Ultime notizie

POLITICA

Presentati due ricorsi a Corte Suprema, slitta il giuramento di Kenyatta

Un ex parlamentare e due attivisti per i diritti umani presentano la petizione

06-11-2017 di redazione

Tra tutte le possibili componenti istituzionali o associative del Kenya che erano attese oggi alla Corte Suprema, è spuntato un ex parlamentare e costituzionalista, Harun Mwau.
E' suo uno dei  due ricorsi contro l'elezione di Uhuru Kenyatta come Presidente della Repubblica del Kenya, per il quale la cerimonia ufficiale di investitura del nuovo leader, riploclamato nelle votazioni-bis del 26 ottobre scorso, slitterà a data da destinarsi.
Nel ricorso, secondo le notizie riportate dai media locali, si indicano soprattutto vizi di forma che avrebbero portato a condurre le elezioni in maniera non conforme alla costituzione, ma non si fa menzione di possibili brogli o di condotte irregolari durante gli scrutini o la trasmissione dei dati.
C'è anche una seconda petizione, presentata da due noti attivisti per i diritti umani, Khelef Khalifa and Njonjo Mue, che chiamano in causa la IEBC. 
In un primo tempo Kenyatta aveva indicato nel 14 novembre la possibile data del giuramento, ma si attendeva oggi, ultimo giorno a disposizione di chi aveva intenzione di ricorrere contro la commissione elettorale, per ufficializzare il tutto.
Invece ora la IEBC e Kenyatta avranno tempo fino a venerdì per presentare le loro ragioni, così come dovrà fare la coalizione di Raila Odinga, chiamata in causa da altre due petizioni firmate da associazioni per i diritti civili, a seguito delle manifestazioni e degli scontri scoppiati nei giorni delle elezioni, e per la sua decisione di boicottare il voto.
La Corte Suprema invece avrà a disposizione al massimo altri 30 giorni per prendere le sue decisioni e, nel caso dovesse annullare anche queste ultime elezioni, si andrà a nuove votazioni.
Questa volta però le possibilità che ciò avvenga sembrano minori.
Nel frattempo la NASA oltre a non aver seguito le vie legali, ha intrapreso una controversa campagna di boicottaggio economico di alcune aziende ritenute vicine e conniventi con il Governo. In special modo la compagnia telefonica numero uno del Paese, Safaricom, a cui gran parte dei cittadini fanno riferimento anche per il grande utilizzo del sistema di trasferimento di denaro Mpesa.
Un boicottaggio che non sembra andare a favore della classe lavoratrice, perché mettendo in ginocchio molte aziende, c'è il rischio che tanta gente comune, anche elettori dello stesso Odinga, perdano il lavoro.

TAGS: elezioni kenyaricorso kenyapetizione kenyaelezioni odingaelezioni kenyatta

"Queste elezioni sono da annullare e Kenyatta deve essere mandato a casa, ma chiediamo ai nostri elettori di stare tranquilli e non scendere in piazza, almeno per ora".
Raila Odinga e la sua alleanza NASA, che secondo i dati trasmessi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Corte Suprema del Kenya ha accolto il ricorso dell'Opposizione rappresentata dall'Alleanza Nasa e dal suo candidato presidente Raila Odinga, annullando il risultato delle elezioni nazionali.
Ciò rappresenta un fatto senza precedenti in una Repubblica del Continente africano.
I giudici della Corte,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le elezioni presidenziali bis del Kenya si svolgeranno regolarmente domani.
Questo ha stabilito la

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi lunedì 6 ottobre a mezzanotte scadranno i termini per la presentazione di un eventuale ricorso alla rielezione di Uhuru Kenyatta quale Presidente della Repubblica del Kenya.
Lo stabilisce...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

C'è ancora incertezza sullo svolgimento o meno delle elezioni di giovedì 26 ottobre, nonostante per domani il Governo abbia indetto una giornata festiva per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Raila Odinga ha chiesto ai suoi elettori di non andare a votare domani, e di dire ai propri amici e parenti di fare lo stesso.
"Ma evitate di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alla fine il buon senso ha prevalso.
Probabilmente davanti al caos del giorno successivo alla proclamazione del nuovo Presidente e alle dichiarazioni animose della sua fazione, Raila Odinga ha preferito non scaldare ulteriormente gli animi di quella parte di nazione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alla vigilia delle elezioni bis in Kenya, ancora il loro svolgimento non è sicuro.
Questione di poche ore e

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha scelto i festeggiamenti del Madaraka Day, il giorno della Costituzione, il Presidente del kenya Uhuru Kenyatta, per fare un annuncio tranquillizzante e di pace in vista delle prossime elezioni nazionali, previste per l'otto di agosto.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ci si poteva attendere, Uhuru Kenyatta è stato rieletto Presidente della Repubblica del Kenya anche in questa seconda tornata elettorale.
Nelle elezioni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da un'approfondita e quotidiana lettura della situazione politica attuale in Kenya, emerge sicuramente un quadro confuso e di difficile interpretazione di quel che potrebbe accadere il 26 ottobre, giorno delle nuove elezioni presidenziali. Ma anche immediatamente prima e subito dopo.

L'annuncio è stato dato pochi minuti fa, alle 16.50 ora locale, dal quotidiano online Daily Nation.
Secondo la testata, il candidato presidente dell'Opposizione del Kenya Raila Odinga si sarebbe ritirato dalla ripetizione delle votazioni presidenziali.
La decisione...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uhuru Kenyatta sarebbe confermato Presidente della Repubblica del Kenya.
Questo dice il più recente sondaggio dell'agenzia specializzata IPSOS, che segnala il leader del partito di Governo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Commissione Elettorale del Kenya IEBC ha rigettato la dichiarazione del leader dell'Opposizione Raila Odinga in cui annunciava di rinunciare a correre per la Presidenza del Kenya nelle nuove...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo il sondaggio più attendibile per quanto riguarda le prossime elezioni di agosto, quello di Infotrak che nel 2013 azzeccò esattamente le percentuali, il Presidente uscente del Kenya Uhuru Kenyatta sarebbe in vantaggio sullo sfidante Raila Odinga di 5 punti,...