Ultime notizie

ECONOMIA

Peugeot inizia ad assemblare automobili in Kenya

La berlina 508 e il Suv 3008 saranno prodotti a Thika e costeranno meno

27-09-2017 di redazione

La casa automobilistica francese Peugeot ha iniziato l'assemblaggio in Kenya dei suoi veicoli presso la sede di Thika della Kenya Vehicle Manufacturers (KVM). Peugeot è di fatto la più recente multinazionale che produrrà veicoli nello stabilimento vicino a Nairobi.
Peugeot, che collabora da tempo con il suo concessionario keniano Urysia nell' assemblaggio dei modelli di autovetture 508 e 3008, aveva già annunciato il progetto di riprendere la produzione di veicoli in Kenya,  ma non aveva ancora detto quale degli assemblatori locali avrebbe utilizzato.
Le vetture assemblate e vendute sul mercato dell'Est Africa saranno due: la 508 che è una berlina, e il 3008 che è un piccolo SUV che è stato nominato veicolo dell'anno 2017 lo scorso marzo a Ginevra. 
Entrambi i modelli dovrebbero avere un prezzo che si aggira sui 4 milioni di scellini kenioti.
Lo scorso anno nello stesso stabilimento, il Presidente Uhuru Kenyatta aveva inaugurato i processi di assemblaggio della Volkswagen Polo "Vivo".
La scelta di Peugeot di avviare l'assemblaggio in Kenya è un segnale di maggiore fiducia della multinazionale nell'industria keniana, spinta dalla domanda crescente di veicoli sul mercato locale e panafricano.
I veicoli assemblati e venduti in Kenya sono esenti da dazi all' importazione (al 25%) e dalle accise (20% del valore di un veicolo) che sono riscosse sulle importazioni completamente costruite, quindi avranno prezzi competitivi.

TAGS: Automobili Kenyaeconomia kenyaindustria kenya

La Contea di Nairobi aiuterà le piccole e medie imprese a crescere.
Secondo un accordo firmato dal neo Governatore di Nairobi Mike Mbuki Sonko e la Camera di Commercio e dell’Industria del Kenya (KNCCI), le imprese locali gestite al femminile...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo la ricerca "Africa Risk-Reward Index", pubblicata da Nkc African Economics, il Kenya e l'Etiopia sono i Paesi leader del prossimo futuro nel Continente Nero.
Il rapporto, che mette a confronto investimenti, PIL, sicurezza e molti altri fattori di supporto all'economia,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Fondo Monetario Internazionale ha considerato nei giorni scorsi la svalutazione dello Scellino keniota e considerato che la moneta del Kenya rimarrà su valori bassi, rispetto a dollaro ed euro, almeno per 4 mesi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un supermanager da Nairobi per risolvere la questione dell'acqua sulla costa, che con la siccità dei mesi scorsi si è fatta ancora più evidente e insopportabile.
Ormai sono anni che la popolazione e l'industria turistica soffrono di continui black out...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Convegno a Nairobi sul Referendum Costituzionale organizzato in collaborazione con Senza Bavaglio Centro Studi per il Giornalismo.
Parteciperanno il costituzionalista Lorenzo Spadaccini, professore all’università di Brescia, il professore di economia Giovanni La Torre ed il senatore del Movimento Cinque Stelle...

LEGGI TUTTO

Le forti piogge che da questa mattina stanno cadendo incessantemente sulla regione di Kilifi hanno causato grossi problemi al ponte di Mbogolo, sulla strada statale Malindi-Mombasa dopo il capoluogo di Contea. 
Il ponte è rimasto sommerso dall'acqua del piccolo fiume che vi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si chiama "Canon Story Telling", ed è il primo di dodici workshop di una settimana organizzati dalla nota azienda di accessori foto e video insieme alla produzione italiana...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stata rimandata l'applicazione della cosiddetta "Terza Licenza" per le automobili immatricolate in Kenya, la cui seconda fase avrebbe dovuto entrare in vigore da oggi. Lo ha deciso la National Transport and Safety Authority del Kenya (la loro Motorizzazione Civile)...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quando è troppo è troppo. 
La disinformazione che segue alle cattive notizie che riguardano il Kenya ma quasi mai i suoi luoghi turistici e tantomeno le presenze straniere sul suo territorio, con l'ultima tragica vicenda dell'Università di Garissa, ha raggiunto...

LEGGI TUTTO

I lavori per l'adeguamento dell'Aeroporto Internazionale di Malindi proseguono (quasi) secondo i tempi prestabiliti. Nei giorni scorsi è stata approvata la finitura del cosiddetto "apron" (strano nome per un allargamento aeroportuale, potremmo tradurlo con "accappatoio") che servirà per le manovre...

LEGGI TUTTO

Sinceramente non riusciamo più a starci dietro. 
Si è creata una tale catena di disinformazione sul Kenya che ormai qualsiasi pseudogiornalista, freelance e anche qualcuno bravo (è il caso dello scrittore ed esperto d'Africa Raffaele Masto) si sente autorizzato a...

LEGGI TUTTO

Piogge permettendo, i lavori di allargamento e si spera asfaltatura del tratto costiero Malindi-Watamu, proseguiranno da entrambi i lati.
Dopo avervi riferito...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quello dei funerali è ormai uno dei business più importanti, tra gli affari del "popolo", che animano l'economia del Kenya.
Già nel 2013 uno studio del Journal of Human Developement indicava le spese per i funerali tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Dall'Italia arrivano finalmente spiragli di luce per la costa keniota. 
Dopo una stagione terribile, per colpe non certo di Malindi e Watamu, ma di congiunture astrali mondiali che tra crisi economica, terrorismo internazionale e paure ingiustificate (virus ebola a migliaia...

LEGGI TUTTO

Viene un momento in cui Madre Natura è stanca di guardare e ascoltare le meschinità e i paradossi di quei piccoli, grotteschi esseri che popolano la Terra.
Così avvolge di stanchezza buona e di tranquillità le case, limita il traffico...

LEGGI QUI TUTTO IL BRANO

Già pronti 30 milioni di euro da parte di investitori nazionali e stranieri per lanciare progetti industriali nella Contea di Kilifi.
Lo ha annunciato il Governatore Amason Kingi a margine del convegno di Kilifi sull'economia e gli investimenti nella contea...

LEGGI TUTTO