiosa rivista internazionale (e canale televisivo) di Natura ha stabilito che il...

LEGGI L'ARTICOLO

Dalla stagione turistica entrante in Kenya si potrà tornare ad ammirare con più facilità i rinoceronti anche nel Parco Nazionale dello Tsavo, e precisamente nel Rhino Sanctuary dello Tsavo East...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tornano per la quarta settimana di seguito gli animali di Freddie e Sbringo al Baby Marrow di...

LEGGI L'ARTICOLO

Lo chef-scrittore e personaggio televisivo americano Anthony Bourdain, tragicamente scomparso lo scorso otto giugno, ha lasciato un bellissimo testamento spirituale nel suo ultimo viaggio registrato per la sua trasmissione "Parts Unknown".
Un safari nel...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

RICETTE

Kachumbari

Insalata mista keniana

di redazione

Il Kachumbari è la classica insalata keniana di accompagnamento ai piatti, non solo alle carni o al pesce, ma anche al riso pilao o all'ugali.
Nella versione "povera" appaiono soltanto pomodoro e cipolla, condite con limone. In quelle più ricche...

LEGGI QUI LA RICETTA

Si chiama "Virry VR: Wild Encounters" (incontri selvaggi), ed è un nuovo videogame per Playstation che sta per essere lanciato in tutto il mondo.
La particolarità è che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiamava Karanja ed era il più famoso rinoceronte nero del Kenya.
Imponente e pacifico, è morto di vecchiaia nel dicembre del 2014 dopo essere stato per tanti anni uno degli esemplari più fotografati nei safari all'interno della Riserva del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

L'idea era sicuramente lodevole, ma la sua realizzazione si è rivelata un autogol incredibile per il Kenya e per chi opera nel campo della tutela degli animali della savana.
Due settimane fa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' andata in onda domenica scorsa su Rete 4 la seconda puntata del docu-reportage "Donnavventura" dedicata al Kenya.
Protagoniste della puntata, insieme ovviamente alle bellissime aspiranti videoblogger di viaggi ed avventura, sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nell'ambito della campagna contro il bracconaggio e il traffico illegale di ogni feticcio animale in Kenya, oltre alla tutela dell'ecosistema, vale la pena ricordare che da un po' di tempo la legge keniana è molto più severa e intransigente con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il suo corpo è stato trovato ormai senza vita dalla moglie, nella loro accogliente casa di Langata a Nairobi.
Esmond Bradley-Martin, settantacinque anni, era...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Due ippopotami trovati decapitati, un altro nella morsa di una trappola mortale, il classico laccio di acciaio stretto alla gola.
Il segnale inquietante che la caccia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO