Ultime notizie

MERCATO

La classifica dei brand più gettonati in Kenya

Dalla Coca Cola alla Tusker, da Samsung a...

26-06-2019 di redazione

Una ricerca pubblicata dal Nairobi Stock Exchange in partnership con Geopoll, Kantar, Brand Leadership e Africapractice rivela quali sono i brand, ovvero i marchi, più amati in Africa. Stato per Stato, le graduatorie comprendono anche aziende del Continente Nero che si sono fatte largo in mezzo a multinazionali e giganti del mercato orientale e americano.
Una su tutte, Safaricom. La compagnia telefonica fondata in Kenya è la più popolare non solo nel Paese ma in molte altre nazioni africane.
Ma vediamo nel dettaglio le preferenze dei keniani verso i brand nazionali ed internazionali.
Nel settore delle bevande soft spopola, manco a dirlo, la Coca Cola, che batte di gran lunga tutte le altre "sodas" e succhi di frutta, anche se in questa sottocategoria di drink analcolici svetta la Delmonte. Parlando di latte e derivati, altro premio casalingo (anche se con partecipazione francese della Danone) per Brookside.
Per quanto riguarda gli alcolici, la vittoria è casalinga: il marchio dell'elefante, la birra Tusker, non ha rivali e anche superalcolici come gli whisky Jameson e Johnnie Walker o la vodka Smirnoff non si avvicinano alla popolarità di Lager, Malt, Pilsner e Lite.
Nella tecnologia, ancora nessuno riesce ad insidiare il primato della coreana Samsung, sia in fatto di vendite che di gradimento, anche se l'azienda cinese di telefonini e accessori a basso prezzo Tecno ha scalato il gradimento e non solo dei keniani.
Per quanto riguarda l'abbigliamento sportivo, la battaglia tra i colossi Nike e Adidas si è risolta a favore della prima firma, che si conferma la più indossata e calzata.
Per quanto riguarda le scarpe da lavoro, passeggio e tempo libero l'impero Bata non teme confronti, anche nel settore delle automobili Toyota lascia a una certa distanza le altre marche giapponesi come Suzuki e Mitsubishi, la britannica Land Rover e le altre case automobilistiche europee.
Nella categoria delle banche, la Kenya Commercial Bank è la più gettonata, tra i media vince Citizen, nella cura personale ha la meglio Colgate, negli accessori Unilever e nel segmento Luxury al primo posto si classifica Gucci, seguito da Versace, Rolex, Fendi e Chanel.
In generale, i brand del Kenya in Africa si piazzano al secondo posto, con il 16% delle preferenze, dietro a quelli Sudafricani (24%) e appena prima delle aziende nigeriane.
 

TAGS: aziende kenyaprodotti kenyamercato kenyabrand kenya

Sono 157 le aziende produttrici di acqua in bottiglia messe al bando dal Kenya Bureau of Standards (KEBS) perchè prodotte in maniera illegale.
Su oltre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La politica del riciclo e dell’eliminazione della plastica attuata da Ruanda, Kenya e ora anche Tanzania sta influenzando anche...

LEGGI L'ARTICOLO

Nuova vita per la vecchia, mitica "tusker baridi sana"!
Il Governo del Kenya, dopo l'incontro tra il boss della multinazionale dei liquori Diageo e il Vicepresidente William Ruto, ha annunciato la costruzione del più grande stabilimento per la produzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya fa sul serio, pure troppo.
Avevamo anticipato che dal 2 aprile ci sarebbe stata...

LEGGI L'ARTICOLO

Da venerdì 8 giugno al Village Market di Nairobi va in scena la seconda edizione di "The Italian Week Expo", la settimana promossa dal Comites Kenya in collaborazione con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se c’è un nome a Mombasa per definire il Made in Italy e la sua cucina di qualità, questo nome è certamente “Roberto’s”.
Quest’anno il...

LEGGI L'ARTICOLO

Le avvisaglie si erano avute già nella prima mattina, con la chiusura definitiva della filiale di Diani, in Costa Sud.
Dopo mezzora anche a Malindi la stessa sorte, il supermercato Nakumatt ha chiuso i battenti probabilmente

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Querelle Italia-Kenya sui prodotti alimentari d'importazione dal nostro Paese.
Le società di import-export si sono appellate al Ministro del Commercio del Kenya per risolvere la questione del sempre più complicato processo ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La National Environment Management Authority, braccio esecutivo del Ministero dell'Ambiente keniano, ha presentato la sua proposta per vietare la produzione e la distribuzione delle bottiglie di plastica nel Paese, a partire dal prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da una settimana in Kenya non si fa che parlare dell'aumento del prezzo della benzina deciso dal Governo del Kenya o, meglio, l'aumento a cui sono stati costretti i benzinai dopo la nuova tassa del 16 per cento su ogni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono già due le aziende internazionali che allevano coccodrilli presi lungo il fiume Galana, nell'entroterra di Malindi, per poi ammazzarli e vendere la pelle e in seconda istanza, la carne. 
Nel Paese della protezione degli animali da savana, il coccodrillo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una tassa a fin di bene per le aziende di tutto il mondo che utilizzano animali per promuovere le loro...

LEGGI L'ARTICOLO

Un progetto da parecchi milioni di euro, è quello presentato da due aziende, una svizzera ed una spagnola, per risolvere il problema endemico della mancanza d'acqua a Mombasa e sulla costa del Kenya.
Si tratta di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un nuovo negozio a Malindi per gli amici a quattro zampe a Malindi.
Al Vera Cruz Complex in Lamu Road (di fronte al Malindi Complex) ha aperto "Cat & Dog Food", un rivenditore autorizzato "Skinner’s", leader inglese nella produzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO