Ultime notizie

EDITORIALI

Italia-Kenya, rapporti sempre più stretti

Articolo dell'Ambasciatore d'Italia Mauro Massoni

03-06-2017 di Mauro Massoni

Ogni anno dal 1946, il 2 giugno, l'Italia celebra il referendum istituzionale con cui il popolo italiani è stato chiamato per decidere tra monarchia o repubblica.
Con quasi 13 milioni di voti a favore della Repubblica (54,27%) l'Italia da allora si è data una nuova forma di governo e si è allontanata dal tragico passato che ha portato alla dittatura fascista e alla seconda guerra mondiale.
Da allora, ogni anno in Italia e in tutto il mondo si svolgono celebrazioni per ricordare il momento in cui il nostro popolo è pienamente abilitato a partecipare alla vita delle nostre istituzioni e ha avuto la libertà di scegliere i loro rappresentanti.
È quindi un momento di speranza e volontà collettiva che vorrei estendere ai nostri amici keniani, in un anno così importante, quando saranno chiamati ai sondaggi. Vorrei però dire che il 2017 è un anno importante anche per le relazioni bilaterali tra il Kenya e l'Italia.
Solo pochi giorni fa il presidente Uhuru Kenyatta è andato in Italia - tra i pochi capi di stato africani - per partecipare alla sessione del vertice del G7 dedicato alle relazioni con l'Africa. L'Italia attualmente detiene la presidenza di rotazione del G7.
Il messaggio che è uscito da questo importante evento internazionale, che riunisce i sette paesi più industrializzati del mondo, è che gli sviluppi economici, sociali, culturali e di sviluppo umano comparano sempre più l'Africa al resto del mondo.
Credo che il Kenya abbia una posizione di rilievo a questo proposito: la sua economia in rapida crescita; I suoi servizi ICT innovativi; Il suo profilo come centro finanziario e logistico regionale; Questi sono alcuni degli ingredienti che rendono il Kenia un paese molto adatto per agire parallelamente per rispondere alle sfide che il continente africano affronterà in futuro. L'Italia è quindi molto disposta e impegnata a svolgere la sua parte nel sostenere il Kenya in questo sforzo.
Ad esempio, il Kenya è tra i 22 paesi di tutto il mondo che ricevono la maggior quantità di fondi di cooperazione allo sviluppo italiani. Attraverso questi fondi si finanziano progetti che spaziano dallo sviluppo rurale dell'acqua, alla sanità alla pianificazione urbana e all'energia rinnovabile.
L'Italia è anche uno dei pochi paesi che hanno annullato il debito del Kenya e lo hanno convertito in 93 iniziative di sviluppo: un vero e proprio esempio di strumenti finanziari innovativi che possono essere utilizzati per sostenere la crescita di un paese-partner.
Le relazioni tra Italia e Kenya stanno progressando e approfondendo, grazie all'aumento del volume dei nostri scambi commerciali e al crescente interesse delle aziende italiane che desiderano investire in Kenya.
Esprimo particolare orgoglio nel contributo inestimabile di molte ONG e uomini e donne religiosi che quotidianamente aiutano le persone più sfortunate in questo paese; E l'aumento dell'interesse proveniente dai keniani per studiare e visitare l'Italia.
Posso dire senza esitazione che, in ogni aspetto della nostra attività quotidiana, stiamo notando un crescente interesse per l'Italia dai nostri amici keniani e viceversa. Sono sicuro che questa sia solo una conferma di una vera e propria asse culturale tra i nostri popoli, quella che rende possibile il dialogo e ci permette di comprendere le battute degli altri.
Infine, mi rivolgo ai miei numerosi cittadini italiani che vivono in Kenya. Spero davvero che l'occasione della nostra Giornata Nazionale possa essere usata come esempio di unità, identità e vicinanza alla nostra patria, anche se siamo lontani da casa.
Le istituzioni che rappresento sono qui per servirvi e per rendere le relazioni con l'Italia più facile e più frequente. Ritengo davvero che questa sia una delle mie missioni più importanti in questo paese.
Buona Festa della Repubblica! Congratulations to Italy!

Pubblicato dal quotidiano nazionale keniota "The Star", traduzione di Malindikenya.net

TAGS: Massoni Kenya Italia Kenya

Si è insediato ieri a Nairobi il nuovo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri, che succede al romano Mauro Massoni.
Pieri, classe 1964 romagnolo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nella mia ormai non breve esperienza in Kenya, ho conosciuto ben sette Ambasciatori.
Con tutti ho intrattenuto, prima da comunissimo connazionale, poi da giornalista, esperto e storico degli italiani in questo Paese, rapporti cordiali.
Ho visto navigati diplomatici in pre-pensionamento,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un intervento chiaro, diretto e senza fronzoli quello dell'Ambasciatore d'Italia in Kenya al Business Forum di Malindi.
Il primo rappresentante del Governo Italiano in Kenya ha voluto conoscere in prima persona la realtà dei connazionali malindini e le reali possibilità...

LEGGI TUTTO

"E' uno spaccato di italianità, di esperienze umane suggestive in molteplici settori, di esempi di scambio autentico e reciproco arricchimento tra i nostri connazionali e gli amici keniani". Così l'Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri ha presentato il nuovo libro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'evento organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura domani sera a Malindi avrà come ospite d'onore l'Ambasciatore d'Italia a Nairobi Mauro Massoni.
Al Museo Nazionale della cittadina, dietro Uhuru Garden, verrà infatti inaugurata la mostra "Immersions" che mette a confronto l'archeologia marina...

LEGGI TUTTO

E' ufficiale: Malindi ha un nuovo Console Onorario Italiano. 
E' Ivan Del Prete, 43 anni, connazionale residente a Malindi dal 1997 e già da tempo attivo volontariamente nel garantire la sicurezza ai nostri connazionali a Malindi, Watamu e Mambrui. 

LEGGI TUTTO

Cinquantaquattro anni sono passati dalla storica firma tra il Professor Luigi Broglio e il Presidente Jomo Kenyatta che sanciva l'inizio della collaborazione tra Italia e Kenya in campo aerospaziale.
Se nei ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un grande bis per il violinista italiano Francesco D'Orazio, che dopo aver incantato i presenti al Museo Nazionale di Malindi martedì scorso, due giorni fa si è esibito al National Theatre di Nairobi, davanti a una platea che da giorni...

LEGGI TUTTO

A differenza dell'ODM, nessuna sorpresa in casa Jubilee Party , su chi dovrà rappresentare Malindi alle prossime elezioni nazionali.
Le primarie del partito di Governo Jubilee hanno confermato che sarà Philip Charo a candidarsi come parlamentare per la circoscrizione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La rassegna del Cibo e della Cultura italiana a Nairobi non poteva avere sede migliore dello storico hotel Sarova Stanley nel centro della capitale keniana.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA FOTOGALLERY

Venti tra le più importanti Ambasciate straniere presenti in Kenya hanno sottoscritto e reso pubblico ieri un comunicato riguardo alle prossime elezioni di dopodomani.
Letto dal massimo diplomatico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un uomo buono e preparato che, come suggeriva il suo nome di battesimo, ha Donato la sua vita per curare i difetti della vista a migliaia di keniani.
Questo era l'oftalmico triestino Donato Cordi, scomparso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una bella serata rievocativa a Malindi per festeggiare il cinquantesimo anniversario del primo lancio di un missile dalla base italiana San Marco di Ngomeni.
L'emozione è stata rappresentata dal ritrovare alcuni veterani che hanno lavorato in quegli anni così lontani,...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

Le potenzialità del Kenya nel campo della ricerca archeologia sono note, anche se soprattutto si tratta di quelle di terra, collegate soprattutto agli importanti ritrovamenti che riguardano nostri proto-antenati nella zona del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un incontro istituzionale ma informale, un momento di conoscenza comune in cui il massimo esponente istituzionale italiano in Kenya ha voluto conoscere i propri connazionali di stanza nella Contea di Kilifi e in particolare a Malindi.
L'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il recente rinnovo della collaborazione tra Italia e Kenya al Centro Spaziale "Luigi Broglio" di Ngomeni, a nord di Malindi, porterà nuovi progetti in questo 2017, anno particolarmente importante perché segna il cinquantesimo anniversario del primo lancio di un satellite...

LEGGI TUTTO