Ultime notizie

TELEVISIONE

Le Iene in Kenya: buona la prima sul volontariato italiano

Nella scorsa puntata servizio civile a Nanyuki, ora si attendono i beach boys

01-11-2018 di redazione

Martedì scorso la trasmissione d'inchiesta, informazione e svago di Italia Uno "Le Iene" ha trasmesso il primo dei servizi dedicati al Kenya, che la "iena" Gaston Zama ha girato e prodotto tra il nord del Paese e la costa.
In attesa di vedere, forse fin dalle prossime puntate di domenica e martedì, il tanto chiacchierato servizio sui "beach boys" e le "mzungu" italiane di Watamu in cerca di fidanzato e forse qualche "pesca nel torbido" di Malindi, la trasmissione ha mandato in onda un interessante e ben fatto documento sul Servizio Civile in Kenya, al quale i giovani dai 18 ai 28 possono accedere e per il quale ricevono anche una diaria.
Lo ha raccontato Francesca Casazza, una ragazza imperiese che ha appena ultimato i suoi dodici mesi di "servizio civile", dopo aver prestato la sua opera di volontariato presso Casa Tumaini, un children centre di Nanyuki che rientra nei programmi del nostro Ministero degli Affari Esteri ed è gestito dall'Organismo Sardo di Volontariato Internazionale Cristiano (OSVIC).
Francesca, "Iena per un giorno", ha spiegato come accedere a questa opportunità che il Governo italiano concede ai giovani, mentre Le Iene hanno filmato uno spaccato di vita povera in una cittadina del nord del Kenya.
“Mi mancherà troppo, sarà traumatico rientrare - ha ammesso Francesca nel servizio  - da questa esperienza ho imparato ad apprezzare le piccole cose e a ringraziare per quello che ho. Qui le persone vivono situazioni difficili, ma sono felici e sperano in una situazione migliore. Mi sento più forte rispetto a quando sono partita. Mi mancherà molto il contatto con la gente. Io non amo le tecnologie e nella nostra società siamo individualisti“.
La ragazza, tra l'altro, ha anche imparato benissimo il kiswahili e con buona probabilità tornerà in futuro in Kenya.
“E’ stato l’anno più formativo della mia vita. Anche questo è uno studiare, ma in maniera diversa, perché vivi l’esperienza su te stesso - ha concluso Francesca - lanciatevi in questa esperienza di servizio civile, qui c’è qualcosa che ti riempie il cuore...”.
Buona la prima per le "Iene keniane", aspettando il prossimo servizio-inchiesta.
Per vedere parte del servizio, cliccare qui

 

TAGS: iene kenyaitalia uno kenyagaston zama kenyacasa tumainitrasmissione kenyaservizio kenyafrancesca casazza

E' successo più volte in passato: quando a Malindi o Watamu arriva una troupe televisiva italiana, il rischio dello "sgub", della ricerca dello scandalo o del luogo comune per acchiappare share televisivo è sempre in agguato, così come i pregiudizi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un bello spot positivo per Malindi grazie alla residente italiana Cristina "Cris" Vittici e alla trasmissione di Rai Italia "Cara Francesca" che da molti anni intervista connazionali residenti all'estero.

LEGGI TUTTO

Baraka Julius Mlewa era uno dei tanti "piki piki" driver di Malindi, con la sua moto bajaj sempre in ordine e scattante e gli spiccioli da contare a fine servizio.
Un ragazzo come...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gad Lerner per due giorni in giro per Malindi a caccia di spunti per la sua nuova trasmissione tv.
Il giornalista e conduttore televisivo è venuto in Kenya di persona per un servizio sulle contraddizioni di questo Paese.
Lerner, sta preparando la...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL FOTOSERVIZIO

Sono terminate le riprese del docufilm "Italiani in Kenya", mediometraggio commissionato dal Ministero degli Esteri italiano, tramite l'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, nell'ambito della settimana della lingua italiana nel mondo. 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Non c'è stata nessuna intrusione nel sistema di trasmissione dei dati durante le elezioni in Kenya dello scorso 8 agosto".
Con un comunicato diretto all'agenzia stampa France Press, ripreso dai quotidiani keniani, l'azienda telematica francese Ot-Morpho, che era stata indicata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un workshop di romanzieri storici italiani per far crescere la coscienza storica e narrativa dei giovani scrittori keniani.
"History and stories", questo il titolo delle cinque giornate nairobine, in scena da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Osteria Beach è il ristorante con servizio spiaggia e lettini del marchio "Osteria".
Aperto nel

LEGGI TUTTA LA SCHEDA

Quest'anno sarà il Kenya il punto di partenza della fortunata trasmissione di Rete 4 "Donnavventura", il reality-reportage di viaggio a cui partecipano giovani e belle ragazze che coltivano il sogno di essere reporter di viaggio e d'avventura.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I keniani che vivono da tempo in Italia possono raccontare storie positive di immigrazione.
Nessuno di loro è mai arrivato da clandestino, nessuno ha dovuto sopportare l'onta di natanti colabrodo, le angherie di mafiosi e men che meno la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

MPESA, il rivoluzionario servizio inventato in Kenya da Safaricom compie dieci anni e decide per la prima volta di operare un "upgrade" importante, per migliorare il servizio e renderlo più moderno ed accessibile a qualsiasi forma di pagamento in maniera facile...

LEGGI TUTTO

Un grande bis per il violinista italiano Francesco D'Orazio, che dopo aver incantato i presenti al Museo Nazionale di Malindi martedì scorso, due giorni fa si è esibito al National Theatre di Nairobi, davanti a una platea che da giorni...

LEGGI TUTTO

Di quale Kenya vorrà parlare il giornalista e anchorman Gad Lerner, all'interno del suo nuovo programma "Ricchi e Poveri" che esordisce domani sera, domenica 12 novembre, in seconda serata su Rai Tre?

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Slitta ancora l'ufficializzazione del nuovo Presidente della Repubblica del Kenya, che con ogni probabilità sarà Uhuru Kenyatta, al suo secondo mandato consecutivo.
La Commissione Elettorale IEBC, che in un primo tempo aveva annunciato per le 14.30 locali (13.30 in Italia)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando abbiamo deciso di scortare Gad Lerner e l'entourage della sua trasmissione "Ricchi e Poveri" in giro per Malindi, sapevamo che il rischio di imbatterci in un personaggio, e relativo  "format", che aveva già in mente cosa voler portare a casa di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kenya guarda a Cuba per migliorare il suo servizio sanitario.
Durante la recente visita del Capo di Stato keniano Uhuru Kenyatta all'Avana...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO