Ultime notizie

NEWS

Raccolta rifiuti a Malindi, arrivano i cassonetti

La Contea vuole eliminare le discariche in città e organizzare la raccolta

20-06-2018 di redazione

Dall'incontro pubblico dell'Ocean Beach con la Contea di Kilifi sono emerse alcune novità che riguardano la possibile risoluzione dell'ormai annoso problema dello smaltimento dei rifiuti a Malindi.
Situazione resa insostenibile dal deficitario servizio regionale di raccolta e conseguente riempimento delle tante piccole discariche a cielo aperto in giro per Malindi. La più evidente e deplorevole, quella dietro l'Ufficio Postale, di fronte al Lawfords residence.
Una sciagura e un attentato non solo al turismo, ma anche alla salute pubblica che deve sparire sicuramente prima dell'inizio della stagione, come ha promesso il responsabile per Malindi, Lennox Mwangolo.
"Garantiremo già dai prossimi giorni un'attenzione particolare alla raccolta dell'immondizia nel centro di Malindi - ha detto Mwangolo - ma soprattutto abbiamo dei programmi a lungo termine che speriamo di iniziare a concretizzare a breve: l'acquisto di cassonetti mobili che verranno posizionati nei vari quartieri della cittadina, che permetteranno di eliminare le discariche urbane a cielo aperto, l'arrivo di un nuovo compattatore di rifiuti in grado di migliorare la raccolta e velocizzare lo smaltimento e una gara d'appalto per aziende che sono pronte a riciclare i rifiuti per produrre bio-combustibile".
Il problema "taka-taka" sembra essere stato recepito non solo dal Ministero dell'Ambiente ma anche da quello della Salute, e anche in un meeting turistico come quello di ieri a Malindi, anche gli altri comparti del Governo di Kilifi sono d'accordo nel definirlo una priorità assoluta.
"Una località turistica sporca e malsana non può essere presa in considerazione, nonostante un buon marketing e servizi migliori di altre" ha ribadito il Presidente dell'Associazione hoteliers e ristoratori della Contea, Philip Chai. 
Malindikenya.net è ora in contatto con il responsabile dell'Ambiente e monitorerà i suoi interventi immediati, oltre ad augurarsi di poter annunciare presto l'arrivo dei cassonetti.

TAGS: immondizia malindipulizia malindisalute malinditurismo malindi

E' una storia che si ripete ogni anno: alla giornata internazionale della pulizia delle spiagge, a cui Malindi partecipa grazie all'organizzazione del Kenya Wildlife Service nella sede del Parco Marino, partecipano molti studenti, tanti volontari locali e anche qualche straniero,...

LEGGI TUTTO

Gli imprenditori del settore turistico della Contea di Kilifi hanno richiesto ed ottenuto, grazie alla disponibilità del Ministro del Turismo della Contea, Nahida...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

All'indomani delle dichiarazioni su Malindi e Watamu di Roger Jones, responsabile dell'agenzia ingaggiata dal Ministero del Turismo keniano per rilanciare il settore, gli imprenditori italiani della Contea di Kilifi ci hanno contattato, hanno scritto in privato o sulle nostre pagine...

LEGGI TUTTO

L'occasione è offerta dalla Giornata Mondiale della pulizia delle spiagge, a cui il Kenya partecipa nelle più belle località della costa.
Ma in realtà quella di pulire la spiaggia da detriti, plastica ed altri rifiuti, dovrebbe essere un'abitudine a cui...

LEGGI TUTTO

Mary's School, costituita a Piove di Sacco (PD) il 25 settembre 2008, è un'associazione Onlus nata dalla volontà di un gruppo di amici che hanno deciso di vivere la loro esperienza africana da un altro punto di vista, al fine...

LEGGI TUTTO

L'Onorevole Najib Balala, Ministro del Turismo del Kenya, sarà a Malindi oggi, venerdì 11 novembre, per incontrare gli imprenditori locali e stranieri e discutere del rilancio del settore nella Contea di Kilifi.
Il meeting avverrà alle 17 nella Conference Room...

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI

Sono 157 le aziende produttrici di acqua in bottiglia messe al bando dal Kenya Bureau of Standards (KEBS) perchè prodotte in maniera illegale.
Su oltre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Saranno almeno 120 mila i bambini kenioti che, a partire dal prossimo ottobre, verranno vaccinati contro la malaria. 
Lo ha annunciato il Ministero della Salute keniano, nel...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi viene la prima volta sulla costa keniota ci torna spesso e volentieri. 
Magari può saltare un anno per ristrettezze economiche o per lo stato di salute di un parente, magari può scegliere provvisoriamente un'altra meta da visitare o provare...

LEGGI TUTTO

Il Governo del Kenya, attraverso le direttive del Ministero della Salute, ha deciso di bandire l'utilizzo della shisha, ovvero il fumo attraverso il caratteristico narghilè.
La shisha è diventata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che la neonata associazione turistica Malindi Watamu facesse sul serio lo avevamo già scritto.
Ora si attendeva l'impegno delle istituzioni nazionali e regionali a sostegno delle iniziative di promozione della costa nord del Kenya, portate avanti da questa nuova unione...

LEGGI TUTTO

Ottima stagione turistica, tornano i turisti, italiani e non, e tornano a fioccare le occasioni di acquisto e vendita di immobili a Malindi.
Oggi in vetrina abbiamo...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il mese di "pulizia spirituale" degli islamici, noto come Ramadan, sta per prendere il via.
Quest'anno il suo inizio alla Mecca è previsto per domani, quando...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ieri l'annuncio del Presidente Uhuru Kenyatta: il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala è uno dei pochi segretari di gabinetto confermati nel loro ruolo anche per la seconda legislatura.
Balala ne era già...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da settembre 2017 niente più sacchetti di plastica in Kenya.
Una splendida notizia per la tutela dell'ambiente.
Il Paese africano in continua crescita, deve fare i conti con l'inquinamento non solo dell'aria a Nairobi e Mombasa, ma anche con quello...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO