Ultime notizie

EDUCAZIONE

Presto in Kenya scuole chiuse d'estate come in Europa

Ecco quanto costa oggi mantenere un ragazzo keniano agli studi

22-07-2017 di redazione

Anche quest'anno il secondo trimestre delle scuole si avvia al termine.
Il fatto che le scuole in Kenya siano chiuse, invece che tre mesi d'estate come in Europa, un mese ogni tre, ad aprile, agosto e dicembre, è uno dei motivi per cui le elezioni nazionali si svolgeanno proprio ad agosto.
"Una scuola con la stessa durata di quelle europee uniformerà i nostri tempi con quelli occidentali e sarà di grande aiuto anche al Turismo". Queste le parole del Ministro del Turismo keniota Najib Balala.
La riforma che Balala chiede da anno e che Kenyatta ha messo nella sua "Vision 2030", punta a unificare le vacanze da giugno a settembre come in Italia, e non più dividerle in tre periodi come adesso, per l'appunto dopo ogni singolo trimestre.
Sono moltissimi, specie a Malindi, i ragazzi mantenuti agli studi dagli italiani che spesso non capiscono perchè le scuole "spezzatino" keniote comincino a gennaio e si fermino ogni tre mesi.
Ma quel che non è chiaro è quanto realmente costino le scuole secondarie, quelle dai 14 ai 18 anni, per intenderci.
Malindikenya.net ha recuperato i prezzi delle iscrizioni di quest'anno e può fare chiarezza sull'argomento. Una scuola privata (esempio la Barani Academy di Malindi) costa 45 mila scellini all'anno (circa 400 euro), con una quota d'iscrizione per il primo anno di 3000 scellini e una quota libri di 5000. Ogni anno il costo sale di 3000 scellini circa.
Insomma, far studiare un promettente alunno keniota per 4 anni e portarlo verso un lavoro di un certo livello può costare più o meno 2000 euro.
Discorso differente per la scuole statali meno quotate.
Alla Malindi High School, ad esempio, magari c'è qualche carenza dal punto di vista didattico, ma la spesa è decisamente minore.
Duecento euro all'anno, anche perchè altrettanti sono versati dallo Stato direttamente alla scuola, al momento dell'iscrizione dell'alunno. Bisognerà aggiungere le quote libri, i pasti, le divise.
Comunque in totale meno di novecento euro per il quadriennio.

TAGS: Scuola KenyaEducazione KenyaScuole KenyaKenya School

A distanza di poco tempo dalla costruzione del pozzo per la Happy Children Nursery School di Mtangani, gli amici italiani di Donatella "Donamasai" Crispino hanno raccolto altri fondi e con la loro generosità hanno rifornito di acqua buona un’altra scuola,...

LEGGI TUTTO

Si chiama "Progetto Arcobaleno" e il primo obbiettivo è il rifacimento della Happy Nursery School di Mtangani, uno dei quartieri periferici di Malindi. I lavori sono iniziati martedì scorso e sono finanziati da due Onlus italiane: Mama Afrika, che opera...

LEGGI TUTTO

Riaprono le scuole primarie e secondarie in tutto il Kenya.
Come è noto, qui l'anno scolastico incomincia in corrispondenza con quello solare ed è strutturato con vacanze di circa un mese ogni tre di studio.
 

LEGGI TUTTO

La prima mossa economica del nuovo Governo keniota è per la scuola.
Sia quella dell'obbligo, sia quella superiore.
La "Primary School", che sono elementari e medie insieme secondo il sistema inglese 8-4-4, in Kenya è gratuita ma ci sono diverse...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Quest'anno Freddie del Curatolo ha scelto i bambini come pubblico per raccontare le sue storie di Kenya, tra natura, solidarietà e momenti divertenti.
Sono le scuole elementari, particolarmente le quarte e le quinte, ad ascoltare i racconti che partono dai...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Oggi in Kenya iniziano gli esami scolastici per duecentomila ragazzi, tra alunni della primary school che cercano di completare il primo ciclo di studi, quello obbligatorio per poi sperare, se ci saranno le risorse, di passare alla scuola secondaria. Secondary...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La storia di Susan Gaita, una ragazza quindicenne di etnia pokomo, è una storia comune purtroppo a tante giovani del distretto di Malindi, ma lei ha una marcia in più: è bravissima a scuola e questo potrebbe salvarla.
Orfana di...

LEGGI TUTTO

Mary's School, costituita a Piove di Sacco (PD) il 25 settembre 2008, è un'associazione Onlus nata dalla volontà di un gruppo di amici che hanno deciso di vivere la loro esperienza africana da un altro punto di vista, al fine...

LEGGI TUTTO

Non si ferma l'opera sociale di Karibuni Onlus nell'entroterra malindino, grazie anche alla generosità degli italiani.
E' stata consegnata ieri alle autorità locali la nuova "Tiziana Nursery School" a Langobaya.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I miracoli spesso arrivano dal silenzio e hanno l'aria di qualcosa di naturale, di quotidiano.
Nessuno li sbandiera sotto il nostro naso, tantomeno gli artefici.
Quotidiano, naturale.
Come una piccola barca a motore che ogni mattina passa a prendere centinaia...

LEGGI TUTTO IL REPORTAGE E GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

Le giovani coppie di Vinci hanno messo in piedi poco più di due anni fa un progetto di rinnovo completo della scuola e dell'asilo di Mkangagani, villaggio dalle parti di Gede.
Iniziando con i banchi (cinquanta costruiti commissionando il lavoro...

LEGGI TUTTO

Può una sola coppia volonterosa creare le premesse educative per un'intera comunità di villaggi sperduti dell'Africa? 
Carmen e Celestino, pensionati di Bolzano, hanno sempre pensato che fosse possibile e ci sono riusciti. 
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

AIUTIAMOLI A CASA LORO... sembra che adesso i tutti i partiti abbiamo scoperto, per qualche manciata di voti in più, la soluzione che dovrebbe essere da sempre la più logica e sensata. Noi di Karibuni abbiamo iniziato davvero ad aiutare...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

La solidarietà di Mambrui aiuta la scuola dell'integrazione. 
Sulla spinta del Kola Beach Resort, partita con la tradizionale festa di fine anno, si è finalmente concretizzato l’aiuto promesso alla scuola mussulmano-cattolica della comunità di Mambrui.

LEGGI TUTTO

Karibuni nasce da un viaggio di un gruppo di amici nel 2002 e la conoscenza delle realta’ locali ci ha portato a fare i primi interventi di aiuto e sostegno. Alla fine del 2004 decidiamo di costituire Karibuni onlus (in...

LEGGI TUTTO

Le nuove elezioni presidenziali del Kenya si terranno giovedì 26 ottobre anziché martedì 17.
La conferma è arivata all'indomani della pubblicazione da parte della Corte Suprema del Kenya della sentenza di annullamento delle precedenti elezioni.
Elezioni peraltro già invalidate il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO