Ultime notizie

NEWS

La catena Tuskys salverà i Nakumatt?

La grande distribuzione keniana di supermercati firma accordo con l'ex rivale

18-09-2017 di redazione

La grande catena di supermercati del Kenya "Nakumatt", che ormai da mesi versa in una crisi irreversibile che ne ha fatto chiudere alcune sedi e svuotare gli scaffali in quasi tutte le altre, potrebbe essere salvata dall'ex rivale Tuskys.
I due rivenditori hanno siglato un accordo secondo il quale Tuskys acquisisce alcune share della società indiana un tempo in auge ed in cambio provvederà a riempire i suoi reparti vendita, per scongiurare il fallimento e continuare a far vivere le filiali sparse in tutto il Paese, compresa quella di Malindi che langue da tempo in una situazione a dir poco deprimente.
Dall'azienda emergente Tuskys fanno sapere che la decisione "è maturata in casa, tra le famiglie proprietarie".
Secondo il quotidiano nazionale The Standard, Tuskys fornirà i propri prodotti ma anche alcuni manager del suo staff per risollevare l'azienda moribonda.
L'unico problema che deve essere ancora affrontato, sono le numerose cause in Corte dei fornitori che non vengono pagati da mesi e che pretendono quantomeno una rateizzazione dei loro crediti.
Alcune grosse società hanno chiesto il fallimento di Nakumatt Holding.
 

TAGS: Nakumatt KenyaNakumatt MalindiSupermercato KenyaSupermercati Malindi

Le avvisaglie si erano avute già nella prima mattina, con la chiusura definitiva della filiale di Diani, in Costa Sud.
Dopo mezzora anche a Malindi la stessa sorte, il supermercato Nakumatt ha chiuso i battenti probabilmente

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il supermercato Nakumatt di Diani, punto di riferimento commerciale della località turistica della costa sud keniana, ha chiuso i battenti fino a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il supermercato Nakumatt di Malindi, all'interno del centro commerciale Oasis Mall in Lamu Road, è da ieri il punto di raccolta istituito dalla NEMA per i sacchetti di plastica ed ogni altra borsa o prodotto leggero di polietilene.
Chiunque abbia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come per i malati gravi per cui poco prima della dipartita sembra esserci un lieve miglioramento, in molti in Kenya avevano confidato in una ripresa della catena di supermercati Nakumatt. Le voci di un accordo con i concorrenti "Tuskys", un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo lunga agonia, come un malato terminale a cui vengono periodicamente tagliati arti ed estratti organi, la catena keniana di supermercati Nakumatt potrebbe essere arrivata alla fine.
Sono

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una messa in suffragio per lo storico proprietario del Casino Malindi, Robert J. Cellini, conosciuto da tutti come Bobby, scomparso un anno fa a 76 anni dopo una breve malattia. (leggi qui la commemorazione di malindikenya.net).
La messa sarà...

Tempi durissimi per la catena di supermercati Nakumatt e i relativi centri commerciali dove le sue filiali sono situate.
Entrata nel tunnel di una crisi che sembra irreversibile, l'azienda keniana fondata più di vent'anni fa dalla famiglia indiana Shah di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La catena di supermercati keniana Nakumatt ha deciso di chiudere tre delle sue filiali. 
La decisione fa parte della politica di tagli dei costi dell'azienda, che si è prefissa di ridurre di KShs. 1.5 miliardi le spese per il prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un gruppo finanziario con sede nell'isola di Mauritius e filiali in India ed altre nazioni in Africa e Oriente, SBN Holdings, ha presentato una proposta d'acquisto per l'Istituto di Credito keniano Fidelity Bank, che ha sede anche a Malindi all'Oasis Mall...

Un pranzo con musica per incontrarsi tra italiani in Kenya, organizzato da Comites, il Comitato degli Italiani all'Estero (organo consultativo dell'Ambasciata d'Italia in Kenya).

LEGGI TUTTO

L' implosione di Nakumatt, in origine un negozio di materassi keniano a gestione familiare, poi cresciuto fino a diventare la più grande catena di supermercati dell' Africa orientale, è una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora rimandato il trasferimento in Sardegna di Mario Mele, l'ex residente di Malindi proprietario del Mario's Lounge al Nakumatt, arrestato dall'Interpol il 29 marzo scorso durante un'operazione congiunta con la polizia della regione costiera del Kenya.
Una volta estradato in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I familiari di Mario Mele ribattono con serenità e fermezza alle affermazioni di un presunto amico ed ex socio del proprietario del bar malindino al Nakumatt.
"Mario sta bene, non è affatto scontento di essere tornato a Nuoro, anzi ne...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mario Mele, il proprietario del Mario's Bar di Malindi e, con altri soci, del Mario's Budda's all'interno del Centro Commerciale Oasis (Nakumatt) è tornato in libertà, in attesa del processo che lo vede coinvolto con l'accusa di evasione fiscale e di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo Kilifi e Watamu, arrivano anche a Malindi i cavi delle fibre ottiche per la connessione superveloce a internet di tutte le compagnie. 
Ieri mattina gli operai della società "Faiba" erano al lavoro, scavando a partire dall'ufficio della Orange, di...

LEGGI TUTTO

La Corte di Malindi lo attendeva questa mattina, scortato dalle autorità, per poter esercitare l'ordine di non estradizione.
Il Giudice di Nairobi, a seguito delle investigazioni dell'Interpol, lo attenderebbe il prossimo 12 aprile per l'interrogatorio ufficiale.
Le istituzioni giudiziarie e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO