Ultime notizie

TURISMO

Kenya: crescono le prenotazioni online per agosto

Hotelier soddisfatti: "Il marketing digitale funziona"

19-07-2019 di redazione

Pubblicizzare il Kenya online sta iniziando a dare i risultati sperati, se ne accorgono anche gli albergatori della costa che dalla scorsa stagione hanno iniziato a dedicarsi con più energie e risorse al marketing digitale.
Secondo i dati raccolti dal Ministero del Turismo, l'aumento di richieste per la prossima stagione registrate nei primi sei mesi dell'anno (circa il 10% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso) sono frutto di prenotazioni da parte di utenti che utilizzano internet per scegliere e di conseguenza organizzare e prenotare le proprie vacanze.
""Il marketing digitale è diventato per noi uno strumento molto importante - ha spiegato ai media il direttore del Diani Reef Hotel Bobby KImani -  Abbiamo investito molto nella promozione della nostra struttura attraverso campagne di social media e siti influencer e i risultati ci danno ragione".
Di questo parere è anche Roberto Marini, proprietario dell'Ocean Beach Resort di Malindi.
"Il marketing online è diventato lo strumento numero uno per chi vuole incrementare il proprio business legato al turismo - ha spiegato durante un recente incontro con imprenditori malindini - per questo come rappresentanti scelti del settore privato abbiamo presentato al Ministro del Turismo un brand della costa del Kenya che verrà lanciato prossimamente. E' auspicabile, anche nella nostra Contea, uno sforzo collettivo per mettere in atto campagne di marketing digitale comuni e per assumere tutti insieme un esperto del settore per promuovere in maniera incisiva e moderna le nostre bellezze, le strutture e i servizi".
Intanto per agosto si registrano più prenotazioni online, anche attraverso canali conosciuti in Europa che anche in Kenya iniziano ad essere ultilizzati, come Booking.com o Air BnB, ma anche grazie alle pubblicità di tante strutture della Kilifi County su Facebook e su altre piattaforme social.
Il Ministero del Turismo dal canto suo investe ancora molto nel marchio "Magical Kenya" per essere presente in occasioni mediatiche importanti: ultima delle quali la presentazione del nuovo film sul "Re Leone" della Disney, dove accanto ad altri importanti sponsor, campeggia il logo ufficiale del turismo in Kenya.

TAGS: online kenyaprenotazioni kenyabooking kenyaturismo kenya

Prima dell'inizio dell'alta stagione verranno scandagliati e controllati tutti gli alloggi, le camere e le piccole strutture vendute su Air BnB, su Booking.com e su altre piattaforme online, per verificarne l'idoneità con le leggi nazionali sull'hotelkeeping, le licenze ed altro. 

LEGGI TUTTO

La community internazionale di ospitalità turistica e alberghiera Air BnB ha trasmesso i suoi dati dell'anno appena trascorso, certificando che l'Africa è il Continente più in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La stagione che è già andata oltre le più rosee aspettative, per il turismo in Kenya, sarà buona almeno fino alla settimana di Pasqua.
Queste sono le previsioni confutate guardando le prenotazioni alberghiere e soprattutto quelle dei tanti bed&breakfast, alloggi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo due anni di crisi del settore turistico, dovuta soprattutto alle paure e alle campagne mediatiche conseguenti all'attentato terroristico all'Università di Garissa dell'aprile 2015, il Kenya torna ad essere considerata una delle mete top per il turismo mondiale.
 

LEGGI TUTTO

Dopo aver inventato il "mobile banking" con Mpesa, ormai diventato il metodo di transazioni economiche numero uno in Est Africa, la compagnia di telecomunicazioni Safaricom ha lanciato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Falso allarme per l'obbligatorietà del visto online per entrare in Kenya. 
Per questa estate, e forse anche oltre, nessun problema all'aeroporto di Mombasa per chi si presenterà senza il visto online "E-visa". 
Sul sito dell'Ufficio Immigrazione del Kenya era apparsa...

LEGGI TUTTO

Durante le prossime feste natalizie e di fine anno, a Watamu e sulla costa del Kenya arriveranno circa 5 mila italiani, secondo le stime di tour operators, siti di prenotazioni online e compagnie di volo.
Ecco dieci regole che conviene seguire...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le mini-vacanze di Pasqua in Kenya hanno espresso un verdetto inoppugnabile: il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Visto cartaceo per entrare in Kenya da turisti è ancora valido ed è stato prorogato dall'Ufficio Immigrazione "Sine die".
Lo ha confermato anche il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta a margine dell'inaugurazione dello stand keniota all'Expo di Milano.
I...

Nessuna variazione per le feste e l'inizio dell'anno nuovo: i turisti potranno ancora entrare in Kenya con il visto turistico cartaceo compilato e richiesto direttamente alla dogana d'ingresso nel Paese.
Nonostante il visto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Pasqua alta ma positiva per l'afflusso turistico sulla costa, grazie soprattutto ai viaggiatori keniani che...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche per questa nuova stagione, che parte dopo la prima metà del 2018 e si spera possa arrivare in pompa magna fino a Pasqua 2019, i turisti stranieri potranno ancora entrare in Kenya con il visto turistico cartaceo compilato e richiesto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Della "tassa" annuale sulla casa di proprietà per non residenti in Kenya abbiamo già avuto modo di parlare ampiamente in questi spazi.
Abbiamo già spiegato perché secondo noi conviene pagarla e, a una settimana dalla scadenza del termine...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I dati che arrivano dalle agenzie di viaggio e dalle biglietterie non sono gratificanti per il turismo e specialmente per quanto riguarda le prenotazioni per le mete a lungo raggio come di fatto lo è il Kenya.

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO

Ogni anno, in prossimità della scadenza ultima fissata al 31 gennaio, sul...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Buone notizie per chi viaggerà verso il Kenya durante le prossime vacanze natalizie e nei primi mesi del 2017. Il "vecchio" visto cartaceo sarà ancora valido a dispetto di quello da fare online che, pur essendo più pratico e ormai...

LEGGI TUTTO E SCARICA IL MODULO