Ultime notizie

NEWS

Kenya: macchina della verità ed esame grafologico per i corrotti

Il Governo pensa di sottoporre i dipendenti pubblici a test contro ruberie e mazzette

05-06-2018 di redazione

Macchine della verità come quelle utilizzate dai Servizi Segreti americani, ed esperti grafologi per condurre esami sulla scrittura.
Questo uno dei deterrenti che il Governo Kenyatta vorrebbe presto applicare in Kenya per scovare e condannare i dipendenti delle pubbliche amministrazioni corrotti e quelli che sottraggono fondi pubblici per metterseli nelle proprie tasche.
La lotta alla corruzione nel Paese è sempre stato un cavallo di battaglia dell'opposizione, mentre anche in campagna elettorale l'attuale leader Uhuru Kenyatta aveva fatto più volte capire come prima di agire per estirpare questo cancro nazionale, bisognasse cambiare la mentalità del popolo.
Ora invece, dopo la famosa stretta di mano che ha riconciliato Kenyatta con il rivale di sempre Raila Odinga, tutto il Parlamento sembra d'accordo nel cercare di tamponare le imponenti falle, che in realtà sono voragini finanziarie, che si sono aperte negli ultimi anni.
Il recente scandalo del National Youth Service (più di cinque milioni di euro sottratti, con 54 ufficiali coinvolti), è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Ora si pensa anche a soluzioni "cinematografiche" ma di sicura presa, per arginare il fenomeno.

TAGS: verità kenyamacchina kenyaesame kenyacorruzione kenyaladri kenya

Entro il 31 dicembre tutti i cittadini e residenti kenioti, e anche i villeggianti stranieri che hanno la patente keniota, dovranno registrarla online sul sito di ecitizen. Altrimenti la patente di guida non sarà più considerata valida e bisognerà fare...

LEGGI TUTTO

Il Kenya ha scelto la priorità per diventare una Nazione modello, o almeno cercare di imboccare la strada giusta.
Bisogna combattere e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato inaugurato a Malindi l'ufficio della Commissione Etica e Anticorruzione (EACC) per la Costa Nord del Kenya. 
E' stato il Vice Direttore Generale della Commissione, Michael Mubea, ad aprire formalmente la sede, dopo una settimana di sensibilizzazione a Kilifi,...

LEGGI TUTTO

Un paio di anni fa ho deciso di prendere la patente di guida keniota.
Mi sono informata sulla procedura da seguire e mi hanno detto che come in tante cose che si possono ottenere qui ci sono due modi: il...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

In barba ai problemi di corruzione e processi agli alti vertici dell'azienda a Nairobi, sono iniziati ieri in pompa magna nel centro di Malindi i lavori di sostituzione dei trasformatori elettrici e dei vecchi pali di legno della Old Town.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’anno che stiamo per salutare ha costituito un ennesimo scalino nella crescita di consapevolezza del popolo keniano.
Se il Paese africano è una Repubblica da poco più di mezzo secolo, si può dire che sia una democrazia appena maggiorenne e...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

"La guerra contro la corruzione nel nostro Paese è solamente all'inizio, non ci sarà tregua perchè chi ruba non lo fa a nome di una comunità, ma ruba per se stesso. Non è un discorso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Domanda numero uno: a cosa pensa un africano di Malindi quando si accinge ad attraversare la strada?

Risposta: non pervenuta.

Domanda numero due: il sopracitato si rende conto che la strada è piena di veicoli in movimento o crede di essere nel...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Secondo ed ultimo giorno di Barack Obama nella sua terra d'origine, patria del padre e della nonna Sarah.
L'ex Presidente degli Stati Uniti ha incontrato a Kogelo l'ormai ex...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Governo del Kenya, attraverso le direttive del Ministero della Salute, ha deciso di bandire l'utilizzo della shisha, ovvero il fumo attraverso il caratteristico narghilè.
La shisha è diventata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

In soli tre giorni da quando abbiamo lanciato l'appello, Malindikenya.net ha trovato i primi 200 euro per fare operare la piccola Lydia, orfanella (fu abbandonata davanti a una chiesa a 4 giorni di vita e portata alla Heart's Children Home...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La giornalista keniota di origine indiana Rasna Warah presenterà oggi, venerdì 30 settembre alle 16, al Centro Culturale della Malindi Museum Society (presso il Museo Nazionale di Malindi, ex Dc Office dietro la piazzetta "del Cambio") il suo nuovo libro...

LEGGI TUTTO

Si chiamerà Africa Academy for Tax and Financial Crime Investigation, la partnership creata lo scorso 13 giugno a Berlino tra Germania, Italia e Kenya, con la supervisione dell'Organizzazione Internazionale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una decisione dell'Alta Corte di Nairobi potrebbe costituire l'importante precedente per cambiare il sistema delle contravvenzioni del traffico.
Gli automobilisti prossimamente potranno richiedere di pagare la multa sanzionata all'istante all'ufficiale del traffico, anziché doversi presentare in Corte come...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La corruzione come peggiore dei mali del Paese.
Questo traspare nel lungo discorso alla Nazione, pronunciato dal Presidente Uhuru Kenyatta ieri alla State House di Nairobi.
Oltre ad affrontare i...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO