Ultime notizie

ULTIMORA

Mario sparisce dalla cella di Mombasa, mistero africano

Almeno tre le ipotesi sulla scomparsa del residente italiano a Malindi

04-04-2017 di redazione

La Corte di Malindi lo attendeva questa mattina, scortato dalle autorità, per poter esercitare l'ordine di non estradizione.
Il Giudice di Nairobi, a seguito delle investigazioni dell'Interpol, lo attenderebbe il prossimo 12 aprile per l'interrogatorio ufficiale.
Le istituzioni giudiziarie e fiscali italiane lo attendono in Patria per chiarire l'accusa di associazione a delinquere finalizzata a diversi reati patrimoniali.
Ma Mario Mele, il gestore del Mario's Lounge Bar al Nakumatt, e fondatore della discoteca Pata Pata Beach, è svanito nel nulla come il miglior Houdini.
Intendiamoci, nessuno sta parlando di evasione. 
La notizia è stata riportata questa mattina sull'edizione del quotidiano nazionale "The Standard", che riferisce della sparizione di due dei tre italiani arrestati con l'accusa di essere "baroni della droga" (accusa già di per sé inaspettata, per chi conosce Mario).
Insieme a Mario Mele, non c'è più traccia dalla stazione di polizia di Nyali, alle porte di Mombasa e a due passi dal terribile carcere di Shimo La Tewa, del plurinquisito Fulvio Alberto Leone, un genovese, da anni cittadino keniota di stanza a Mtwapa, con reati internazionali che cominciano nel 1992.
Dove sia ora Mario se lo chiede anche il suo avvocato, John Kaminwa.
Tre le ipotesi formulate da inquirenti e addetti ai lavori: fuga vera e propria, estradizione in gran segreto da parte dell'Interpol per evitare che qualcuno (proprio come la Corte di Malindi) la possa evitare, oppure trasferimento sempre in segreto, in luogo sicuro e non inquinato da agenti esterni, per eseguire l'interrogatorio, fondamentale per chiarire le posizioni ed aprire altri scenari internazionali.
Nell'attesa che Mario riappaia, si cercano nuovi elementi nella giornata odierna.

TAGS: Mario Meleitaliano arrestato kenya

Ancora rimandato il trasferimento in Sardegna di Mario Mele, l'ex residente di Malindi proprietario del Mario's Lounge al Nakumatt, arrestato dall'Interpol il 29 marzo scorso durante un'operazione congiunta con la polizia della regione costiera del Kenya.
Una volta estradato in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mario Mele, il proprietario del Mario's Bar di Malindi e, con altri soci, del Mario's Budda's all'interno del Centro Commerciale Oasis (Nakumatt) è tornato in libertà, in attesa del processo che lo vede coinvolto con l'accusa di evasione fiscale e di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' sbarcato alle 13.30 a Fiumicino da un volo Qatar Airways proveniente da Nairobi via Dubai, l'ex gestore del Mario's Lounge e del Mario's Buddha's di Malindi, Mario Mele. E' stato preso in consegna dalla Guardia di Finanza di Fiumicino...

I familiari di Mario Mele ribattono con serenità e fermezza alle affermazioni di un presunto amico ed ex socio del proprietario del bar malindino al Nakumatt.
"Mario sta bene, non è affatto scontento di essere tornato a Nuoro, anzi ne...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Mario Mele è tornato a "casa sua", in Sardegna.
Il popolare proprietario e gestore del Mario's Lounge Bar e del Budda's di Malindi, è stato trasferito nei giorni scorsi dal carcere di Civitavecchia, dove era detenuto da ormai più di un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha ancora molti contorni oscuri, la vicenda che vede protagonista il nostro connazionale Mario Mele, cinquantaseienne di Nuoro, residente a Malindi da ormai sei anni. Dopo il blitz nel suo locale, il Mario's (ex Pata Pata) all'interno del centro commerciale Oasis...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per chi vive o frequenta Malindi la storia di Mario Mele, gestore del bar "Pata Pata" (o meglio, Mario's) nel centro commerciale del Nakumatt, non è un mistero.
Che l'attivissimo mestierante nell'ambito della vita notturna (in Italia gestiva i locali...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fine delle trasmissioni, almeno per ora.
Lo ha confermato il Capo della Narcotici keniota: "Abbiamo consegnato i tre italiani alle autorità che provvederanno all'espatrio", lo hanno ribattuto il quotidiano "The Star" ed altre testate online, ed è arrivata anche la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se a Watamu le notti tra musica e divertimento hanno la loro sede naturale al Come Back Club lo si deve soprattutto a un professionista italiano che quel locale lo ha voluto, lo ha visto ricostruire completamente e diventare il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno scambio di auguri natalizi con i parroci di Malindi, Watamu e Mida, la Santa Messa insieme e poi un piccolo rinfresco alla presenza del Console Onorario Italiano. Un tradizionale appuntamento prenatalizio per la comunità cattolica della costa keniana e anche...

LEGGI TUTTO

Ancora non è arrivata la notizia ufficiale dell'estradizione del gestore del Mario's Lounge Bar.
Secondo il quotidiano "The Star" sarebbe già stato spedito in Italia, secondo il suo legale John Kaminwa c'è una richiesta della Corte di Malindi da far...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dopo l'ultima vicenda che ha riguardato un turista arrestato nel Parco Nazionale dello Tsavo Est per aver usato senza permesso un drone telecomandato per riprendere una coppia di leoni (chiaramente disturbati dall'oggetto aereo)...

APRI O SCARICA L'ALLEGATO IN PDF

La catena di supermercati keniana Nakumatt ha deciso di chiudere tre delle sue filiali. 
La decisione fa parte della politica di tagli dei costi dell'azienda, che si è prefissa di ridurre di KShs. 1.5 miliardi le spese per il prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il "boom" dei droni telecomandati con cui filmare le scene dall'alto e da vicino, rischia di creare problemi agli animali in savana e a chi li usa, dato che in Kenya è illegale. Per usare i droni, anche non in...

LEGGI TUTTO

Un documentario sugli italiani in Kenya. E' l'idea, appoggiata dall'Istituto Italiano di Cultura di Nairobi, del regista italiano Giampaolo Montesanto.
Montesanto ha da poco ultimato e messo in circolazione un lungometraggio simile, sui nostri connazionali in Eritrea ed è pronto...

LEGGI TUTTO

Il frutto della passione (passion fruit in inglese) viene chiamato anche Maracuja ed è il frutto della Passiflora Edulis, pianta tropicale rampicante che appartiene alla famiglia delle Passifloraceae.
Si potrebbe pensare che il suo nome evochi proprietà afrodisiache, in realtà...

LEGGI TUTTO