Ultime notizie

NEWS

Kenyatta: è ora di combattere la corruzione nel Paese

Nel discorso alla Nazione di ieri, il Presidente ha toccato varie priorità

03-05-2018 di redazione

La corruzione come peggiore dei mali del Paese.
Questo traspare nel lungo discorso alla Nazione, pronunciato dal Presidente Uhuru Kenyatta ieri alla State House di Nairobi.
Oltre ad affrontare i temi cari al suo Governo, dallo sviluppo tecnologico alla sicurezza, dall'istruzione al "food care", Kenyatta si è soffermato molto su quello che in molti ormai ritengono il vero cancro di questo Paese.
"I leader politici, a tutti i livelli - ha esordito Kenyatta - devono dimostrare la volontà e l'impegno a servire lo Stato e, in particolare, a mantenere il massimo grado di integrità.  Sono passati i tempi in cui si poteva godere di risorse pubbliche senza temere di essere colpiti.  
A dimostrazione di ciò, l'anno scorso sono stati recuperati beni pubblici per un valore di circa 500 milioni di scellini e sono stati avviati procedimenti civili per il recupero di altri beni per un valore di oltre 6 miliardi. E mi aspetto che i nuovi funzionari attualmente in carica nei procedimenti giudiziari e nelle indagini avviino procedimenti contro i più potenti e privilegiati, per dimostrare ai kenioti che nessuno di noi è al di sopra della legge".
Kenyatta ha esortato la magistratura a fare la sua parte affinché i ricchi e potenti, dopo aver rubato, non utilizzino i giudici per sfuggire alle condanne, e i parlamentari a presentare nuove leggi per vincere la guerra contro i signori delle mazzette.
"Dopo aver compiuto tutti questi sforzi, voglio ripetere ciò che ogni cuore keniota sa: dobbiamo tutti unirci per combattere questo male, se vogliamo debellarlo.  Il governo e il settore privato in primis devono denunciare le frodi e proteggere gli informatori senza la minima esitazione.
I cittadini kenioti, da parte loro, devono denunciare tutti i crimini di cui sono testimoni.  Le famiglie devono vergognarsi del coinvolgimento di un loro membro in episodi di corruzione: sarebbe un insulto al buon nome della loro famiglia.
Insegnanti e genitori devono insegnare esplicitamente ai bambini il valore dell'onestà e il concetto di onore.  Solo unendoci come popolo i valori della nostra costituzione prenderanno vita nel governo del Kenya.  E così potremo annoverare anche il Kenya nell'ambito delle nazioni prospere".

TAGS: kenyatta presidentediscorso kenyattapolitica kenyacorruzione kenya

Oltre sette mesi di crisi politica con due elezioni, ricorsi, minacce, giuramenti, manifestazioni ed ogni altra varietà di incidenti diplomatici e non.
Ora, con una conferenza stampa tanto improvvisa quanto sorprendente, il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya ha scelto la priorità per diventare una Nazione modello, o almeno cercare di imboccare la strada giusta.
Bisogna combattere e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo i primi sondaggi ufficiali dell'agenzia IPSOS riguardo alle prossime elezioni presidenziali in Kenya, che si terranno l'otto agosto 2017, il Presidente in carica Uhuru Kenyatta sarebbe in vantaggio sul rivale Raila Odinga di ben 14 punti percentuale. 49 per...

LEGGI TUTTO

Proprio il giorno prima della Festa della Repubblica in Italia, quest'anno arrivata in un clima quantomai confuso e desolante, ogni anno in Kenya si festeggia il Madaraka Day.
Cinquantacinque anni fa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.

LEGGI TUTTO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta ha cambiato i suoi piani, decidendo di passare da Malindi ieri e non la prossima settimana, per lanciare ufficialmente l’asfaltatura della strada che porta al Parco Nazionale dello Tsavo Est.
 

 

leggi tutto

Ci sarà anche il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta al vertice del G7 di Taormina che ha luogo oggi e domani. 
La presenza di Kenyatta, come Ambasciatore dell'Africa, sarà limitata ai colloqui bilaterali con ogni singolo partecipante all'importante meeting che vede...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

Per la prima volta dall'inizio della campagna elettorale in Kenya, il candidato dell'opposizione Raila Odinga ha sorpassato il Presidente uscente Uhuru Kenyatta nei sondaggi della società Infotrak.
Si tratta dell'azienda di sondaggi elettorali gradita proprio a Kenyatta, la stessa che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Macchine della verità come quelle utilizzate dai Servizi Segreti americani, ed esperti grafologi per condurre esami sulla scrittura.
Questo uno dei...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cinquantaquattro anni fa, il 1 giugno del 1963, il Governo Ombra keniano, con Jomo Kenyatta Presidente, forgiò il primo stralcio della Costituzione del Kenya, che poi sarebbe entrata in vigore il 12 dicembre dello stesso anno.
Per questo oggi in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uhuru Kenyatta sarebbe confermato Presidente della Repubblica del Kenya.
Questo dice il più recente sondaggio dell'agenzia specializzata IPSOS, che segnala il leader del partito di Governo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi Uhuru Kenyatta sarà ufficialmente il quinto Presidente del Kenya, succedendo a sé stesso e governando presumibilmente per i prossimi cinque anni.
La cerimonia ufficiale del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alla fine il buon senso ha prevalso.
Probabilmente davanti al caos del giorno successivo alla proclamazione del nuovo Presidente e alle dichiarazioni animose della sua fazione, Raila Odinga ha preferito non scaldare ulteriormente gli animi di quella parte di nazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha scelto i festeggiamenti del Madaraka Day, il giorno della Costituzione, il Presidente del kenya Uhuru Kenyatta, per fare un annuncio tranquillizzante e di pace in vista delle prossime elezioni nazionali, previste per l'otto di agosto.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il rimpasto del Governo voluto dal Presidente Uhuru Kenyatta per fronteggiare una crisi politica dovuta a scandali e truffe che hanno coinvolto alcuni ministri, ha fatto sì che al Ministero del Turismo tornasse una vecchia conoscenza degli imprenditori e dei...

LEGGI TUTTO